Milkshake ai frutti rossi: concentrato di vitamine

Milkshake ai frutti rossi ChiaraZoppei

Nutriamoci con gusto e colore

Il milkshake ai frutti rossi rappresenta un modo del tutto goloso ed originale di gustare la frutta. In particolare, per la realizzazione di questa bevanda, vengono impiegati i frutti più colorati che il nostro paese conosca: i frutti rossi, vera e propria riserva di sostanze benefiche per la nostra salute.

Questi piccoli frutti genuini e saporiti, per via della loro consistenza succosa, si prestano parecchio alla preparazione di frullati, succhi e milkshake, una bevanda quest’ultima che pochi forse conoscono, essendo originaria dell’America e che vede quale ingrediente originale la panna, nel nostro caso Accadì, ossia priva di lattosio e quindi adatto per tutti.

Milkshake ai frutti rossi: la fresca variante a frullati e succhi di frutta

Non è un caso se oggi, in alternativa alla preparazione di marmellate, dolci, crostate a base di frutti rossi che impazzano sul web, dedichiamo la nostra attenzione alla preparazione di questo goloso milkshake: in cucina bisogna stupire e con questa bevanda, di certo, questo risultato è assicurato.

Il milkshake ai frutti rossi rappresenta un modo del tutto originale, fresco e goloso, di gustare questi polposi piccoli frutti in una bevanda che è a metà strada tra il frullato e il frappè. Una bevanda destinata ad allietare feste, party, ma anche aperitivi o semplici dopocena con gli amici. Qualsiasi occasione è buona per assaporare questa bevanda, visto che, per altro, i frutti rossi possono essere trovati anche fuoristagione in forma di succo.

Questa straordinaria bevanda, a differenza di altre, è solo decorata con il ghiaccio, ma esso non è utilizzato per l’interno. Questa scelta è dettata dall’opportunità di realizzare un composto spumoso, soffice, denso ma non ghiacciato, in quanto preparato con la panna. E’ questa la caratteristica del milkshake, per la quale si rende originale e diverso da altri, quale, per esempio, lo Smoothie.

Milkshake ai frutti rossi: perché fa tanto bene alla nostra salute?

Il perché questo goloso milkshake faccia bene alla nostra salute è presto detto: i frutti rossi aiutano a prevenire l’aumento di peso nelle persone che seguono una dieta ricca di grassi contribuendo a tenere sotto controllo le soglie di colesterolo ed il rischio di infarto e di arteriosclerosi.

Il milkshake ai frutti rossi, proprio per via della preziosa presenza di questi piccoli frutti, rappresenta un concreto aiuto contro il rischio di Alzheimer e possono fungere da valido alleato contro gli effetti negativi dell’invecchiamento della mente e del sistema nervoso, oltre che della pelle.

Ed ecco la ricetta del Milkshake ai frutti rossi

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di purea di lamponi
  • 50 g di mirtilli freschi
  • 50 g di succo di mirtilli
  • 250 g di panna Accadì Granarolo
  • 4 cucchiaini di lucuma bio in polvere
  • cubetti di ghiaccio

Preparazione:

Estraete il succo dai mirtilli.  Versate tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore. Azionate. Versate il milkshake in una brocca o direttamente nei bicchieri. Aggiungete qualche cubetto di ghiaccio e una manciata di mirtilli freschi.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *