bg header
logo_print

Fusilli integrali con sgombro, un ottimo primo di pesce

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Fusilli integrali con sgombro
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 10 min
cottura
Cottura: 10 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (13 Recensioni)

Fusilli integrali con sgombro, viva i primi piatti di pesce!

I primi con condimento a base di pesce sono sempre ottime alternative quando si tratta di portare in tavola un piatto completo, gustoso e soprattutto sano. Il bello di prepararli consiste nelle numerose possibilità creative, che si concretizzano soprattutto nel fatto di associare tra loro sapori magari contrastanti, ma perfetti per creare un effetto finale unico, in cui l’unicità di ciascun gusto possa essere esaltata al massimo.

Preparare i primi piatti conditi a base di pesce mi piace tantissimo e oggi ve ne propongo uno particolarmente buono: i fusilli con lo sgombro.

Ricetta fusilli integrali con sgombro

Preparazione fusilli integrali con sgombro

  • Lessate la pasta in abbondante acqua leggermente salata.
  • Affettate a velo lo scalogno, il peperoncino e tritate la salvia e fate appassire in una padella antiaderente con un filo d’olio.
  • Aggiungete gli sgombri ben scolati dall’olio di conserva e sbriciolati con la forchetta, e unite poca acqua di cottura della pasta.
  • Scolate i fusilli al dente e versali nel tegame con lo sgombro. Fate saltare e servite spolverizzando con la salvia tritata.

Ingredienti fusilli integrali con sgombro

  • 360 gr. di Fusilli Integrali di Riso e Teff Pastificio La Rosa
  • 200 gr. di sgombro sott’olio
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 peperoncino (facoltativo)
  • qualche foglia piccola di salvia
  • un pizzico di sale e di pepe nero.

Fusilli integrali con sgombro e omega 3, un regalo per il cuore

Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei… ma anche come sta il tuo cuore! Ricordare queste parole dovrebbe essere fondamentale ogni volta che ci mettiamo in cucina e scegliamo gli ingredienti per un piatto. I fusilli integrali con sgombro che vi propongo oggi non sono un’eccezione, dal momento che contengono appunto un pesce che è un vero e proprio regalo per la salute del cuore. Lo sgombro, con la sua carne morbidissima, è infatti una delle migliori riserve naturali di omega 3, acidi grassi che contribuiscono a prevenire le patologie cardiovascolari e a tenere giovane il cervello!

Ma lo sgombro riserva tante altre sorprese. Per esempio è ricco di fosforo, una sostanza che aiuta le ossa a mantenersi sane. E’ ricco anche di vitamina D, una sostanza rara molto utile per il sistema immunitario, persino più della vitamina C. Infine abbonda di proteine, più della maggior parte dei pesci considerati “pregiati”.

Per quanto concerne il sapore lo sgombro ricorda il tonno, ma rispetto a quest’ultimo è un po’ più intenso. Ciò non gli impedisce di essere versatile e di partecipare a una vasta gamma di preparazioni, dai primi ai secondi, passando persino per gli antipasti.

Il peperoncino, un tocco di vivacità per i fusilli integrali con sgombro

La lista degli ingredienti dei fusilli integrali con sgombro comprende anche il peperoncino. Ovviamente fate attenzione alla quantità e soprattutto alla varietà di peperocino. Alcune varietà sono davvero piccanti e potrebbero rendere il piatto immangiabile! Un buon compromesso è dato dal peperoncino calabrese, che apporta la giusta piccantezza senza esagerare.

Il peperoncino non rappresenta solo un’ottima alternativa per insaporire piatti come questo, caratterizzati da sapori di base molto delicati. Assumerlo significa anche sfruttare al massimo le sue proprietà benefiche, che riguardano un’ampia gamma di aspetti e che permettono con poco di fare qualcosa di davvero importante per il proprio corpo.

Da dove posso cominciare? Dal fatto che il peperoncino contiene un gran numero di vitamine, che si configurano come un nutriente fondamentale per tenere giovani i tessuti e per contribuire a mantenere bella la pelle. In particolare è possibile sottolineare un contenuto importante di vitamina C – ottima per migliorare l’efficienza del sistema immunitario – e di vitamina A, che contribuisce in maniera decisiva all’efficienza del metabolismo cellulare.

Poi non si può non sottolineare che il peperoncino rappresenta un’alternativa ottima per migliorare la funzionalità del circolo ematico, motivo per cui la sua assunzione, ovviamente in quantità esigue, dovrebbe essere praticamente quotidiana. Adesso, dopo aver dato una veloce ripassata alle qualità principali degli ingredienti, non vi resta che cimentarvi con la preparazione di questi fusilli di pasta integrale con sgombro, perfetti da proporre a chi soffre d’intolleranza al lattosio! Dai che la ricetta è semplicissima!

Come aromatizzare i fusilli integrali con sgombro

I fusilli integrali con lo sgombro sono un primo semplice che si basa su una manciata di ingredienti di qualità. Proprio per questo la fase di aromatizzazione risulta appena accennata, infatti si utilizza solo un po’ di salvia, da tritare e aggiungere a fine preparazione.

La salvia si fa apprezzare per il sapore aromatico e leggermente amarognolo, perfetto per i prodotti ittici più intensi, come lo sgombro. La salvia fa anche bene alla salute, infatti contiene molti antiossidanti che riducono le probabilità di contrarre i tumori e rallentano l’invecchiamento cellulare. E’ utile anche in caso di infiammazioni alla bocca e aiuta a risolvere i casi meno gravi di meteorismo.

Se pensate che la salvia sia troppo forte potete sostituirla con un po’ di prezzemolo, un altro tipo di erba aromatica impiegata nelle ricette di pesce.

Quali fusilli utilizzare?

Di base potete utilizzare qualsiasi tipo di fusilli per questo primo piatto allo sgombro. Tuttavia, se soffrite di celiachia o sensibilità al glutine, vi consiglio di utilizzare i fusilli integrali Riso e Teff di Pastificio La Rosa. Tanto per cominciare sono del tutto privi di glutine, in secondo luogo spiccano per il sapore decisamente corposo e allo stesso tempo delicato. A fare la parte del leone sono proprio le farine di riso integrale e la farina di teff. La prima garantisce sentori rustici, mentre la seconda dona un gradevole retrogusto di nocciola.

I fusilli integrali di riso e teff dimostrano ancora una volta l’attenzione che Pastificio La Rosa presta alle esigenze dei celiaci. Lo fa senza rinunciare al gusto e al nutrimento, con la convinzione che gli alimenti per celiaci non debbano essere considerati come meri surrogati, bensì come prodotti che vantano una propria dignità ed un sapore adatto a tutti.

FAQ sui fusilli integrali con sgombro

Che differenza c’è tra tonno e sgombro?

Lo sgombro presenta un sapore simile a quello del tonno, sebbene sia un po’ più deciso. Più marcate sono le differenze sotto l’aspetto nutrizionale. Lo sgombro, infatti, contiene più vitamine (in particolare la D e le vitamine del gruppo B), come anche più acidi grassi omega tre (di conseguenza è anche un po’ più calorico).

Chi ha il colesterolo alto può mangiare lo sgombro?

Lo sgombro non contiene molto colesterolo. In compenso contiene sostanze che aiutano a tenerlo a bada, come gli acidi grassi omega tre. Dunque si, chi ha il colesterolo può mangiare lo sgombro in modo moderato.

Perché lo sgombro fa bene?

Lo sgombro è uno dei pesci più nutriente in assoluto. Oltre al contenuto di vitamine e omega tre, spicca per l’abbondanza di proteine e fosforo.

Ricette con sgombri ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (13 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Zuppa di legumi con funghi e castagne

Zuppa di legumi con funghi e castagne, una...

Come scegliere i legumi La ricetta della zuppa di legumi con funghi e castagne è pensata per garantire ampia flessibilità nella scelta degli ingredienti. Di base potete utilizzare i legumi che...

Ravioli con sugo di pesce

Ravioli con sugo di pesce, un primo piatto...

Come preparare il sugo di pesce Il pezzo forte di questo primo piatto di pasta a base di ravioli è il sugo di pesce. Potremmo considerarlo come una sorta di ragù “ittico”, specie se si guarda...

Riso Jasmine con tofu

Riso Jasmine con tofu, un bel primo orientale...

Cosa sapere sui germogli di fagioli mungo Prima di parlare della ricetta del riso Jasmine facciamo un bella panoramica degli ingredienti in gioco, o almeno di quelli che meritano una menzione...