Chips di fragole essiccate per milleusi in cucina

Chips di fragole essiccate

Le fragole essiccate: perfette a colazione o da portare sempre con te

Le fragole sono un golosissimo frutto, disponibile dalla primavera all’estate. O le ami o le odi, non ci sono vie di mezzo! Il sapore delle fragole è riconoscibilissimo e peculiare.

Moltissime ricette prevedono le fragole, ma per chi ama questi frutti le possibilità non sono mai abbastanza. Crostate, mouse, gelati, frullati, torte, tiramisù, risotti… chi più ne ha più ne metta! In questo caso, proponiamo una ricetta assolutamente light e versatile: i chips di fragole essiccate!

Mai sottovalutare la bontà e la particolarità dei chips di fragole essiccate! Questo frutto così trattato può essere consumato per strada ad ogni possibile attacco di fame: a merenda, in metro, magari tra una lezione e l’altra o a lavoro, le fragole essiccate saranno sempre con te.

Queste chips di fragole essiccate, analogamente a qualsiasi possibile chips di frutta, sono un ottimo spuntino da consumare senza pensieri. Una delle caratteristiche più significative è la loro versatilità, potrai, infatti, gustarle a colazione, assieme ai cereali, nel latte o nello yogurt.

Fragole per tutti i gusti e per tutte le occasioni

I chips di fragole essiccate sono perfetti per preparare delle barrette snack fatte in casa, con cereali o riso soffiato; potrai così produrre delle barrette personalizzate, sane e golose imitando quelle presenti nei supermercati.

Il bello è preparare di volta in volta le barrette come si preferiscono, magari aggiungendo diversi tipi di frutta essiccata. Il tutto, fatto in casa, sarà ovviamente privo di conservanti ed aromi chimici; un importante vantaggio per la salute di tutta la famiglia oltre che una vera soddisfazione!

Una volta essiccate, le fragole potranno anche essere polverizzate ed usate per preparare uno zucchero a velo colorato e fruttato, utile per spolverare dei dolci o magari dare un tocco di gusto in più alle ricette.

Chips di fragole essiccate

Per rendere speciale l’ora del tè puoi utilizzare i chips di fragole essiccate anche immersi nell’acqua dell’infuso, in questo modo potrai preparare un tè fruttato e profumatissimo. Una coccola in più che potrai accompagnare con dei biscottini di pasta frolla aromatizzati alle fragole.

Oltre ad essere straordinariamente versatili, come abbiamo visto, i chips di fragole essiccate sono utilissimi per “allungare” la vita di questo frutto rosso, così bello e buono ma tanto fragile.
Così trattate, infatti, le fragole riescono a conservare le loro proprietà ed il loro gusto per settimane, senza guastarsi.

Ed ecco la ricetta dei chips di fragole essiccate:

Ingredienti:

  • 1 vaschetta di fragole belle sode

Preparazione:

Lavate e mondate le fragole con dell’acqua fresca, poi asciugatele tamponando delicatamente con un panno da cucina.

Con un coltellino molto affilato, tagliatele a rondelle (se piuttosto grandi) oppure tagliatele regolarmente per lungo se disponete di fragoline più piccole.

Adagiate le fettine con delicatezza sul vassoio dell’essiccatore ed iniziate l’essiccazione con il programma ad aria dedicato alla frutta. Una volta pronte, otterrete delle chips dolci, croccanti e profumatissime.

Potrete conservare le fragole essiccate in un vaso ermetico ben chiuso per qualche settimana, tenendole in un luogo fresco ma non umido (la dispensa di casa andrà benissimo).

Print Friendly, PDF & Email

Nota per l’intolleranza al nichel

Basso contenuto di nichel. Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione e a basso contenuto di Nichel.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


12-05-2019
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti