Torta salata con cavolfiore e prosciutto e buon appetito

Tempo di preparazione:

Cercate una ricetta pratica e invitante? Provate la torta salata con cavolfiore e prosciutto!

La torta salata con cavolfiore e prosciutto rappresenta una soluzione ideale per le cene dell’ultimo minuto, per delle gite fuori porta e delle scampagnate in buona compagnia. La ricetta che vi presento oggi, l’ho scelta per il suo gusto unico e appetitoso, che unisce le proprietà del cavolfiore e le proteine del prosciutto.

Facile da realizzare, questa pietanza rende molto bene anche servita fredda, tagliata a fette o a cubetti a seconda delle preferenze. Ma prima di prepararla, ecco quello che dovreste sapere!

Il cavolfiore: unico e speciale

La stagione fredda è ormai alle porte e l’autunno porterà con sé anche tutta la frutta e gli ortaggi di stagione. Tra di essi non può mancare certamente il cavolfiore, un ortaggio che ognuno di noi dovrebbe consumare a sazietà. Oltre ad essere ipocalorico, qualità tipica di parecchi ortaggi, il cavolfiore è ricco di vitamina C (utile contro le influenze tipiche dell’inverno e non solo), ma anche di sostanze minerali come fosforo, ferro e calcio.

Pare proprio che il cavolfiore sia un ottimo alleato nella prevenzione del cancro, che aiuti a prevenire il diabete, che depuri l’organismo dalle sostanze tossiche e che trasferisca gran parte di queste sue proprietà e caratteristiche anche nella nostra ricetta della torta salata con cavolfiore e prosciutto. D’altra parte, con il suo elevato contenuto in proteine, troviamo il prosciutto che può tranquillamente sostituire la carne durante il regime settimanale abituale. Contiene vitamine del gruppo B, ferro, sodio e lipidi.

Utilizzare questi due alimenti insieme, accompagnati magari una buona fonte di carboidrati, può rappresentare sempre un’ottima idea che si trasforma in un piatto unico e in una cena leggera e sfiziosa. Anche se il cavolfiore non è un ortaggio particolarmente apprezzato da solo (soprattutto dai bambini), ci pensa questa ricetta a renderlo più attraente per il palato!

La pasta briseè per la torta salata con cavolfiore e prosciutto

La pasta briseè è possibile prepararla in abbondanza e, dopo che l’avete lasciata riposare in frigorifero, la stendete a forma di dischi sottili aiutandovi con il matterello. Li avvolgete separatamente con della carta da forno e potete riporli nel congelatore. Al momento del bisogno, dovrete solo ricordarvi di tirarli fuori dal congelatore con un paio d’ore di anticipo. Questa preparazione è la base per molte crostate e torte salate ed è un’ottima alternativa per chi ha problemi di colesterolo e, visto il ridotto apporto energetico, anche per chi segue una dieta dimagrante.

Ho sperimentato la briseè  perché ho avuto a pranzo la mia cara amica Paola, che non credeva a quanto fossebuona la pasta briseè pronta!  Se la torta salata con cavolfiore e prosciutto vi ha incuriosito, non vi resta che provarla! Buon divertimento!

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 1 rotolo di pasta briseè consentita
  • 1 cavolfiore
  • 3 uova
  • 200 ml di panna vegetale
  • 200 gr. di prosciutto crudo
  • 40 gr. di parmigiano grattugiato 36 mesi
  • q.b sale

Preparazione:

Mondate, lavate e tagliate a pezzi il cavolfiore e fatelo lessare in acqua fredda salata. Occorreranno circa 10/15 minuti e non fatelo cuocere troppo a lungo dato che la cottura verrà ultimata in forno.

In una ciotola, sbattete le uova e unite la panna, il prosciutto crudo tagliato a striscioline e il parmigiano grattugiato. Aggiungete il cavolfiore spezzettato in piccoli pezzi e salate.

Stendete la pasta brisè in una teglia coperta di carta forno e versate il composto e cuocete in forno caldo a 180° per 30 minuti. Prima di estrarre la torta dalla teglia, lasciatela riposare fuori dal forno per una decina di minuti.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *