Salsa verde, una vera delizia per personalizzare i piatti

Tempo di preparazione:

Se c’è una cose che adoro è personalizzare i piatti, anche quelli più tradizionali. Nei libri di ricette si trovano tantissime ricette per fare delle ottime salse che, veramente rendono ogni piatto particolare.

Ad esempio, per questa salsa verde, facile da preparare e con ingredienti semplici, ci vuole veramente poco. Vale la pena, no? E’ una salsa ideale per condire il pesce lesso, ve la consiglio davvero!

Alla scoperta delle proprietà dei cetrioli

La salsa verde, perfetta per gli intolleranti al lattosio, è caratterizzata dalla presenza d’ingredienti molto sani, per esempio i cetrioli. Quali sono le loro proprietà più importanti? Senza dubbio la presenza di un alto contenuto di acqua. Questa peculiarità rende il consumo di cetrioli particolarmente adatto a chi vuole idratare il corpo e combattere la ritenzione idrica.

Caratterizzati da un contenuto di calorie molto basso, i cetrioli sono perfetti per le diete e aiutano a tenere sotto controllo il colesterolo cattivo. Bisognerebbe evitare di sbucciarlo in quanto la buccia è contraddistinta dalla presenza di minerali e fibre.

Queste ultime sostanze nutritive sono particolarmente indicate per chi ha bisogno di migliorare l’efficienza della digestione e vuole tenere sotto controllo l’assorbimento degli zuccheri nel sangue. Vero elisir di salute, il cetriolo è un ottimo antitumorale e, grazie alla presenza del potassio, un toccasana per la salute del cuore.

Tutti i benefici dell’aceto di mele

La salsa verde è una vera alleata della salute anche grazie alla presenza dell‘aceto di mele. Parlare dei suoi benefici vuol dire ricordare prima di tutto che assumerlo favorisce la produzione di enzimi digestivi, il che è ottimo quando si tratta di contrastare il gonfiore addominale.

L’aceto di mele aiuta anche a velocizzare il metabolismo e, di conseguenza, a tenere sotto controllo il peso. Ottimo antibatterico, stimola la circolazione ematica e favorisce quel drenaggio che aiuta a contrastare l’insorgenza della cellulite.

Le sue proprietà salutari non finiscono certo qui! Elencarle vuol dire citare anche la presenza di triterpenoidi, sostanze che contrastano la proliferazione delle cellule tumorali. Detto questo mi preme dare qualche consiglio per riconoscere l’aceto di mele di qualità.

La prima cosa da controllare al proposito è che sia torbido. Nonostante quello che si dice spesso, è meglio che sia presente anche qualche filamento in superficie. Ovviamente l’aceto di mele distillato è meno torbido, ma è anche privato, a causa del processo a cui è stato sottoposto, delle sostanze nutritive principali.

Ora basta leggere – nel mio caso scrivere – perché è arrivato il momento di dedicarsi alla preparazione, molto semplice, di quella piccola delizia che è la salsa verde.

Ingredienti:

  • 1 ciuffo di prezzemolo,
  • 1 cucchiaio di capperi,
  • 3 cetrioli sott’aceto,
  • 2 filetti di acciuga,
  • 1 tuorlo sodo,
  • q.b. pepe,
  • 1/2 bicchiere di olio extravergine d’oliva,
  • 2 cucchiai di aceto di mele,
  • 1 spicchio d’aglio.

Eventualmente: 30 g di pinoli.

Preparazione

Lavate il prezzemolo, staccate le foglie dai gambi e tritate finemente insieme ai capperi, ai cetrioli ed ai filetti di acciuga. Ponete il trito ottenuto in una terrina, unitevi il tuorlo sodo, schiacciato con una forchetta, il pepe, l’olio, e l’aceto.

Mescolate con cura per amalgamare gli ingre­dienti. Aggiungete infine, per insaporire, lo spicchio d’a­glio schiacciato e, se credete, i pinoli finemente tritati. Una variante di questa ricetta richiede l’aggiunta della mollica di un panino, bagnata in acqua ed aceto e poi strizzata. Questa salsa è adatta soprattutto al bollito mi­sto, caldo o freddo.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *