bg header
logo_print

Milkshake ai frutti rossi, un concentrato di vitamine

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Milkshake ai frutti rossi
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (1 Recensione)

Nutriamoci con gusto e colore

Il milkshake ai frutti rossi rappresenta un modo del tutto goloso ed originale di gustare la frutta. In particolare, per la realizzazione di questa bevanda, vengono impiegati i frutti più colorati che il nostro paese conosca: i frutti rossi, vera e propria riserva di sostanze benefiche per la nostra salute.

Questi piccoli frutti genuini e saporiti, per via della loro consistenza succosa, si prestano parecchio alla preparazione di frullati, succhi e milkshake, una bevanda quest’ultima che pochi forse conoscono, essendo originaria dell’America e che vede quale ingrediente originale la panna, nel nostro caso Accadì, ossia priva di lattosio e quindi adatto per tutti.

Ricetta Milkshake ai frutti rossi

Preparazione Milkshake ai frutti rossi

Estraete il succo dai mirtilli.  Versate tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore. Azionate.

Versate il milkshake in una brocca o direttamente nei bicchieri. Aggiungete qualche cubetto di ghiaccio e una manciata di mirtilli freschi.

Ingredienti Milkshake ai frutti rossi

  • 250 g di purea di lamponi
  • 50 g di mirtilli freschi
  • 50 g di succo di mirtilli
  • 250 g di panna Accadì Granarolo4 cucchiaini di lucuma bio in polverecubetti di ghiaccio

Milkshake ai frutti rossi: la fresca variante a frullati e succhi di frutta

Non è un caso se oggi, in alternativa alla preparazione di marmellate, dolci, crostate a base di frutti rossi che impazzano sul web, dedichiamo la nostra attenzione alla preparazione di questo goloso milkshake: in cucina bisogna stupire e con questa bevanda, di certo, questo risultato è assicurato.

Il milkshake ai frutti rossi rappresenta un modo del tutto originale, fresco e goloso, di gustare questi polposi piccoli frutti in una bevanda che è a metà strada tra il frullato e il frappè. Una bevanda destinata ad allietare feste, party, ma anche aperitivi o semplici dopocena con gli amici. Qualsiasi occasione è buona per assaporare questa bevanda, visto che, per altro, i frutti rossi possono essere trovati anche fuoristagione in forma di succo.

Questa straordinaria bevanda, a differenza di altre, è solo decorata con il ghiaccio, ma esso non è utilizzato per l’interno. Questa scelta è dettata dall’opportunità di realizzare un composto spumoso, soffice, denso ma non ghiacciato, in quanto preparato con la panna. E’ questa la caratteristica del milkshake, per la quale si rende originale e diverso da altri, quale, per esempio, lo Smoothie.

Milkshake ai frutti rossi: perché fa tanto bene alla nostra salute?

Il perché questo goloso milkshake faccia bene alla nostra salute è presto detto: i frutti rossi aiutano a prevenire l’aumento di peso nelle persone che seguono una dieta ricca di grassi contribuendo a tenere sotto controllo le soglie di colesterolo ed il rischio di infarto e di arteriosclerosi.

Il milkshake ai frutti rossi, proprio per via della preziosa presenza di questi piccoli frutti, rappresenta un concreto aiuto contro il rischio di Alzheimer e possono fungere da valido alleato contro gli effetti negativi dell’invecchiamento della mente e del sistema nervoso, oltre che della pelle.

Ricette con frutti rossi ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Bloody mary analcolico pomodoro e fragole

Bloody Mary analcolico, buono come l’originale ma leggero

Guarnizione ed origini del Bloody Mary La guarnizione del Bloody Mary analcolico è affidata a uno spiedino di frutta e verdura, una scelta che punta alla freschezza, soprattutto se si considera che...

Purple Cosmopolitan

Purple Cosmopolitan, la ricetta fruttata del famoso cocktail

Come preparare il liquore alle violette L’elemento che più caratterizza il Purple Cosmopolitan, almeno rispetto al Cosmopolitan propriamente detto, è il liquore di violette. E’ un liquore...

Punch natalizio al cocco

Punch natalizio al cocco, la bevanda per le...

Cosa sapere sul latte di cocco Buona parte del sapore di questo punch alcolico natalizio è dato proprio dal latte di cocco. Le sue note morbide e dolci emergono in modo preponderante, ma sono...