Foie gras d’oca all’aceto balsamico, un vero lusso

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    30 Minuti
Foie gras d'oca

il fegato  è uno degli alimenti da mangiare con molta moderazione e a rotazione se si hanno problemi di nichel

Foie gras d’oca, un vero lusso

Il foie gras non so quanto sia amato qui da noi, lo vedo molto spesso in occasioni di feste importanti, come a Natale e come antipasto, ma nel resto dell’anno è del tutto dimenticato. A mio marito piace e per questo, ogni tanto, lo preparo il foie gras d’oca all’aceto balsamico

Vi dico subito che il foie gras, o il fegato in generale, è un alimento che deve essere consumato con molta moderazione e all’interno di una dieta a rotazione per chi soffre d’intolleranza al nichel. Già, quindi, visto che si può mangiare solo raramente, deve essere più che buono, squisito, e questo all’aceto balsamico lo è. Provare per credere.

Conosciamolo meglio, allora, questo sconosciuto visto che, appena oltralpe, è un alimento assai diffuso e amato. Pensate che i francesi consumano ben il 75% della produzione mondiale e che ne producono 16.000 tonnellate l’anno, cioè i due terzi di foie gras venduto nel mondo.

Adorato dai grandi chef

Ma il foie gras in Francia è molto di più di attività: si tratta di un aspetto culturale della vita e della società. Esperienza tramandata in generazioni, limiti e legge rigorose volte a tutelarne la produzione, mercati specializzati diffusi in tutto il Paese, soggiorni e corsi di cucina che ruotano intorno a questo prezioso alimento.

Dal punto di vista nutrizionale vi sorprenderà sapere che  ha un basso contenuto di grassi cattivi e, viceversa, un alto contenuto di grassi buoni. Molti studi hanno dimostrato che il foie gras è salutare come qualsiasi altra carne, certo, come per ogni altro cibo la moderazione è fondamentale.

Abbiamo visto come la Francia consumi una notevole quantità di foie gras, non ci sono paragoni con altri Paesi. Ma nonostante questo dato, le malattie cardiovascolari non sono diffuse più di qualsiasi altro Stato europeo. Sicuramente una buona notizia per i francesi e per gli amanti del foie gras di tutto il mondo.

Ed ecco la ricetta del Foie gras d’oca all’aceto balsamico

 

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

printfriendly pdf button nobg md Foie gras doca allaceto balsamico, un vero lusso

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di foie gras d'oca
  • 80 g di burro chiarificato
  • 140 g di aceto balsamico
  • 200 g di fondo bruno (sugo d’arrosto)
  • sale e pepe

Procedimento

  1. Mettete il fegato grasso per 10-12 minuti in congelatore, così da renderlo più sodo e agevolare il taglio.

    Tagliate il fegato a striscioline sottili, salatelo e fatelo scottare in padella, da ambo i lati, con poco burro. Quando ben rosolato, toglietelo dalla padella e conservatelo al caldo; sfumare il grasso di cottura con l’aceto balsamico, unire il fondo bruno, far ridurre e legare con il burro.

    Servire il fegato scottato in padella con la salsa di cottura.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *