Fusilli integrali con pesto di zucchine e tonno fresco

Fusilli integrali con pesto di zucchine MarcoMayer

Fusilli integrali con pesto di zucchine e tonno fresco. Un primo piatto perfetto per gli intolleranti al lattosio e al glutine. Un primo sano, gustoso e leggero!

Quando si ha poco tempo in cucina capita spesso di aprire la dispensa e di pensare a come utilizzare rapidamente gli ingredienti a disposizione. In casi come quello appena descritto possono nascere delle vere e proprie delizie.

Oggi voglio presentarvene una. Di cosa si tratta? Dei Fusilli integrali con pesto di zucchine e cubetti di tonno fresco. Primo perfetto per gli intolleranti al lattosio e per i celiaci  sorprenderà i vostri ospiti che vi chiederanno il bis.

Perché la pasta integrale fa bene?

Chi dice che la pasta fa ingrassare farebbe bene a ricredersi e a provare quella integrale! I suoi benefici, per fortuna, sono sempre più al centro dell’attenzione da un po’ di tempo a questa parte. Grazie alla consapevolezza di quanto una buona alimentazione faccia la differenza per la salute è infatti crescita la conoscenza delle soluzioni che permettono di valorizzare il patrimonio gastronomico italiano.

Una di queste è appunto la pasta di riso integrale. Perfetta per i celiaci in quanto priva di glutine, non essendo trattata di distingue per la ricchezza di fibre. Questi principi nutritivi sono fondamentali perché permettono di rallentare l’assorbimento degli zuccheri nel sangue e per il loro ruolo di regolazione dell’attività intestinale.

Non c’è che dire: la pasta integrale, non trattata con sostanze chimiche (il vero top è quella integrale biologica), è un vero inno alla salute che ci permette di depurare l’organismo e di nutrirci in maniera impeccabile!

Viva il tonno, il re delle proteine

Un altro incontrastato protagonista di questo primo piatto è il tonno! Pesce presente in tutte le tradizioni culinarie, si distingue per le sue numerose proprietà benefiche. Tra queste è il caso di ricordare la presenza di proteine di elevata qualità biologica e, soprattutto, di grassi omega 3. Sono questi acidi benefici a fare la differenza quando si parla del tonno, vero elisir di salute. Per apprezzarne a pieno il sapore non resta che includerlo in qualche piatto.

Oggi avete la possibilità di farlo, portando in tavola una vera delizia che lascerà i vostri ospiti a bocca aperta soddisfacendo i palati di intolleranti al lattosio e celiaci! Provare per credere! Il successo di questo piatto semplice e gustoso è garantito!

Ed ecco la ricetta dei Fusilli integrali con pesto di zucchine e tonno fresco

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 zucchine medie romanesche
  • 400 gr fusilli  integrali
  • 300 gr filetto di tonno freschissimo
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe macinato fresco
  • 4 foglie di basilico
  • 1 ciuffetto di menta
  • 1 spicchio di aglio

Preparazione:

Tagliate le zucchine e pezzetti e mettetele in una padellina a rosolare con uno spicchio di aglio in camicia sale e pepe e due dita di acqua calda e fatele cuocere per 10 min a fuoco moderato, appena le togliete dal fuoco frullatele con un frullatore a immersione fino ad ottenere una crema densa e bella colorata e tenetela a parte.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per circa 9 min, a parte tagliate il tonno a cubetti picco

li e fatelo rosolare con un filo di olio la menta e il basilico tritati sale e pepe e una volta spadellato aggiungete la pasta al dente il pesto di zucchine e fate mantecare bene la pasta.

Servite con un cucchiaio di crema di pomodoro sul fondo del piatto per dare una nota di acidità.

 

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *