bg header
logo_print

Pere al cioccolato, un dessert semplice e d’effetto

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Pere al cioccolato
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 3 or
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (48 Recensioni)

Pere al cioccolato, un dessert facile da preparare

Le pere al cioccolato sono un dessert tra i più semplici in assoluto. Sono adatte anche ai principianti, come dimostra la lista di ingredienti molto corta e composta da alimenti più che reperibili. La ricetta, tuttavia, non è veloce, se non altro perché le pere richiedono una cottura prolungata. Una volta cotte le pere vengono poi arricchite da una crema dolce e squisita, realizzata con il cioccolato e la panna. Il dessert si presenta molto bene anche dal punto di vista estetico, in quanto propone un abbinamento cromatico particolare, dal bianco-giallo delle pere al marrone intenso e lucido della crema al cioccolato e panna.

Nonostante l’importanza della guarnizione, le protagoniste della ricetta rimangono le pere. Le pere sono un frutto tra i più amati, dolce e aromatico allo stesso tempo, inoltre la pera fa anche bene alla salute. E’ ricca di vitamina C, che impatta positivamente sul sistema immunitario e facilita l’assorbimento del ferro, un dettaglio non di poco conto soprattutto per chi soffre di anemia. Le pere, poi, sono ricche di potassio e di fibre. In ragione di ciò, fanno digerire e aiutano in caso di stitichezza. Non mancano infine gli antiossidanti, delle sostanze che contribuiscono a prevenire il cancro e rallentano l’invecchiamento. Le pere sono mediamente molto zuccherine, nonostante ciò il loro apporto calorico è abbastanza ridotto: 50-60 kcal per 100 grammi.

Ricetta pere al cioccolato

Preparazione pere al cioccolato

Per preparare le pere al cioccolato procedete in questo modo. Mettete le pere intere in una casseruola, poi copritele con una soluzione di acqua e zucchero e fate bollire a fuoco molto lento per circa 3 ore. Infine scolate e lasciate raffreddare.

In un pentolino fate scaldare la panna, non  appena bolle spegnete il fuoco. Poi aggiungete il cioccolato a pezzi e fatelo fondere continuando a mescolare. Disponete le pere intere in bicchieri larghi e bassi (o su un piatto di portata) e versate sopra la crema di cioccolato che avete preparato.

Ingredienti pere al cioccolato

  • 8 pere Martin
  • 50 gr. di panna consentita
  • 200 gr. di cioccolato fondente.

Quali pere utilizzare?

Le pere al cioccolato sono facili da preparare. L’unico elemento di difficoltà risiede nella scelta delle pere. Esistono infatti numerose varietà, che si differenziano per caratteristiche di fondo come il gusto, la dolcezza, la consistenza e di conseguenza anche per gli scopi. Semplicemente alcune tipi di pere sono adatte alla cottura, altre sono più adatte al consumo del prodotto fresco. La ricetta prevede una lunga fase di cottura in acqua e zucchero, in modo che la polpa si caramelli leggermente. Proprio per questo è necessario optare per una varietà dalla consistenza importante, come le pere Martin. In questo tipo di pere la polpa è croccante ed assume una morbidezza gradevole dopo la cottura. Sono tra le pere più dolci in assoluto, ma trasmettono anche un forte aroma, che interagisce bene con gli altri ingredienti.

In alternativa, potete utilizzare tutte le varietà in genere associate alla pasticceria. Penso alla Santa Maria, che pur essendo molto consistente non è dolcissima, o alla Williams, che è un po’ più morbida ma molto saporita. Ci tengo a precisare che, nonostante le differenze sul gusto e sulla consistenza, tutte queste varietà vantano le medesime proprietà nutrizionali. Ciò riguarda anche l’apporto calorico, al netto delle oscillazioni fisiologiche tra un frutto e l’altro.

Una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari

La ricetta delle pere al cioccolato è adatta a chi soffre di intolleranze alimentari e disturbi dell’assorbimento? Per quanto concerne i celiaci non c’è alcun problema. La lista degli ingredienti non comprende farine o cereali, dunque nessun prodotto contiene glutine. Discorso diverso per gli intolleranti al lattosio. Di base la panna contiene lattosio in quantità considerevoli. La soluzione è però dietro l’angolo, basta utilizzare una variante delattosata della panna, come se ne trovano in abbondanza nei supermercati. Per inciso, le panne senza lattosio sono buone come quelle con il lattosio, anche perché il processo di delattosamento non impatta sulle altre caratteristiche del prodotto.

Brutte notizie, invece, per chi soffre di allergia o sensibilità al nichel. Purtroppo le pere abbondano di questa sostanza. Potreste optare per pere coltivate in suoli particolari, magari idroponici, ma sono molto rare. Purtroppo chi soffre di problemi legati al nichel deve imparare a convivere con questo disturbo, vista l’abbondanza di questa sostanza in natura, che è trasversale alle classi di alimenti.

Come preparare la copertura delle pere al cioccolato?

Tra i punti di forza di queste pere al cioccolato spicca la guarnizione, che è formata da una soffice e squisita crema di cioccolato e panna. Il procedimento è molto semplice. Si mette a scaldare la panna fino a quando non sfiora l’ebollizione, poi si integra il cioccolato fondente ben sminuzzato. Si lascia sciogliere il cioccolato, infine si mescola adeguatamente e il gioco è fatto, ecco una crema da guarnizione perfetta nella sua semplicità, buona e bella da vedere. La panna gioca un ruolo importante in questa ricetta, ma il sapore che emerge di più è quello del cioccolato.

Abbiate cura di utilizzare solo il cioccolato fondente, magari al 70%, che offre la migliore combinazione tra aroma e sentori amari. Il cioccolato fondente non è solo buono, ma riserva qualche sorpresa dal punto di vista nutrizionale. E’ infatti ricco di antiossidanti e sali minerali, inoltre contiene l’importantissima vitamina E. Infine fa bene all’umore, una verità conosciuta dagli amanti del cioccolato, ma che ha trovato di recente anche una conferma scientifica. Ovviamente occorre andarci piano, visto che il cioccolato è comunque molto calorico.

Ricette con pere ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Fondant al cioccolato

Fondant al cioccolato senza glutine: una variante unica

Un focus sulla farina di mandorle e di nocciole Vale la pena parlare della farina di mandorle e della farina di nocciole, che sono la vera novità di questa fondant al cioccolato senza...

Frittelle di ricotta e farina di patate

Frittelle di ricotta e farina di patate per...

Di cosa sa la farina di patate? Tra i protagonisti della ricetta delle frittelle di ricotta spicca la farina di patate. E’ una farina particolare e non troppo conosciuta nemmeno tra i celiaci, ma...

Sutlac

Sutlac, il budino alla crema di riso della...

Quale riso utilizzare? Quale è la varietà di riso più adatta per la ricetta del sutlac. In linea di massima dovrebbe andare bene un tipo di riso che assorbe bene i liquidi, infatti lo scopo del...