Crostata di mirtilli

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4/6 persone
  • Tempo di Preparazione
    30 Minuti
  • Tempo di Cottura
    45 Minuti
  • Tempo Totale
    1 Ora 15 Minuti
crostata ai mirtill ridotta

Una crostata molto salutare!

I mirtilli sono un piccolo frutto di bosco che matura in estate, molto prezioso e molto salutare, ma anche molto buono al gusto.

Forniti di ottime proprietà nutrizionali possono essere mangiati da soli, mischiati ad altra frutta, insieme allo yogurt o utilizzati per realizzare frullati, succhi, composte, marmellate.

Il mirtillo mantiene inalterate le sue proprietà benefiche se consumato crudo e sotto forma di estratto. Sebbene qualcosa vada perso nella cottura, questo frutto può essere consumato anche cotto senza rinunciare eccessivamente alle sue proprietà e la loro azione.

I mirtilli sono potenti antiossidanti naturali in quanto contengono  una serie di vitamine dotate di questa capacità tra cui la vitamina C , e  le antocianine, sostanze che appartengono alla classe dei flavonoidi.

Hanno proprietà antinfiammatorie , soprattutto sull’intestino, agiscono sul sistema immunitario attivando le difese, aiutano la circolazione sanguinea e recenti studi hanno dimostrato che hanno una azione benefica in quanto abbassano la concentrazione di colesterolo “cattivo”. Grazie ai principi attivi in essi contenuti, favoriscono, la diuresi e aiutano a combattere le infezioni urinarie  e hanno il pregio di aiutare gli occhi nella loro visione, soprattutto di notte quando c’è poca luce.

Nei mirtilli sono inoltre,  contenute due sostanze la mirtillina e il cromo che aiutano a mantenere sotto controllo le forme di diabete più lievi.

 

Ingredienti per 4/6 persone

Ingredienti per la pasta frolla

  • 150 gr. di farina di quinoa
  • 75 gr. di farina 00
  • 25 gr. di farina di riso
  • 125 gr. di burro chiarificato
  • 125 gr. di zucchero di canna bianco
  • 3 tuorli d'uovo
  • 1 pizzico di sale fino
  • q.b. di scorza grattugiata di limone
  • q.b. di scorza grattugiata d'arancia

Ingredienti per la farcia

  • 4 tuorli d'uovo
  • 500 ml. di latte senza lattosio
  • 4 cucchiai di zucchero di canna bianco
  • 3 cucchiai di farina 00
  • 1 limone

Procedimento

Preparazione della pasta frolla

  1. Disponete le farine a fontana sulla spianatoia. Lavorate con le mani sabbiando il burro con la farina, gli aromi e il sale, quindi unire le uova a filo e lo zucchero. Impastate piuttosto rapidamente, quanto basta per amalgamare gli ingredienti.
  2. Formate una palla, avvolgetela in un canovaccio e la¬sciatela riposare, nella parte più bassa del frigorifero, per almeno un paio d’ore.
  3. Stendete l’impasto con il mattarello fino ad uno spessore di circa 1/2 cm ed adagiatelo in una tortiera foderata con carta da forno.
    Imburrate e infarinate uno stampo di 22 cm di diametro e foderatelo con ⅔ dell’impasto di pasta frolla.
  4. Coprite la pasta frolla con un foglio di carta forno e versate tanti fagioli secchi da riempire completamente lo stampo e infornate a 180°C per circa 25 minuti.
    Togliete la carta forno e i fagioli secchi e proseguite la cottura per altri 10 minuti.

Preparazione della crema pasticcera

  1. in una ciotola mettete i tuorli d'uovo e sbatteteli con lo zucchero. Una volta ottenuto un composto omogeneo, aggiungete a pioggia la farina, e mescolate continuamente.
  2. Versate il latte a filo e a temperatura ambiente facendo molta attenzione a non far formare i grumi. Quando avrete ottenuto un composto liscio, aggiungete la scorza di limone e di arancia e versate il tutto in un pentolino.
  3. Cuocete la crema a fuoco lento e continuando a mescolare fino a quando non si addenserà. Appena pronta, togliete la buccia del limone e dell'arancia e fatela riposare un pò.

Assemblaggio della crostata

  1. Nella base della crostata raffreddata versate la crema pasticcera, spalmatela con una paletta e ricopritela di mirtilli.
    Prima di servirla spolverizzate la crostata con un pò di zucchero a velo.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *