Pere cotte con mandorle e con gelato alla crema

Pere cotte con mandorle

Speciale e unico questo dessert

Preparare le pere cotte con mandorle e con gelato alla crema è semplice e veloce, ma ci permette sempre di fare una bellissima figura, anche con gli ospiti più esigenti. Si tratta di una ricetta unica che ci consente di offrire gran parte delle potenzialità di un frutto tanto amato come la pera, i benefici delle mandorle e la dolcezza del gelato. È l’ideale per le sere e i pomeriggi d’autunno, e per tutte le volte in cui ci è possibile portare in tavola questi alimenti.

Se amate questi ingredienti, il suggerimento è di provare questa ricetta al più presto: pochi minuti di cottura per le pere e un po’ di passione per la decorazione del piatto vi basteranno per offrire un dessert a regola d’arte, sia per quanto riguarda l’aspetto che per il sapore. Con questo intento, andiamo a scoprire le potenzialità degli ingredienti principali e le modalità di preparazione.

Pere cotte con mandorle: il frutto protagonista e le sue proprietà

Tutti noi conosciamo la pera, ovvero il dolce frutto dell’albero del Pyrus Communis, appartenente alla famiglia delle Rosaceae. Nasce nelle zone dal clima temperato e il periodo in cui la portiamo nelle nostre case è solitamente l’autunno. Ne esistono numerose varietà (provenienti da più di 4mila tipi di pero) e vengono coltivate fin dai tempi antichi. Già le popolazioni del passato apprezzavano questo frutto per le sue innumerevoli proprietà e per il suo fantastico sapore dolciastro.

Quello che dovreste sapere è che portando in tavola le pere cotte con mandorle e con gelato alla crema, potrete godere delle potenzialità di un frutto composto prevalentemente da acqua, zuccheri naturali e fibre, capace di regalare importanti quantità di calcio, potassio, magnesio, selenio, fluoro, manganese, rame, ferro, fosforo e zinco. Ovviamente, questo alimento presenta anche elevati livelli di antiossidanti e di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K e J.

Questi fitonutrienti rendono la pera un ottimo antitumorale, un antinfiammatorio, un rimineralizzante e un valido alleato per la riduzione del colesterolo, per il dimagrimento, per la protezione del colon, per la prevenzione del diabete e per il trattamento della stitichezza. Questo frutto è anche capace di promuovere la salute delle ossa, degli occhi e dell’apparato cardiocircolatorio in generale. È anche un valido concentrato di energia!

Tuttavia, per assicurarvi di godere di questi importanti benefici, il consiglio è di non far cuocere le pere per troppo tempo: in questo modo, godrete di una maggiore consistenza ed eviterete che troppe sostanze nutritive vadano a disperdersi nell’acqua di cottura.

La decorazione delle pere cotte con mandorle

Le mandorle fanno parte della decorazione di questo dessert, ma non per questo sono meno importanti: oltre a regalare a questo dolce un sapore più coinvolgente, possono permettere ad esso di acquisire ulteriori proprietà nutritive e terapeutiche. Il seme del mandorlo è infatti noto per il suo elevato contenuto di grassi sani, di proteine vegetali e di fibre alimentari, ma anche per gli elevati livelli di magnesio, potassio, fosforo, selenio, rame, calcio, zinco, ferro e manganese.

Portando in tavola le pere cotte con mandorle e con gelato alla crema potrete godere anche di ottimi livelli di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, E e J, nonché dei tanti aminoacidi essenziali offerti dal frutto del mandorlo. Ma quali sono i benefici di questo alimento estremamente proteico? La mandorla è un’energizzante ed è in grado di favorire la salute del cuore, delle ossa, dei denti e del cervello, offrendo anche una valida azione antitumorale e antiossidante.

Insomma, siete pronti ad assaggiare questo dessert? Scegliendo un gelato di prima qualità (meglio se artigianale), potrete portare in tavola un dolce genuino e perfetto sotto ogni punto di vista!

Ed ecco la ricetta delle Pere cotte con mandorle

Ingredienti per 4 persone

  • 4 pere Abate
  • 30 gr mandorle in scaglie
  • 2/3 cucchiai di miele d’acacia
  • 4 palline di gelato vegetale alla Vaniglia o Cacao o Nocciola

Preparazione

Lavate e sbucciate le pere. Fate cuocere le pere in un litro di acqua naturale dove aggiungete il miele. Tostate le scaglie di mandorle al forno per qualche minuto

Levatele quindi dal fuoco e mettete ogni pera in un piattino di servizio. Non gettare il liquido di cottura

Bagnate le pere con il liquido di cottura. Sbriciolate e versate sopra le scagliette di mandorle e sistemate una pallina di gelato accanto a ogni pera e servite.

5/5 (458 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Torta con pastinaca e nocciole

Torta con pastinaca e nocciole, un dessert singolare

Torta con pastinaca e nocciole, una singolare lista di ingredienti La torta con pastinaca e nocciole è un dessert dal gusto speciale in quanto particolari sono gli ingredienti con cui è...

Semifreddo allo zabaione

Semifreddo allo zabaione, un dolce d’alta pasticceria

Semifreddo allo zabaione, bello da vedere e buono da gustare Il semifreddo allo zabaione è frutto di un’idea creativa e simpatica. Si tratta, infatti, di unire un prodotto per sua stessa natura...

Pancake senza farina con banana

Pancake proteici con banana per una colazione sana

Pancake proteici con banana e cocco, un dolce dietetico Il pancake proteici con banana e cocco è l’ideale per una merenda o una colazione a bassissimo contenuto di carboidrati. Come suggerisce il...

Cookies con farina di cladodi

Cookies con farina di cladodi, dei biscotti davvero...

Cookies con farina di cladodi, dei dolcetti inediti I cookies con farina di cladodi sono dei biscotti speciali, realizzati con una farina innovativa, che solo di recente ha fatto la sua comparsa nel...

Crema pasticcera al matcha

Crema pasticcera al matcha, una variante dal sapore...

Crema pasticcera al matcha, un’idea per stupire La crema pasticcera al matcha è una variante dal sapore particolare e dall’impatto visivo importante. Come potete vedere dalla foto è di colore...

Bavarese di cachi e melagrana

Bavarese di cachi e melagrana, una variante fruttata

Bavarese di cachi e melagrana, perché è così particolare? La bavarese di cachi e melagrana è una variante molto particolare della classica bavarese. Come suggerisce il nome, si differenzia per...

08-12-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti