Zuppa di pesce… una bontà irresistibile!

zuppa di pesce
Stampa

Ecco la zuppa di pesce perfetta: iniziamo con alcuni suggerimenti

La zuppa di pesce è ottima servita da sola con dei crostini di pane e persino se utilizzata per condire qualsiasi tipo di pasta. Ne esistono tante varianti: ogni regione ha la sua zuppa che cambia nome da guazzetto a caciucco ma sempre di zuppa si parla.

Ora per farne una buona, ci vogliono certe determinate qualità di pesce senza spine e squame. Si, perché, quando si prepara questo piatto, si deve tener conto che il pesce ha le spine e le squame e che in una zuppa questi possono creare molto fastidio. Insomma, se desiderate portare in tavola questa pietanza, siete proprio nel posto giusto… Continuate a leggere e saprete esattamente cosa fare!

Una ricetta semplice, con ingredienti super-nutrienti

La pietanza di cui parliamo oggi è un concentrato di minerali e vitamine, di grassi sani (quelli buoni per il cuore) e di proteine. Ovviamente, il valore nutrizionale del vostro pasto cambierà in base al pesce che utilizzerete e alle quantità ma, comunque vada, sarà un successo: il palato resterà ampiamente soddisfatto e l’organismo anche!

Con questi buoni propositi, ecco per voi la ricetta per fare una deliziosa zuppa di pesce senza spine e senza squame, un piatto adatto a tutta la famiglia e anche ai bambini, che non avranno scuse per fare i capricci! Anche se sembra un po’ lunga e noiosa da preparare, di sicuro non vi pentirete…

Prima di passare alla preparazione, sappiate che, di solito, per questa ricetta si usano questi tipi di pesce: scorfano, gallinella, spigola, merluzzo, palombo, seppie, grongo, san pietro, pesce prete, rombo, tracina, calamari e seppie teneri, gamberi, cozze e vongole.

Gli intolleranti al nichel possono mangiare questa prelibatezza soltanto sotto un regime di dieta a rotazione e nei giorni di dieta libera. Ovviamente gli allergici ai crostaci non possono preparare questo piatto

Ingredienti per 4 persone

  • 1 Kg. di pesce misto con cozze, calamari, vongole, seppie,  gamberi, filetti di pesce)
  • 500 gr. di passata di pomodoro
  • 3 spicchi di aglio nero
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 rametto di timo
  • q.b. sale

Preparazione

Pulite bene tutti i pesci togliendo interiora, squame, pinne, testa e lisca. Fate cuocere teste e lische in un pentolino a parte per farne un brodetto.

Pulite le cozze e le vongole e fate cuocere in una padella con un filo d’olio e uno spicchio di aglio fino a quando non si aprono. Lavate i gamberi, pulite e tagliate a rondelle seppie e calamari.

Fate dorare in un filo d’olio gli spicchi d’aglio, aggiungete la passata di pomodoro, il timo tritato e il sale.  Lasciate cuocere per circa 10 minuti prima di aggiungere le seppie e i calamari. Proseguite la cottura e, per ultimi, mettete i filetti più teneri.  Man mano, bagnate con il brodetto e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Pochi minuti prima di spegnere il fuoco, aggiungete le cozze e le vongole.

Preparate delle fette di pane tostate e mettetene un paio sul fondo di ogni piatto, prima di versare sopra la zuppa di pesce… Buon appetito!

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

1 commento su “Zuppa di pesce… una bontà irresistibile!

  • Mar 26 Apr 2016 | Matilde ha detto:

    Buongiorno Tiziana,
    forse c’è stato qualche problema tecnico, ma… la ricetta non c’è :-) Pensa di poterla aggiungere?
    Grazie infinite e complimenti per il suo lavoro, davvero splendido!
    Matilde

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti