bg header

Crocchette di ceci e melanzane di Miria

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Crocchette di ceci e melanzane

Crocchette di ceci e melanzane di Miria. Ragazzi oggi voglio presentarVi Miria, una cara amica che ha deciso di collaborare con me per il contest. Con lei si è creata subito empatia e le ho chiesto di presentare lei e il suo meraviglioso blog “2 amiche in cucina”  che vi consiglio caldamente di visitare.

 Mi chiamo Miria, sono nata a Roma, ma vivo in Umbria da molti anni, sono moglie e mamma. Ho aperto il mio blog “2 Amiche in Cucina” quasi quattro anni fa, spinta da un’amica e dall’amore per la cucina, e pensare che fino a pochi anni prima non sapevo cucinare, invece adesso è la mia più grande passione. Ho iniziato a cucinare dopo il matrimonio, per necessità, e da allora non ho più smesso, cercando di imparare e migliorare ogni giorno di più. La mia cucina è semplice con piatti poco elaborati, preparati con ingredienti freschi e di stagione, frutta e verdura non mancano mai sulla mia tavola.

Spesso, per i miei piatti, utilizzo erbe spontanee, bacche e fiori, raccolti durante le passeggiate in campagna. Una delle cose che amo di più in cucina è riscoprire ricette quasi completamente dimenticate, quelle delle nostre nonne, fatte di pochi e semplici ingredienti, sono rapita da come con poco riuscissero a creare piatti gustosi e sostanziosi. Nel blog ci sono molte ricette della cucina tradizionale umbra, alcune della nonna paterna, altre raccolte negli anni chiedendo e rubando consigli alle amiche, alle vicine di casa e a chiunque potesse darmi dritte su ricette poco conosciute, o piccoli segreti che nessuno ha voglia di svelare.

Anche se amo la tradizione non mi tiro indietro davanti ad una ricetta innovativa, mi piace moltissimo sperimentare nuove ricette e nuovi ingredienti. Sono affascinata dalla cucina internazionale, con i suoi sapori, colori e profumi molto diversi dai nostri. Ho iniziato così a sperimentare e pubblicare alcune ricette dal mondo. Visitando questa sezione del blog sarà come fare il giro del mondo attraverso i sapori della cucina etnica. Adoro preparare dolci, soprattutto biscotti e crostate, le confetture e i liquori. Ho un grande amore per la pasta fatta in casa, da bambina, sotto l’occhio vigile della nonna,salivo in piedi su una sedia e mi divertivo a tirare la sfoglia con il mattarello, e ancora oggi la tiro rigorosamente a mano.

Una sezione del blog è dedicata alla cucina per intolleranze, è molto importante per me poter imparare a cucinare per tutti i miei ospiti, che siano intolleranti o meno. Sperimentando la cucina “senza” ho scoperto che si può mangiare benissimo anche se intolleranti, basta saper cosa cucinare e non farsi trovare impreparati. Questa sono io, nel mio blog cerco di trasmettere la mia passione e il mio amore per la cucina, anche a chi legge i miei post.

Ed ecco la ricetta delle Crocchette di ceci e melanzane

Ingredienti per 4 persone

  • 100 gr ceci secchi
  • 200 gr melanzane
  • 4 foglioline di menta
  • 4 fili di erba cipollina
  • 2 rametti di prezzemolo
  • q.b. aglio e peperoncino
  • q.b.  olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiaini amido di mais
  • sale
  • olio per friggere

Preparazione

Mettete i ceci a bagno in abbondante acqua per una notte, la mattina seguente cambiate l’acqua e fate cuocere nella pentola a pressione per un’ora, salate a fine cottura. Tagliate le melanzane a cubetti, mettetele in uno scolapasta, cospargete con il sale e fate riposare un’ora. Sciacquate le melanzane e strizzatele delicatamente, mettetele in una padella con 2 cucchiai d’olio e fate cuocere finché non saranno tenere.

In un frullatore versate i ceci, le melanzane, le spezie, un filo d’olio e frullate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versate il composto in una ciotola, unite l’amido di mais e regolate di sale, fate riposare in frigo per un’ora circa. Scaldate una pentola con l’olio per friggere. Formate delle palline con l’impasto e tuffatele nell’olio caldo, fate dorare le crocchette per 5 minuti, scolate su carta assorbente. Servite calde o tiepide.

4/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Crostini di foie con melone bianco

Crostini di foie con melone bianco, un antipasto...

Quale foie utilizzare per avere dei deliziosi crostini maigre Non vi sarà sfuggito il termine “maigre” al posto del classico crostino di foie gras. Ebbene, non si tratta di un errore, ma del...

Arepas con perico venezuelano

Arepas con perico venezuelano, uno spuntino perfetto

Storia e importanza delle arepas in Venezuela Le arepas vantano una storia molto lunga. L'arepa è originaria del Venezuela, in quanto veniva preparata in epoca pre-colombiana dalle popolazioni...

Bruschette di pane danese con cervo

Bruschette di pane danese con cervo, un piatto...

Cosa sapere sulla carne di cervo Un altro protagonista di queste bruschette di pane danese è il cervo. A tal proposito vi consiglio di utilizzare la carne per arrosto, che è in genere più morbida...

logo_print