Granita mela verde e sambuco : rinfrescante

granita mela verde e sambuco

Proteggiamo con gusto la nostra salute con la Granita mela verde e sambuco

La granita mela verde e sambuco vede quali protagonisti degli ingredienti davvero poco conosciuti. Essa, in ragione di ciò, si rivela ideale per prendere dalla gola commensali ed ospiti rivelandosi particolare anche all’aspetto. Se mela verde e sambuco sono noti, lo stesso non può dirsi per i datteri Bahri, il camu camu ed il noni, sui quali, in questa singolare ricetta, vogliamo puntare i riflettori.

Datteri Barhi

Trattasi di frutti provenienti rispettivamente dal Brasile e dall’India, molto piccoli in termini di dimensioni, ma infinitamente grandi nel gusto. Le relative piante producono fiori incantevoli ma quello che è più interessante è il loro potere nutrizionale, per il quale vale davvero la pena farne dono in questa spettacolare granita.

Granita mela verde e sambuco : miniera di proprietà nutritive allo stato puro

I valori nutrizionali di questa granita giustificano ampiamente l’opportunità di reperire questi due ultimi frutti atipici, non sempre facili da trovare in commercio. Difatti, alla buona presenza di vitamine di cui la mela verde ed il sambuco si fanno portatori, si in aggiunge una lista davvero lunga di nutrienti e proprietà curative riconducibili alla presenza del camu camu e del noni.

La granita mela verde e sambuco si rivela estremamente efficace contro mal di testa e dolori di vario tipo, per via del naturale potere antinfiammatorio proprio del camu camu. Sempre a questo piccolo ma potente frutto si deve un’incredibile presenza di vitamina C, la quale supera, per 100 gr di prodotto, ben 50 volte quella presente nelle arance.

A queste valide proprietà si vanno ad aggiungere quelle garantite dalla presenza del noni, efficacie contro l’ipertensione, per via della presenza in esso della scopoletina, una sostanza che favorisce la produzione di ossido nitrico, la quale, nell’agire sui vasi sanguini, ne aumenta la loro elasticità.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 ml di succo di mela verde
  • 100 ml. di succo di datteri bahri
  • 50 ml di sciroppo di sambuco
  • 5 g di polvere di camu camu
  • 10 ml di succo di noni

Preparazione:

Centrifugate le mele verdi e i datteri (mi raccomando molto maturi, è essenziale!)

In una terrina stemperate il cam camu in un po’ di centrifugato di mela. Una volta che la polvere è sciolta, è importante che non si formino grumi, unite gli altri ingredienti.

Mettete a congelare. Di tanto in tanto rompete i cristalli di ghiaccio mescolando con una frusta da cucina, fino a quando la granità sarà completamente solida.

Raschiatelo con un cucchiaio e distribuite in bicchieri o coppette.

Decorate con bacche di sambuco fresco, fettine di mela verde e datteri gialli a spicchi.

5/5 (485 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Corzetti con porcini

Corzetti con porcini, un primo rustico e raffinato

Corzetti con porcini, un primo ricco ma leggero I corzetti con porcini sono un primo piatto che riconcilia con la più antica tradizione italiana, infatti sono realizzati con ingredienti semplici,...

Brodo di tè al crisantemo con animelle

Brodo di tè al crisantemo con animelle, un...

Brodo di tè al crisantemo con animelle, una preparazione insolita Il brodo al tè al crisantemo con animelle di agnello è una preparazione particolare, che va oltre la tradizione italiana e sfocia...

Pimpinella o sanguisorba

Pimpinella o sanguisorba, una pianta davvero versatile

Un focus sulla pimpinella La pimpinella è una pianta aromatica da sempre utilizzata nella cucina popolare e nella medicina naturale. Si presenta con un fusto eretto e sottile, dominato da foglie...

Pesto di aglio orsino

Pesto di aglio orsino, un’ottima variante da gustare

Usi e differenze del pesto di aglio orsino Oggi vi propongo il pesto di aglio orsino, un pesto diverso dal solito, sebbene vi siano dei punti in comune per quanto concerne il procedimento. Le...

Budino con ribes e fiori di ibisco

Budino con ribes e fiori di ibisco, un...

Budino con ribes e fiori di ibisco, il dessert per tutte le occasioni Il budino con ribes e fiori di ibisco è un’idea simpatica per un dessert che rispetta la tradizione dolciaria italiana ma,...

Erba pepe

Erba pepe o santoreggia, una pianta aromatica davvero...

Una pianta aromatica dai mille usi L’erba pepe, anche nota come santoreggia o erba dei satiri, è una pianta aromatica molto conosciuta dalle nostre parti e diffusa soprattutto nell’Appennino...

18-07-2017
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti