Crocchette di cannellini e patate

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
rice croquette with fresh spinac salad

Da non fermarsi mai!

Siete alla ricerca dell’idea perfetta per un contorno gustoso e sano? Perfetto! Oggi vi propongo un’alternativa ottima in merito, perfetta per chi vuole dimagrire senza rinunciare al gusto e anche per chi soffre d’intolleranza al lattosio.

Di cosa si tratta? Delle crocchette di cannellini e patate, una variante creativa di un contorno apprezzatissimo.

Assumere fagioli cannellini significa fare un regalo importante alla propria salute. Per quale motivo? Prima di tutto per via della presenza di glucodrine, una sostanza che ricopre un ruolo essenziale nella riduzione della glicemia, motivo per cui i cannellini posso essere mangiati senza particolari problemi anche da chi soffre di diabete.

Tra gli altri benefici dei cannellini è possibile ricordare anche la presenza di lecitina, una sostanza decisiva quando si tratta di emulsionare i grassi presenti nel circolo ematico, che evitano così di accumularsi nei vasi.

I cannellini, a livello generale, sono caratterizzati da un basso apporto lipidico e, chiaramente, da un importante contenuto proteico, motivo per cui queste crocchette possono essere proposte senza problemi a chi ha abbracciato un regime alimentare vegano o vegetariano ed è alla ricerca di ricette gustose e nutriente (chi dice che l’alimentazione dei vegani e dei vegetariani sia una sequela di rinunce si sbaglia di grosso!).

Come insaporire le crocchette?

Queste crocchette vegetariane, come ho già ricordato, si prestano perfettamente come contorno, ma anche come accompagnamento a un bicchiere di spumante o di vino bianco durante l’aperitivo (anzi, vi consiglio proprio di provarle come stuzzichino per l’aperitivo, così per presentare qualcosa di diverso rispetto alle solite arachidi!).

Per renderle ancora più speciali può essere utile insaporirle con dello zafferano, il cui gusto forte si sposa perfettamente con i sapori delicati dei cannellini e delle patate. Un’altra soluzione utile in merito può essere quella di mettere a disposizione degli ospiti una ciotolina di salsa di soia nella quale intingere le crocchette.

E cosa si può dire al proposito dell’abbinamento del vino? Che per le crocchette è ottima la scelta di uno spumante, perfetto per pulire la bocca dal sapore del fritto.

A questo punto non vi resta che mettere alla prova le vostre abilità culinarie con queste crocchette.

Pensate di non essere all’altezza? Vi sbagliate, perché si tratta di una ricetta semplicissima, alla portata di chiunque abbia una minima dimestichezza con i fornelli. L’ingrediente più importante è sempre la voglia di sperimentare in cucina e di vedere un sorriso sincero sul volto dei propri ospiti!

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di cannellini
  • 500 g di patate
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. farina di mais
  • q.b. sale marino integrale
  • q.b. pepe

Procedimento

  1. Ammollate i cannellini per una notte. Lessate i cannellini in una pentola con abbondante acqua per un’ora dal momento dell’ebollizione.
  2. Una volta pronti, scolate e lasciate intiepidire prima di passarli al passaverdura per eliminare la pellicina. Lessate le patate e appena cotte insaporite con sale e pepe.
  3. Rosolate velocemente in un tegame con un filo d'olio l’aglio intero e il rosmarino. Eliminate l'aglio e versate prima la purea di cannellini e poi le patate e il prezzemolo.
  4. Amalgamate bene,  quindi, con le mani inumidite, formate delle crocchette; passale poi nella farina di mais. Adagiatele su di una teglia ricoperta dall'apposita carta e infornate a 180 °C per 20-30 minuti.
  5. A metà cottura rigiratele dall'altro lato. Servila con una insalatina di spinaci novelli freschi

Condividi!

2 commenti a “Crocchette di cannellini e patate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *