Ghiaccioli al Matcha: verdi, gustosi e…

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 ghiaccioli
  • Tempo Totale
    6 Ore

Strepitosi!

Tante potenzialità e freschezza a volontà con i ghiaccioli al Matcha

Fanno bene e sono buoni: questo è il principale motivo per cui ho deciso di parlare dei ghiaccioli al Matcha e di suggerirvi una valida ricetta per prepararli. Il Matcha è una particolare varietà di tè verde giapponese, che solitamente troviamo in polvere e grazie al quale possiamo preparare una genuina bevanda terapeutica, ideale in particolare a colazione e a merenda. A quanto pare, però, possiamo farci anche i ghiaccioli, perfetti per i periodi dell’anno in cui i drink caldi non sono molto apprezzati.

In generale, abbiamo a che fare con un vegetale dalle notevoli proprietà antiossidanti: è stato riscontrato che le foglie di tè Matcha contengono ben 137 volte il contenuto di sostanze antiossidanti presenti nel normale tè verde. Alcuni di questi particolarmente ottimi per ridurre lo stress psicofisico e altre perfetti per rallentare l’invecchiamento cellulare, proteggere il corpo e promuovere la salute del sistema nervoso centrale. Che dite, è il momento di darsi da fare per la preparazione di questi ghiaccioli? Penso proprio di sì!

Tuttavia, ci sono ancora altre cose interessanti che dovreste sapere…

Il tè Matcha si presenta sotto forma di una polvere molto sottile, dal profumo coinvolgente e di un accattivante color verde smeraldo. Oltre agli antiossidanti, contiene anche un’elevata quantità di vitamine (in particolare B1, B2 e C), minerali, beta-carotene e clorofilla. Gli antiossidanti in esso presenti agiscono dall’interno dell’organismo, proteggendo persino la pelle dalle scottature e dagli eventuali danni provocati dai raggi ultravioletti.

In questo speciale tè è presente altresì una notevole dose di caffeina, motivo per il quale, anche se i ghiaccioli al Matcha sono buoni… ma non dovete esagerare. Prestare attenzione ai bambini che, altrimenti, rischierebbero di saltellare per tutta la notte! Con proprietà disintossicanti, diuretiche, drenanti, idratanti, sazianti, protettive, digestive e antinfiammatorie, questo vegetale si rivela davvero un toccasana per la salute.

Grazie a queste peculiarità, il tè Matcha è ottimo nelle diete dimagranti e in generale nei regimi alimentari ipocalorici. Quindi, anche questo freschissimo dessert potrà essere consumato assolutamente senza problemi, persino da chi desidera perdere peso o mantenere sotto controllo la linea. Naturalmente, nonostante questo non si può comunque esagerare e bisogna assicurarsi che l’alimento non interferisca con integratori e medicinali che si stanno già assumendo.

Con i ghiaccioli al matcha, facciamo anche una buona prevenzione

È importante considerare che alcune ricerche hanno rivelato che le sostanze presenti in questo tè aiutano nella prevenzione di infarti o colpi apoplettici, possono aiutare a gestire al meglio il diabete. Non solo aiutano  a contrastare l’ipertensione e a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. Pertanto, abbiamo a che fare con un alimento di origine vegetale da non sottovalutare, in quanto può regalarci molto di più del semplice gusto fresco e di un momento di relax.

Ad ogni modo, per la preparazione dei ghiaccioli al Matcha, vi suggerisco di puntare su un prodotto di elevata qualità. Il tè matcha più pregiato proviene dalla regione dell’Uji Tawara, in Giappone, dove sembrerebbe che la terra e le condizioni climatiche siano l’ideale per la coltivazione di questo tè. Quindi, leggete bene quello che trovate scritto sulla scatola. Lo potrete trovare online, nei punti vendita di alimentazione naturale e in erboristeria. A questo punto, siete pronti per la preparazione dei ghiaccioli?

 

Ingredienti per 4 ghiaccioli

  • 250 ml bevanda al cocco e riso Granarolo
  • 40 gr. di stevia
  • 2 cucchiaini di tè Matcha in polvere
  • 20 g di cocco grattugiato disidratato

Procedimento

  1. Mettete il latte di cocco in una bacinella e fatelo intiepidire. Aggiungete la stevia e mescolate per farla sciogliere completamente.
  2. Setacciate il tè Matcha in una bacinella e versatevi sopra il latte di cocco. Mescolate con una frusta per far sciogliere il tè senza formare grumi.

  3. Aggiungete infine il cocco grattugiato disidratato (tenete da parte un paio di cucchiai di cocco che vi serviranno per decorare i ghiaccioli).
  4. Versate il liquido negli appositi stampi per ghiaccioli.Trasferite in freezer per almeno 4/5 ore.
  5. Servite i ghiaccioli ricoperti di cocco disidratato.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *