Salsa verde, vera delizia per personalizzare i piatti

salsa verde
Commenti: 0 - Stampa

Se c’è una cose che adoro è personalizzare i piatti, anche quelli più tradizionali. Nei libri di ricette si trovano tantissime ricette per fare delle ottime salse che, veramente rendono ogni piatto particolare. Ad esempio, per questa salsa verde, facile da preparare e con ingredienti semplici, ci vuole veramente poco. Vale la pena, no? E’ una salsa ideale per condire il pesce lesso, ve la consiglio davvero!

Alla scoperta delle proprietà dei cetrioli

La salsa verde, perfetta per gli intolleranti al lattosio, è caratterizzata dalla presenza d’ingredienti molto sani, per esempio i cetrioli. Quali sono le loro proprietà più importanti? Senza dubbio la presenza di un alto contenuto di acqua. Questa peculiarità rende il consumo di cetrioli particolarmente adatto a chi vuole idratare il corpo e combattere la ritenzione idrica.

Caratterizzati da un contenuto di calorie molto basso, i cetrioli sono perfetti per le diete e aiutano a tenere sotto controllo il colesterolo cattivo. Bisognerebbe evitare di sbucciarlo in quanto la buccia è contraddistinta dalla presenza di minerali e fibre.

Queste ultime sostanze nutritive sono particolarmente indicate per chi ha bisogno di migliorare l’efficienza della digestione e vuole tenere sotto controllo l’assorbimento degli zuccheri nel sangue. Vero elisir di salute, il cetriolo è un ottimo antitumorale e, grazie alla presenza del potassio, un toccasana per la salute del cuore.

salsa verde

Tutti i benefici dell’aceto di mele

La salsa verde è una vera alleata della salute anche grazie alla presenza dellaceto di mele. Parlare dei suoi benefici vuol dire ricordare prima di tutto che assumerlo favorisce la produzione di enzimi digestivi, il che è ottimo quando si tratta di contrastare il gonfiore addominale.

L’aceto di mele aiuta anche a velocizzare il metabolismo e, di conseguenza, a tenere sotto controllo il peso. Ottimo antibatterico, stimola la circolazione ematica e favorisce quel drenaggio che aiuta a contrastare l’insorgenza della cellulite.

Le sue proprietà salutari non finiscono certo qui! Elencarle vuol dire citare anche la presenza di triterpenoidi, sostanze che contrastano la proliferazione delle cellule tumorali. Detto questo mi preme dare qualche consiglio per riconoscere l’aceto di mele di qualità.

La prima cosa da controllare al proposito è che sia torbido. Nonostante quello che si dice spesso, è meglio che sia presente anche qualche filamento in superficie. Ovviamente l’aceto di mele distillato è meno torbido, ma è anche privato, a causa del processo a cui è stato sottoposto, delle sostanze nutritive principali.

Ora basta leggere – nel mio caso scrivere – perché è arrivato il momento di dedicarsi alla preparazione, molto semplice, di quella piccola delizia che è la salsa verde.

Ed ecco la ricetta della Salsa verde

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 ciuffi di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 3 cetrioli sott’aceto
  • 2 filetti di acciuga
  • 1 tuorlo sodo
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 bicchiere di olio extravergine d’oliva
  • q.b. pepe

Eventualmente: 30 g di pinoli.

Preparazione

Lavate il prezzemolo, staccate le foglie dai gambi e tritate finemente insieme ai capperi, ai cetrioli ed ai filetti di acciuga. Ponete il trito ottenuto in una terrina, unitevi il tuorlo sodo, schiacciato con una forchetta, il pepe, l’olio, e l’aceto.

Mescolate con cura per amalgamare gli ingre­dienti. Aggiungete infine, per insaporire, lo spicchio d’a­glio schiacciato e, se credete, i pinoli finemente tritati. Una variante di questa ricetta richiede l’aggiunta della mollica di un panino, bagnata in acqua ed aceto e poi strizzata. Questa salsa è adatta soprattutto al bollito mi­sto, caldo o freddo.

5/5 (2 Recensioni)

Seguimi su Instagram e Facebook

Mi trovi sui canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Creerò una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte dai lettori e non abbiate paura. Non criticherò nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta!

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Olio al basilico

Olio al basilico, un condimento aromatizzato speciale

Olio al basilico, dove e come utilizzarlo L’olio al basilico è un’idea spettacolare per un condimento che sappia valorizzare i piatti. Incarna alla perfezione lo spirito della cucina italiana,...

pasta con pesto di portulaca

Pasta con pesto di portulaca, un piatto rustico...

Pasta con pesto di portulaca, il segreto sta nel condimento Sono molto affezionata alla ricetta della pasta con pesto di portulaca e l'ho voluta realizzare in occasione della rubrica "Erbe e fiori...

Salsa verde per bollito

Salsa verde per bollito, un condimento rustico e...

Salsa verde per bollito, gli utilizzi in cucina La salsa verde per bollito di carne è un condimento presente in molti paesi e che indica un insieme di preparazioni, più che una ricetta in...

Passata di pomodoro

Passata di pomodoro per intolleranti al nichel

La passata di pomodoro, il simbolo della cucina italiana La passata di pomodoro è un po’ il simbolo della cucina italiana. E’ l’intingolo perfetto per gusto, impatto visivo, leggerezza e...

Salsa al mango

Salsa al mango, un intingolo perfetto per ogni...

Come si consuma il salsa al mango? La salsa al mango per accompagnare i vostri piatti. Certo diversa dal solito, anche perché gioca sull’agrodolce e propone, accanto ai sentori forti della salsa...

Dressing con fiori di camomilla

Dressing alla camomilla, una salsina multiuso

Dressing alla camomilla , un condimento originale Il dressing alla camomilla è un salsina molto particolare, che si caratterizza per un sapore tra l’aromatico, il salato e il dolciastro. In un...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


04-06-2011
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti