Budino di perle di tapioca: tutto un altro sapore!

Budino di perle di tapioca

Voglia di dolcezza e leggerezza? Ecco il budino di perle di tapioca!

Quando si tratta di colazione o di soddisfare un’improvvisa voglia di dolce, il budino di perle di tapioca si rivela una soluzione ottima! Infatti, usando la tapioca, possiamo ottenere un budino leggero e allo stesso tempo gustoso e molto più sano di quelli che troviamo al supermercato.

Per preparare questo budino di tapioca, non serve essere chef, ma basta solamente mettersi un po’ in cucina e divertirsi, per poi godere della soddisfazione di assaporare un gustoso dolce fatto in casa con le proprie mani.

Questo budino è senza glutine, senza lattosio, a basso contenuto di nichel e idoneo per chi segue una dieta vegetariana. In un colpo solo pensate a quante persone che soffrono di intolleranze alimentari puo’ donare un sorriso un semplicissimo dolce al cucchiaio!

Ideale per i grandi e anche per i più piccoli, questo budino è perfetto anche per coloro che riscontrano spesso problemi di digestione. Questo è tutto merito della tapioca, ma andiamo a scoprire tutte le principali caratteristiche di questo alimento e le proprietà benefiche che può regalare al vostro prossimo dessert!

Budino di perle di tapioca: da una pianta tropicale alle nostre tavole

Se non conoscete la tapioca, sappiate che non è altro che una fecola che si ricava dai tuberi della manioca amara, una pianta tropicale unica nel suo genere. Proprio come quella che si produce grazie alle patate, questa fecola ha la capacità di addensare gli ingredienti che la accompagnano e, quindi, si rivela ottima per preparare un budino denso al punto giusto. Tuttavia, ha molte altre caratteristiche da non sottovalutare e che possono rendere il vostro dessert davvero speciale. La tapioca è naturalmente priva di glutine.

La tapioca si ricava dai tuberi di una pianta tropicale che si chiama manioca amara che è tipica del Sud America. Dalla manioca, è possibile ricavare la fecola, che può essere utilizzata anche come addensante per i budini fatti in casa, nonché i granuli. Entrambe hanno la capacità di rendere molto più digeribili gli alimenti che accompagnano.

Le perle di tapioca si rivelano come l’ingrediente ideale per tutti coloro che riscontrano spesso difficoltà digestive, che soffrono frequentemente di colite e di altri problemi all’apparato digerente. Dovreste inoltre sapere che è un alimento molto nutriente, ricco di calorie e perfetto persino per i convalescenti e i bambini piccoli. Non a caso, grazie alla tapioca, possiamo preparare anche una gustosa “pappa” molto simile alla crema di riso, sia per il sapore che per la consistenza.

Oltre che al latte, possono essere aggiunte al brodo, alle minestre e nella preparazione di alcuni dolci. Queste piccole sfere, così come la fecola, si sciolgono completamente nell’acqua che bolle e hanno un sapore dolciastro che però non stravolge l’originale gusto degli altri alimenti.

Budino di perle di tapioca

Il budino di perle di tapioca, in particolare grazie a quest’ultima, è estremamente digeribile. Infatti, questa fecola facilita la digestione, rendendo più digeribili anche gli altri alimenti con i quali è abbinata. Questa sua proprietà consente ad essa di presentarsi come un alimento ideale persino per coloro che soffrono frequentemente di coliti e problematiche correlate all’apparato digerente.

Anche per questo motivo è perfetta per i più piccoli: la crema di tapioca sostituisce perfettamente la crema di riso, sia a livello calorico che per quanto riguarda il sapore e la cremosità. In generale, è utile sapere che la tapioca regala molta energia. Infine, essendo povera di sodio, può aiutare a proteggerci dalle malattie cardiovascolari, provocate invece da un elevato consumo di sale e di alimenti che lo contengono in abbondanti quantità.

Un gusto diverso con il budino di perle di tapioca!

Anche per i più scettici, il consiglio è quello di provare al più presto questo budino. La tapioca è unica nel suo genere e, sicuramente, può donare un sapore un po’ diverso ma è ottima e capace di regalare un retrogusto unico e permettervi di preparare un dolce che si scioglie letteralmente in bocca. Perciò, provare questa ricetta non vi farà perdere nulla, ma bensì vi farà guadagnare molto: dall’ energia alla gustosità, dalla digeribilità alla soddisfazione.

Il budino di perle di tapioca potrà rivelarsi il dessert perfetto per qualunque occasione. Farete una bella figura con i vostri ospiti e, gustandolo, vi accorgerete che ne è valsa la pena: meglio un dolce buono e genuino o un prodotto confezionato ricco di conservanti e zuccheri raffinati? A voi la scelta!

E’ un budino dal sapore delicato ed è da provare per credere! Va bene per gli intolleranti al lattosio, al glutine. Io che ho problemi di nichel lo mangio nei giorni di dieta libera.

Ringrazio Giovanna Hoang per avermi insegnato a preparare questo budino e non è finità qui!!! Ci saranno altre ricette da togliere il fiato…

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di acqua
  • 200 gr latte di cocco
  • 80 gr di zucchero di canna bianco
  • 40 gr di perle di tapioca bianche e piccole
  • 4 baby banane
  • 1 bacca di vaniglia Bourbon

Preparazione

Versate in un pentolino l’acqua, portate a bollore e aggiungete le perle di tapioca. Cuocete a fuoco basso per 10-15 minuti mescolando di tanto in tanto, fino a quando le perle di tapioca non saranno diventate trasparenti.

Unite il latte di cocco, lo zucchero e la bacca di vaniglia. Mescolate e continuate la cottura per altri 5 minuti. Poi, aggiungete le banane tagliate a tocchetti e cuocete per altri 3 minuti. Eliminate la bacca di vaniglia e servite.

3/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU
Contenuto in collaborazione con Brandani Gift Group

1 commento su “Budino di perle di tapioca: tutto un altro sapore!

  • Ven 26 Ago 2016 | Lara ha detto:

    mi piace molto… una colazione che farei volentieri…mi attrezzo con gli ingredienti e testo

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Semifreddo allo zabaione

Semifreddo allo zabaione, un dolce d’alta pasticceria

Semifreddo allo zabaione, bello da vedere e buono da gustare Il semifreddo allo zabaione è frutto di un’idea creativa e simpatica. Si tratta, infatti, di unire un prodotto per sua stessa natura...

Pancake senza farina con banana

Pancake proteici con banana per una colazione sana

Pancake proteici con banana e cocco, un dolce dietetico Il pancake proteici con banana e cocco è l’ideale per una merenda o una colazione a bassissimo contenuto di carboidrati. Come suggerisce il...

Cookies con farina di cladodi

Cookies con farina di cladodi, dei biscotti davvero...

Cookies con farina di cladodi, dei dolcetti inediti I cookies con farina di cladodi sono dei biscotti speciali, realizzati con una farina innovativa, che solo di recente ha fatto la sua comparsa nel...

Crema pasticcera al matcha

Crema pasticcera al matcha, una variante dal sapore...

Crema pasticcera al matcha, un’idea per stupire La crema pasticcera al matcha è una variante dal sapore particolare e dall’impatto visivo importante. Come potete vedere dalla foto è di colore...

Bavarese di cachi e melagrana

Bavarese di cachi e melagrana, una variante fruttata

Bavarese di cachi e melagrana, perché è così particolare? La bavarese di cachi e melagrana è una variante molto particolare della classica bavarese. Come suggerisce il nome, si differenzia per...

Battenberg Cake

Battenberg Cake, una splendida torta a scacchi

Battenberg Cake, una torta dall’aspetto singolare La Battenberg Cake è una delle torte più bizzarre che possiate mai preparare, d’altronde è sufficiente dare un’occhiata alla foto per...

21-07-2016
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti