bg header
logo_print

Plumcake di zucchine, un antipasto sfizioso per aperitivi

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

plum cakeconzucchine
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 40 min
dosi
Ingredienti per: 6 persone
Stampa
Array
5/5 (48 Recensioni)

Plumcake di zucchine, un’idea originale e ricca di gusto

Ti è mai venuta l’idea di creare un plumcake con zucchine? Si tratta di un pasto molto interessante che può essere proposto, se si desidera, anche in occasione di un aperitivo o magari da portare con sé durante una scampagnata all’aperto.

Esso è sicuramente una buona alternativa che andrà bene sia ai più golosi che ai vegetariani. I tempi per la sua realizzazione variano dai 30 ai 40 minuti, quindi se avete un po’ di tempo da dedicare alla cucina, sia nel periodo infrasettimanale che di domenica, il plumcake con le zucchine potrebbe essere una pietanza da prendere in considerazione.

Come potete notare dall’elenco di sotto, per rendere il plumcake quanto più leggero e digeribile possibile, ho scelto la farina integrale. Quest’ultima, essendo molto più ricca di fibre, sarà anche di grande aiuto per la regolarità dell’organismo. Questa ricetta è povera di grassi e pertanto va bene anche per chi ha l’esigenza di seguire una dieta particolare.

Ricetta plumcake di zucchine

Preparazione plumcake di zucchine

  • Mondate le zucchine e tagliate a tocchetti, poi passate in un tegame antiaderente con un filo d’olio e fate rosolare fino a cottura completa.
  • In una ciotola amalgamate uova, olio, latte e ricotta; unite le farine setacciate con lievito, pepe e sale.
  1. Mescolate molto bene, poi aggiungete le zucchine rosolate e versate l’impasto in uno stampo da plumcake coperto con carta da forno.
  2. Cuocete a 170 °C per 30-40 minuti.

Ingredienti plumcake di zucchine

  • 850 gr. di zucchine
  • 150 gr. di farina di grano saraceno
  • 140 gr. di farina di riso
  • 150 gr. di fecola di patate
  • 4 uova
  • 5 cucchiai di latte intero consentito
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 200 gr. di ricotta consentita
  • 1 bustina di lievito
  • q. b. di pepe e di sale.

Plumcake di zucchine, un antipasto leggero e saporito

Oggi vi presento una ricetta creativa, che reinterpreta un dolce famoso: il plumcake di zucchine. L’ideale è geniale in quanto trasforma il plumcake in una preparazione salata, da servire come antipasto o in occasione di aperitivi. E’ perfetta anche per le scampagnate e per i pic nic, in quanto è comoda da portare con sé e può essere mangiata con le mani.

Il plumcake di zucchine stupisce per la sua morbidezza e per il suo sapore. Nonostante gli abbinamenti particolari, che di fatto prevedono una commistione tra zucchine e altri ingredienti, propone un sapore equilibrato che non stanca e che può essere apprezzato da chiunque.

E’ anche una ricetta adatta ai celiaci, in quanto la classica farina 00 è sostituita da farine alternative, come la farina di riso e di grano saraceno.

Quali zucchine utilizzare?

Gli ingredienti più importanti di questi plumcake salati sono le zucchine. Il loro sapore emerge chiaramente, anche perché se ne utilizza quasi un chilo. E’ sufficiente sbucciarle, tagliarle a tocchetti molto piccoli e cuocerle in padella con un po’ di olio. Mi raccomando, utilizzate una padella antiaderente in quanto le zucchine tendono ad attaccarsi sul fondo.

Quali zucchine utilizzare? In realtà potete utilizzare quelle che preferite. La ricetta si adatta a tutte le tipologie, tuttavia vi consiglio di ragionare sulla resa della singola varietà, in modo da ottenere il sapore desiderato.

Per esempio, le zucchine nere presentano un sapore intenso, mentre le zucchine chiare sono molto dolci, pur adattandosi senza problemi alle ricette salate. Una soluzione è data anche dalla zucchina fiorentina, che ha un sapore intenso e aromatico, a metà strada tra il dolce e il salato.

A prescindere dalla varietà, le zucchine eccellono dal punto di vista nutrizionale in quanto abbondano in vitamine (ad esempio la vitamina C), sali minerali (potassio), fibre, acqua e sostanze detossinanti. Proprio per questa concentrazione di sostanze nutritive aiutano a digerire e a depurano l’organismo. Inoltre, sono poco caloriche in quanto apportano solo 11 kcal per 100 grammi.

Una ricetta per chi soffre di intolleranza al glutine?

Come ho già anticipato, i plumcake di zucchine sono adatti ai celiaci in quanto realizzate con la farina di riso e con la farina di grano saraceno. Insieme formano un impasto delicato, corposo, neutro e rustico allo stesso tempo. Questo tipo di farine sono ricche di sali minerali e vantano una discreta resa.

E per quanto riguarda l’intolleranza al lattosio? Di base la lista degli ingredienti comprende il latte, che dovrebbe essere intero. Inoltre, rispetto al latte scremato è più calorico e grasso, ma anche più saporito e quindi adatto ad un impasto abbastanza ricco come quello dei plumcake.

Nessuno vi vieta, tuttavia, di utilizzare un latte delattosato. Le differenze in termini di sapore sono minime se si sceglie un prodotto di ottima qualità; al massimo potreste avvertire una leggera nota dolce. Il processo di delattosamento è del tutto naturale e consiste nell’aggiunta dell’enzima lattasi, che scompone la sostanza incriminata in due zuccheri semplici.

Come scegliere la ricotta?

Ovviamente il discorso vale anche per la ricotta. Di base contiene un po’ di lattosio, ma in commercio si trovano varianti prive di questa sostanza.

Per inciso, la ricotta è un prodotto più genuino di quanto si possa immaginare. Tra tutti i formaggi freschi è quello che apporta meno calorie, con le sue 170 kcal per 100 grammi. Per il resto garantisce gli stessi elementi nutritivi del latte, ossia proteine, calcio (che fa bene alle ossa) e vitamina D, che impatta sul sistema immunitario.

Alcuni potrebbero essere tentati di utilizzare tipi di latte e derivati di origine vegetale. Ebbene, visto che il latte esercita anche una funzione stabilizzante, l’impiego di questi particolari prodotti potrebbe non sortire l’effetto desiderato.

Come preparare l’impasto del plumcake di zucchine?

La ricetta dei plumcake di zucchine è molto semplice e alla portata di chiunque. Quindi potete cimentarvi senza alcun problema, optando per una soluzione che vada oltre i soliti antipasti. In questa occasione il plumcake di zucchine andrebbe porzionato a dovere, infatti per quanto possa essere leggero, tende a generare un senso di sazietà.

Come si prepara l’impasto nello specifico? Il primo passo consiste nell’unione degli ingredienti liquidi o densi, ovvero uova, latte, olio e ricotta. Dopodiché, si aggiungono gli elementi secchi, ossia farina, pepe e sale. Poi si mescola e si ottiene una pastella molto densa, infine si integrano le zucchine tagliate a tocchetti e cotte in padella. A questo punto non rimane che procedere con la cottura, che avviene in forno a 170 gradi e per 30-40 minuti.

Ricette con zucchine ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Tortini di broccoli e patate

Tortini di broccoli e patate, un antipasto per...

I celiaci e gli intolleranti al lattosio possono mangiare questi tortini di broccoli e patate? Chi soffre di celiachia non può mangiare questo tortino di broccoli e patate, in quanto l’impasto...

Involtini di zucchine gialle

Involtini di zucchine gialle, dei rotolini davvero deliziosi

Involtini di zucchine gialle: al forno o in padella? Gli involtini di zucchine gialle, come quelli di carne, si possono cuocere in padella. Questo metodo, sebbene tradizionale, tende ad essere più...

Casatiello napoletano

Casatiello napoletano, la tradizione pasquale che profuma di...

Origini e significato del casatiello napoletano Il casatiello napoletano è un tipico piatto pasquale della tradizione culinaria napoletana. Le sue origini risalgono al periodo dell'antica Roma,...