Proprietà e benefici delle perle di tapioca

perle di tapioca ChiaraZoppei

Perle di tapioca: un’ottima alleata in cucina

Avete mai sentito parlare delle perle di tapioca Se non conoscete questo alimento, sappiate che non si tratta di un ingrediente principale, ma bensì di un valore aggiunto che potrete regalare a diverse pietanze e preparazioni, sia dolci che salate. Ha un sapore speciale ma non invasivo ed è in grado di ottimizzare diversi piatti, soprattutto per quanto riguarda la vostra digestione.

Per tutti questi motivi, è arrivato il momento di conoscere nel dettaglio la tapioca, in maniera tale da riuscire a sfruttare delle sue potenzialità, nonché a godere dei benefici per la salute e dei positivi effetti che può donare al nostro organismo. Pertanto, continuate a leggere e scoprirete tutto quello che c’è da sapere a proposito di questo alimento.

Le peculiarità delle perle di tapioca

La tapioca si ricava dai tuberi di una pianta tropicale che si chiama manioca amara. Da quest’ultima, è possibile ricavare la fecola, che può essere utilizzata anche come addensante per i budini fatti in casa, nonché i granuli. Entrambe le forme hanno la capacità di rendere molto più digeribili gli alimenti che accompagnano e, proprio per questi motivi, molti esperti suggeriscono di aggiungerla al latte, così come ad altre pietanze che consumate abitudinariamente.

In pratica, le perle di tapioca si rivelano come l’ingrediente ideale per tutti coloro che riscontrano spesso difficoltà digestive, che soffrono frequentemente di colite e di altri problemi all’apparato digerente. Dovreste inoltre sapere che è un alimento molto nutriente, ricco di calorie e perfetto persino per i convalescenti e i bambini piccoli. Non a caso, grazie alla tapioca, possiamo preparare anche una gustosa “pappa” molto simile alla crema di riso, sia per il sapore che per la consistenza.

Oltre che al latte, questo alimento può essere aggiunto al brodo, alle minestre e può essere inserito nella preparazione di alcuni dolci, in particolar modo quando questi vengono preparati per le persone con lo stomaco delicato e che soffrono appunto di problemi digestivi. Questi granuli, così come la fecola, si sciolgono completamente nell’acqua che bolle e hanno un sapore dolciastro che però non stravolge l’originale gusto degli altri alimenti.

Perle di tapioca: ecco altre informazioni che non dovreste sottovalutare

Come avrete capito, la tapioca può essere molto utile in cucina e può essere usata in mille modi. Oltre a rendere più digeribili gli ingredienti che accompagna, viene assimilata velocemente nel nostro corpo e si rivela una buona alleata di coloro che, per un motivo o per un altro, necessitano di un’alimentazione ipercalorica.

Infine, è utile sapere che le perle di tapioca,  proprio come quella sotto forma di fecola, sono povere di sodio e, pertanto, può aiutarci a non superare il fabbisogno giornaliero di questo sale minerale (2,3 grammi) e, conseguentemente, può aiutarci a stare alla larga dalle problematiche e dalle patologie che possono affliggere il cuore e il sistema cardiovascolare. Detto questo, non vi resta altro che iniziare a usare questo alimento: il vostro stomaco e tutto l’organismo vi ringrazieranno!

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *