Latte di pecora, utilizzato per la produzione di formaggi

Latte di pecora
Commenti: 2 - Stampa

Il latte di pecora , insieme a quello di vacca, di bufala, di asina e di capra, fa parte di quei tipi di latte animale più diffusi e consumati, in Italia e nel mondo.

Il latte di pecora raramente viene utilizzato per essere consumato crudo, più frequentemente viene utilizzato come materia prima per produrre formaggi. In alcuni casi è possibile che, per la produzione casearia, venga mescolato a del latte vaccino.

Questo accade perché il latte di pecora è decisamente più ricco e calorico del latte vaccino, oltre a presentare livelli più alti di lipidi, proteine, zuccheri, retinolo, calcio e riboflavina o vitamina B2

Secondo la National Academy of Science il contenuto di grasso nel latte è di estrema importanza perché l’ acido linoleico si è dimostrato attivo anche in patologie come l’ aterosclerosi, il diabete e l’ obesità.

L’ elevata concentrazione di proteine come la caseina, di grassi e la povertà di acqua, sempre rispetto al latte vaccino, rende il latte di pecora perfettamente adatto alla produzione di formaggi che richiedono una stagionatura. Il pecorino, di cui in Italia conosciamo diverse versioni a seconda della regione in cui viene prodotto, è il formaggio che rende completa giustizia al latte da cui parte.

Latte di pecora fa rima con salute

Pensare che il latte di pecora (e di conseguenza i suoi derivati) abbia un’aromaticità pungente simile al latte di capra, è quanto di più sbagliato si possa fare.

Il latte di pecora non contiene acidi grassi come quelli contenuti nel latte di capra, e proprio per questo motivo risulterà più dolce e dall’ aromaticità meno violenta. Dal sapore molto simile al latte di mucca, il latte vaccino si presenta solamente un po’ più denso e molto chiaro, non contenendo betacarotene.

Latte di pecora

Così come accade per il latte di capra, anche per quello di pecora va specificato che, a seconda della razza, del clima in cui gli animali vivono, del foraggio di cui si alimentano, il latte potrà avere leggere differenze di sapore o caratteristiche nutrizionali.

Le peculiarità di un prodotto unico

Contenendo lattosio in quantità molto simili al latte vaccino, il latte di pecora è sconsigliato in caso di intolleranza o allergia alla caseina.

La grande quantità di grassi, che viene tradotta in calorie dopo l’ assunzione, è da tenere in conto in caso di diete ipocaloriche o se si segue uno stile di vita particolarmente sedentario.

La pecora, esattamente come la capra, è un animale il cui allevamento non può essere gestito in maniera intensiva. Il gregge ha bisogno di un pascolo e di particolari cure, e questo potrebbe essere indice di una maggiore qualità del prodotto.

E’ necessario informarsi a priori per capire dove e come gli animali hanno vissuto prima di produrre il latte o i derivati che andremo ad acquistare e consumare.

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

2 commenti su “Latte di pecora, utilizzato per la produzione di formaggi

  • Lun 20 Nov 2017 | Ugo Lumpidi ha detto:

    Certo che Nonna Paperina deve avere difficoltà con la lingua italiana.
    Un bell’articolo ma zeppo di errori grammaticali.

    • Mar 28 Nov 2017 | Tiziana Colombo ha detto:

      Buongiorno Ugo la ringrazio per la sua segnalazione. Ho letto e fatto leggere più volte l’articolo ma non ho trovato errori grammaticali. Se è cosi gentile da segnalarmeli provvedo a correggerli

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

carne di coniglio

La carne di coniglio, un’alternativa a pollo e...

Un approfondimento sulla carne di coniglio La carne di coniglio fa da sempre parte della tradizione culinaria italiana. Se ben trattata, è un' ottima carne squisita, morbida e adatta alle...

camomilla essicata e al naturale

Camomilla essiccata e al naturale, proprietà e usi

Le principali caratteristiche della camomilla Oggi vi voglio parlare della camomilla essiccata e al naturale, una delle piante officinali più apprezzate e conosciute, nonché un alleato preziosa di...

santolina

La santolina, una pianta aromatica dai mille usi

La santolina dal punto di vista botanico La santolina, o crespolina che dir si voglia, è una pianta arbustiva molto diffusa nei paesi che si affacciano sul mediterraneo. Si presenta con un fusto...

Datteri Mazafati

I datteri, uno dei frutti più buoni e...

Un po' di storia sul dattero Oggi parliamo dei datteri, uno dei frutti più particolari in assoluto. Sono particolari dal momento che fanno riferimento alla cultura araba e mediorientale, e per...

Formaggi vegetali,

Formaggi vegetali, non solo per i vegani

Cosa sono i formaggi vegetali? Per alcuni non dovrebbero essere nemmeno chiamati formaggi, per altri sono invece un’alternativa addirittura preferibile ai formaggi tradizionali. I formaggi...

sambuco

Sambuco, tante ricette facili con questa pianta

I principali utilizzi del sambuco Il sambuco è una pianta tra le  più conosciute e utilizzate non solo dall’industria alcolica, che ne ricava un famoso liquore, ma anche in erboristeria, nella...

04-09-2015
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti