Una bevanda sfiziosa – la crema di pistacchio

Tempo di preparazione:
crema di pistacchio MarcoMayer

Cercate un piatto goloso e veloce da preparare? Provate la crema di pistacchio!

La crema di pistacchio è una ricetta semplice da preparare e davvero molto versatile. Dal gusto saporito e particolare, potrete servire questa bevanda cremosa da sola e al cucchiaio, come dessert o spuntino goloso, oppure potrete abbinarla al gelato. Da consumare in ogni momento, sia durante le afose giornate estive che nelle serate di ogni stagione, questo preparato gastronomico da gourmet vi farà fare un figurone con famiglia ed amici!

Amata ed apprezzata in tutto il mondo, se servita fredda, questa delizia dalla consistenza semplice e leggera risulta molto rinfrescante e dissetante. Ma andiamo a scoprire le sue altre peculiarità e anche come preparare a casa questa crema squisita e facile da realizzare…

Una ricetta buona, sia per il palato che per la salute!

Questa crema golosissima nota in tutto il mondo è uno dei vanti della gastronomia italiana. Dal sapore dolce e dalla consistenza colorata, questa ricetta rappresenta un dessert molto sano ed ipocalorico, in quanto non contiene grassi aggiunti. È a base di pistacchi, ovvero uno dei tipi di frutta secca più gustosi ed amati non solo per il gusto particolare, ma anche per la grande quantità di proprietà curative di cui è provvisto.

La crema di pistacchio è ricca di nutrienti essenziali per il corpo umano. Al suo interno sono infatti presenti vitamina A, numerose vitamine del gruppo B e vitamina C. La ricetta propone inoltre un vasto apporto di minerali, in quanto ricca di fosforo, ferro, rame, potassio e manganese, sostanze da integrare assolutamente nella dieta, in quanto rappresentano un aiuto naturale per il benessere del sistema cardiovascolare e non solo.

crema di pistacchiMarcoMayer

Contrariamente a quanto si possa pensare, questa sfiziosa ricetta è perfetta da servire anche agli ospiti che seguono una dieta ipocalorica e povera di grassi. Infatti, nonostante i pistacchi siano ricchi di grassi polinsaturi e monoinsaturi e abbiano un elevato apporto calorico (circa 650 kcal per 100 grammi di prodotto), i recenti studi condotti dall’Harvard Medical School di Boston hanno riportato che solo una parte di questi viene effettivamente assimilata dal corpo e che gli stessi favoriscono l’abbassamento del colesterolo cattivo.

Crema di pistacchio: una ricetta facile da preparare ed adatta per tutti i gusti

Data la sua versatilità, questa deliziosa crema vi darà la possibilità di sbizzarrirvi in cucina: potrete servirla ghiacciata in coppe e decorarla con frutta secca e/o con un bastoncino di vaniglia, oppure potrete abbinarla a del fresco gelato e portarla in tavola come spuntino pomeridiano spezza-fame… La scelta è varia e tutto dipende dai vostri gusti e dalle vostre preferenze!

La crema di pistacchio è una ricetta che può essere preparata in modo semplice e, se conservata bene, può essere servita anche a distanza di tempo. Niente paura, non è necessario essere degli esperti di cucina per deliziare i vostri ospiti… Ecco come prepararla senza troppe difficoltà!

Ingredienti

  • 50 gr. di pistacchi bio
  • 250 ml di alcool a 95°
  • 500 ml di latte Accadi
  • 250 gr. di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di crema di vaniglia

Preparazione

In un pentolino fate bollire per un paio di minuti i pistacchi e, dopo averli scolati, privateli della pellicina, sminuzzateli e metteteli in un barattolo capiente.

Versatevi l’alcol, chiudete il contenitore e tenetelo al buio e al fresco per una settimana.

Trascorso il periodo indicato, mettete in un pentolino il latte con lo zucchero e la vaniglia e portate gli ingredienti a ebollizione, mescolando di continuo per far sciogliere bene lo zucchero. Fate bollire per un paio di minuti e poi fate raffreddare il tutto. Una volta che il composto risulterà freddo versate il composto di latte nel contenitore con l’alcool e i pistacchi.

Lasciate riposare per 10 minuti e, con una garza o un colino a maglie fitte, filtrate la crema di pistacchio e imbottigliatela.

Lasciatela riposare al fresco e al buio per una settimana. Servite la crema di pistacchio molto fredda.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *