Carpaccio di pesce spada al pepe rosa, un secondo leggero e veloce

Tempo di preparazione:
Carpaccio di pesce spada al pepe rosa MarcoMayer

Carpaccio di pesce spada: sapore delicato e profumi speciali

Chi dice che i piatti che si preparano velocemente come il carpaccio d pesce spada non sono poi così buoni? Ci sono davvero tante ricette che si possono portare in tavola in poche decine di minuti, facendo una figura davvero ottima, vi assicuro. Oggi voglio darvi qualche consiglio utile al proposito suggerendovi una ricetta che sono sicura vi conquisterà alla prima lettura: il carpaccio di pesce spada al pepe rosa.

Come scegliere il pesce spada

La scelta del pesce spada è un momento molto importante in vista della preparazione della ricetta che vi sto per presentare. Ovviamente tutto parte dall’onestà del venditore, che dovrebbe sempre esporre la testa del pesce.

Quali accorgimenti bisogna mettere in campo quando manca? La prima cosa da controllare in questi casi è la carne attorno alla vertebra, sulla quale non devono essere presenti righe di colore scuro. Se le vedete e se formano un disegno che ricorda una X è molto probabile che quello che avete davanti non sia pesce spada (purtroppo sono ancora tante le situazioni in cui altri pesci vengono commercializzati come pesce spada, proponendo a prezzo alto un prodotto che nulla ha a che fare con questo pesce azzurro).

Il pepe rosa, una spezia dalle molteplici proprietà

Il pepe rosa è una delle spezie più efficaci quando si parla di proprietà salutari e di benefici che l’alimentazione può portare in caso di patologie o situazioni caratterizzate da un particolare livello di dolore.

In questo caso si parla soprattutto di un effetto stimolante per quanto riguarda la digestione, ma anche di un contenuto calorico molto basso (ricordo che tre bacche di pepe rosa sono caratterizzate dall’apporto di un’unica caloria).

Antisettico e contraddistinto da un importante potere diuretico, il pepe rosa è un ingrediente molto apprezzato in cucina sia per il suo sapore dolce, sia per l’aroma delicato. Includerlo come ingrediente n un piatto significa lasciare spazio anche ai sensi diversi dal gusto, che devono essere un po’ coccolati quando ci si siede a tavola e ci si trova davanti a un piatto gradevole da tutti i punti di vista.

Adesso non dovete far altro che procurarvi un coltello ad hoc per tagliare il pesce spada – se vi siete dimenticati di farlo tagliare a fettine presso la vostra pescheria di fiducia non andate a caso e scegliete un coltello apposta – e cominciare a preparare questo secondo leggero e nutriente, perfetto da proporre a chi soffre d’intolleranza al lattosio, al glutine e al nichel. Ebbene questo piatto me lo gusto anche io!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di pesce spada affumicato a fette sottilissime;
  • 200 g di insalatina novella fresca
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 limone bio;
  • un pizzico di sale
  • bacche di pepe rosa q.b.

Preparazione:

Preparate una vinaigrette mescolando l’olio con 2 cucchiai di succo di limone e un pizzico di sale. Lavate e mondate e asciugate l’insalatina novella

Disponete l’insalata al centro di dei piatti e tutt’intorno disponete le fettine di pesce spada. Cospargete col pepe rosa e decorate con spicchietti di limone e al momento di mangiare versate sopra la vinagrette

 

 

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *