bg header
logo_print

Succo di carote e tamarillo, un elisir dal gusto unico

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

succo di carote e tamarillo
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 00 min
dosi
Ingredienti per: 3 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Un drink dal gusto esotico e dalle proprietà strabilianti

Il succo di carote e tamarillo è una bevanda dal gusto esplosivo, ricco di incredibili proprietà energetiche e benefiche. La ricetta comprende infatti  il succo di carota, la polpa di tamarillo, il succo di albicocca e la polvere di maca, tutti ingredienti dalle spiccate potenzialità fitoterapeutiche. Sebbene molti di questi alimenti non siano molto conosciuti e utilizzati in Europa, tutti gli ingredienti di questa ricetta possono essere facilmente reperibili in ogni supermercato.

Un consumo assiduo di questa bevanda fatta in casa puoi aiutarci ad alleviare numerosi disturbi. Inoltre, i frutti contenuti in questo succo sono colmi di vitamine e minerali, essenziali al benessere dell’organismo e perfetti per i regimi alimentari dimagranti. Pertanto, prima di prepararlo, andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Ricetta succo di carote

Preparazione succo di carote

Per preparare il succo di carote e tamarillo procedete in questo modo. Mettete in acqua bollente i due tamarilli per pochi minuti, poi togliete poi la buccia e frullate la polpa con l’aggiunta di acqua e sciroppo di riso. Intanto estraete il succo dalle carote e dalle albicocche.

Ora versare il succo appena estratto in un frullatore, poi aggiungete la maca, le noci di macadamia e azionate fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine, aggiungete il ghiaccio, la polpa dei tamarilli e servite con qualche trancio di carota.

Ingredienti succo di carote

  • 300 ml. di succo di carote (meglio se biologiche)
  • 100 ml. di succo di albicocche
  • 2 tamarilli
  • 3 gr. di polvere di maca
  • 50 gr. di noci di macadamia
  • 1 bicchiere di acqua naturale
  • 2 cucchiai di sciroppo di riso.

Succo di carote e tamarillo, un carico di vitamine e antiossidanti

Oggi vi presento il succo di carote e tamarillo, una bevanda squisita e che fa bene alla salute. Io lo preparo spesso a colazione, soprattutto quando voglio mantenermi leggera e allo stesso tempo garantirmi il necessario carico di energia. D’altronde, la lista degli ingredienti rivela una spiccata abbondanza di principi nutritivi, a partire dal betacarotene. Esso è presente nel tamarillo, nelle carote e nell’albicocca. Il betacarotene è in parte responsabile del colore arancione ma, soprattutto, svolge una funzione antiossidante. In ragione di ciò, rallenta l’invecchiamento, riduce l’effetto dei radicali liberi e aiuta a prevenire il cancro. Funge anche da “catalizzatore” per la vitamina A, ovvero ne facilita l’assorbimento. Tra gli ingredienti più particolari di questo succo spicca proprio il tamarillo.

Il tamarillo è un frutto decisamente esotico originario del Perù e del Brasile, dove viene consumato con una certa frequenza. Fa parte della stessa famiglia del pomodoro, infatti lo ricorda nell’aspetto. I semi sono più scuri rispetto al pomodoro, inoltre il gusto è decisamente più dolce e ricorda quello del melone. Sul piano nutrizionale l’abbondanza del betacarotene non è l’unico pregio del tamarillo. E’ infatti ricco di ferro, una sostanza che regola l’ossigenazione del sangue. Si segnalano anche discrete dosi di magnesio, calcio e vitamine, troviamo la vitamina A, la C e la E. In occasione di questa ricetta il tamarillo va sbollentato in modo da renderlo più morbido e favorire il distacco della buccia. Poi va sbucciato e frullato insieme allo sciroppo di riso e all’acqua. La purea così ottenuta viene poi aggiunta gli altri ingredienti.

Le proprietà nutrizionali delle carote

Le carote biologiche giocano un ruolo fondamentale in questo succo di carote e tamarillo, infatti impattano sul sapore, aggiungendo aroma e dolcezza. Danno un contributo anche dal punto di vista estetico con il loro arancione brillante e gradevole alla vista. Infine incidono dal punto di vista nutrizionale. I pregi delle carote vanno ben oltre l’abbondanza di betacarotene, ma coinvolgono anche tanti altri principi nutritivi, come la vitamina A, che fa bene alla vista e svolge una funzione antiossidante. Si segnala anche un buon apporto di vitamina C, che fa bene al sistema immunitario e aiuta ad assorbire i sali minerali.

Le carote, nonostante la consistenza importante, sono ricche di fibre e di acqua. Questo connubio le rende depurative e digestive, nonché utili in caso di cistiti, calcoli e problemi urinari. Infine l’apporto calorico è abbastanza contenuto, pari a 40 kcal per 100 grammi. In occasione di questa ricetta si utilizza il succo della carota, ottenuto con un estrattore per mantenere intatte le proprietà nutritive.

Cos’è la maca e quali sono le sue proprietà

Tra gli ingredienti più esotici del succo di carote e tamarillo spicca la maca. Si tratta di una specie vegetale della famiglia delle brassicaceae. Di essa si utilizzano esclusivamente le radici, in cui si annida buona parte dei componenti. Il sapore è abbastanza amaro e a tratti pungente, simile per certi versi allo zenzero, quindi va utilizzata con prudenza. Questa ricetta non va oltre i 3 grammi di polvere di maca, una quantità più che sufficiente per insaporire la bevanda e allo stesso tempo apportare le sue eccellenti proprietà benefiche.

La maca è uno degli alimenti più energetici in assoluto, non tanto a livello di calorie, bensì di sostanze capaci di stimolare i muscoli e la mente. Non a caso la maca viene chiamata anche “ginseng peruviano”, in quanto è molto ricca di magnesio, potassio e soprattutto di antiossidanti.

Il ruolo delle noci di macadamia nel succo di carote

La lista degli ingredienti di questo succo di carote e tamarillo comprende anche le noci di macadamia. Questo tipo di noci crescono soprattutto in Brasile e più in generale nel sud America, tuttavia sono ormai diffuse anche dalle nostre parti. Le noci di macadamia spiccano per l’aspetto simile a quello della nocciola e per il sapore particolare. La vicinanza agli altri alimenti del genere “frutta secca” è evidente, ma in aggiunta apportano sentori molto dolci, per quanto delicati. Proprio per questo le noci di macadamia possono essere inserite sia nelle ricette dolci che in quelle salate. In quest’ultimo caso viene spesso applicata alle carni per imprimere un carattere agrodolce.

Le noci di macadamia eccellono anche dal punto di vista nutrizionale, infatti contengono molte proteine rispetto alla frutta secca in generale. Per la precisione un etto di noci di macadamia contiene 8 grammi di proteine. I grassi sono abbondanti, ma sono benefici in quanto fanno parte della categoria degli acidi grassi omega tre, che mantengono in perfetto stato il cuore. L’apporto calorico è ovviamente elevato, per quanto non esagerato: 100 grammi di noci di macadamia viaggiano sulle 720 kcal. Infine troviamo una spiccata varietà di sali minerali, tra cui il potassio e il magnesio. In occasione di questa ricetta, le noci di macadamia vanno frullate insieme agli altri ingredienti, infine va aggiunta la purea di tamarillo.

Ricette con carote ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

bevanda al tamarindo

Una bevanda al tamarindo per rinfrescarsi con gusto

Come dolcificare la bevanda al tamarindo La bevanda al tamarindo è buona così com’è, soprattutto per chi ama i sapori intensi, aromatici e vagamente astringenti. Tuttavia, potete anche...

Frappe al gianduia

Frappè al gianduia, una versione che sa di...

Come fare un frappè perfetto? Ecco qualche trucchetto Preparare il frappè al gianduia è semplicissimo, basta versare tutti gli ingredienti nel frullatore e frullare fino a quando non si ottiene...

Sciroppo di tamarindo

Sciroppo di tamarindo, una preparazione dal gusto unico

Tutta la bontà del tamarindo e le sue proprietà nutrizionali Lo sciroppo di tamarindo ci da modo di approfondire l’argomento su un frutto particolare che si differenzia dagli altri sotto tutti i...