Gustosa Torta salata con cavolfiore e prosciutto

torta salata con cavolfiore e prosciutto
Commenti: 0 - Stampa

Cercate una ricetta invitante? Torta salata con cavolfiore e prosciutto

La torta salata con cavolfiore e prosciutto rappresenta una soluzione ideale per le cene dell’ultimo minuto, per delle gite fuori porta e delle scampagnate in buona compagnia. La ricetta che vi presento oggi, l’ho scelta per il suo gusto unico e appetitoso, che unisce le proprietà del cavolfiore e le proteine del prosciutto.

Facile da realizzare, questa pietanza rende molto bene anche servita fredda, tagliata a fette o a cubetti a seconda delle preferenze. Ma prima di prepararla, ecco quello che dovreste sapere!

Il cavolfiore: unico e speciale

La stagione fredda è ormai alle porte e l’autunno porterà con sé anche tutta la frutta e gli ortaggi di stagione. Tra di essi non può mancare certamente il cavolfiore, un ortaggio che ognuno di noi dovrebbe consumare a sazietà. Oltre ad essere ipocalorico, qualità tipica di parecchi ortaggi, il cavolfiore è ricco di vitamina C (utile contro le influenze tipiche dell’inverno e non solo), ma anche di sostanze minerali come fosforo, ferro e calcio.

Pare proprio che il cavolfiore sia un ottimo alleato nella prevenzione del cancro, che aiuti a prevenire il diabete, che depuri l’organismo dalle sostanze tossiche e che trasferisca gran parte di queste sue proprietà e caratteristiche anche nella nostra ricetta della torta salata con e prosciutto. D’altra parte, con il suo elevato contenuto in proteine, troviamo il prosciutto che può tranquillamente sostituire la carne durante il regime settimanale abituale. Contiene vitamine del gruppo B, ferro, sodio e lipidi.

torta salata cavolfiore ver cl

Utilizzare questi due alimenti insieme, accompagnati magari una buona fonte di carboidrati, può rappresentare sempre un’ottima idea che si trasforma in un piatto unico e in una cena leggera e sfiziosa. Anche se il cavolfiore non è un ortaggio particolarmente apprezzato da solo (soprattutto dai bambini), ci pensa questa ricetta a renderlo più attraente per il palato!

La pasta briseè per la torta salata con cavolfiore e prosciutto

La pasta briseè è possibile prepararla in abbondanza e, dopo che l’avete lasciata riposare in frigorifero, la stendete a forma di dischi sottili aiutandovi con il matterello. Li avvolgete separatamente con della carta da forno e potete riporli nel congelatore. Al momento del bisogno, dovrete solo ricordarvi di tirarli fuori dal congelatore con un paio d’ore di anticipo. Questa preparazione è la base per molte crostate e torte salate ed è un’ottima alternativa per chi ha problemi di colesterolo e, visto il ridotto apporto energetico, anche per chi segue una dieta dimagrante.

Ho sperimentato la briseè  perché ho avuto a pranzo la mia cara amica Paola, che non credeva a quanto fossebuona la pasta briseè pronta!  Se la torta salata con cavolfiore e prosciutto vi ha incuriosito, non vi resta che provarla! Buon divertimento!

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 1 rotolo di pasta briseè consentita
  • 1 cavolfiore
  • 3 uova
  • 200 ml di panna consentita
  • 200 gr. di prosciutto crudo
  • 40 gr. di parmigiano grattugiato 36 mesi
  • q.b sale

Preparazione:

Mondate, lavate e tagliate a pezzi il cavolfiore e fatelo lessare in acqua fredda salata. Occorreranno circa 10/15 minuti e non fatelo cuocere troppo a lungo dato che la cottura verrà ultimata in forno.

In una ciotola, sbattete le uova e unite la panna, il prosciutto crudo tagliato a striscioline e il parmigiano grattugiato. Aggiungete il cavolfiore spezzettato in piccoli pezzi e salate.

Stendete la pasta brisè in una teglia coperta di carta forno e versate il composto e cuocete in forno caldo a 180° per 30 minuti. Prima di estrarre la torta dalla teglia, lasciatela riposare fuori dal forno per una decina di minuti.

5/5 (48 Recensioni)

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Polenta concia

Polenta concia, una versione cremosa e nutriente

Polenta concia, la tradizione a portata di mano La polenta concia è un modo diverso di intendere la polenta, nonché un piatto facile da preparare. La ricetta fa comunque parte della tradizione...

Purple strudel

Purple strudel o strudel salato viola, merenda gustosa

Purple strudel, una merenda davvero speciale. Il purple strudel o strudel salato viola è una merenda salata che presenta alcuni elementi peculiari. Per esempio, il colore viola. Non che uno strudel...

Quiche lorraine

Quiche lorraine, la torta salata per eccellenza

Quiche lorraine, dalla Francia la torta salata per eccellenza Oggi vi presento la quiche lorraine, uno dei piatti unici francesi più amati in patria e all’estero. E’ una torta salata tipica...

Quiche con funghi chiodini

Quiche ai funghi chiodini, una torta leggera e...

Quiche ai funghi chiodini, uno splendido esempio di torta salata La quiche ai funghi chiodini è una torta salata tutto sommato tradizionale, ma che non manca di stupire per l’abbinamento di...

Torta con finocchio e cocco

Torta salata con finocchi e cocco, dolce e...

Torta salata con finocchi e cocco, una delicata combinazione La torta salata con finocchi e cocco è una torta salata molto particolare, anche perché contiene alcuni elementi dolci. E’ comunque...

Focaccia con pastinaca

Focaccia con pastinaca, una variante aromatica

Focaccia con pastinaca, una ricetta con una base perfetta La focaccia con pastinaca è una variante gradevole alle solite focacce. E’ realizzata infatti con ingredienti particolari, a partire...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


26-08-2013
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti