Una superlativa Insalata di finocchi e grana per un pasto leggero

L’ Insalata di finocchi e grana è una ricettina estremamente semplice ma in grado di dare uno svolta alla vostra giornata. È buona, gustosa e dà la carica! Io ve la consiglio come piatto unico a pranzo, appunto perché, le noci e il grana vi daranno un po’ di carica extra per affrontare il resto della giornata e tutto senza che vi sentiate anche solo per un momento appesantiti.

Le noci sono uno dei migliori regali che la natura ci ha fatto per mantenerci in salute. La lista dei suoi benefici è lunghissima e riguarda svariati aspetti. Il “pacchetto salute” delle noci comprende proteine, grassi insaturi Omega-3, fibre, antiossidanti, e molte vitamine e minerali. Un cocktail di fantastici nutrienti. La dose giornaliera consigliata varia da 4 a 7 noci. Pensate che solo questa piccola quantità regala il 100% del nostro fabbisogno quotidiano di Omega-3 oltre che a grandi quantità di rame e manganese.

Tutto ciò contribuisce a migliorare la salute del cuore e del sangue. In particolare, gli Omega-3 sono noti per la loro capacità di controllare i livelli di colesterolo. E come vi dicevo le noci vi danno una bella carica. Noci e, in generale, la frutta secca non dovrebbero mai mancare nella dieta di chi svolge un’intensa attività fisica o anche intellettuale.

Insalata di finocchi e grana

L’arginina, infatti, aiuta lo sportivo durante l’allenamento, dilatando i vasi sanguigni e, quindi, migliorando la circolazione del sangue, che porta sostanze nutritive e ossigeno ai muscoli; l’ottimo profilo nutrizionale, Sali minerali, vitamine, antiossidanti, non solo favoriscono la lucidità mentale ma sostengono anche la salute del cervello.

E non finisce qui, perché a questi piccoli portenti della natura, ci associamo il grana, un alimento unico che tra le decine di nutriente, offre anche il fosforo che, come noto, favorisce il buon funzionamento del cervello.

Che ne dite, a pranzo insalata di finocchi e grana? Chi ha problemi di nichel eviti le noci. Mentre se stai seguendo una dieta a rotazione aggiungile nel giorno di dieta libera

Ingredienti per 4 persone

  • 2 finocchi
  • 80 gr gherigli di noci
  • 80 gr grana Padano stagionato in scaglie
  • q.b. sale
  • 3 cucchiai di  olio extravergine d’oliva

Preparazione

Lavate, pulite i finocchi e affettateli molto sottili con una mandolina. Mettete i finocchi in una ciotola con acqua e succo di limone.

Sbriciolate grossolanamente i gherigli di noci. In una ciotola mescolate i finocchi scolati, le scaglie di grana e i gherigli di noci e condite con del sale e dell’olio extravergine di oliva.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *