Involtini di verza della mamma Enrica

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    30 Minuti
involtini di verza della nonna enrica

La mia mamma faceva di tutto per evitare che una risorsa preziosa come il cibo si trasformasse in rifiuto anche quando in realtà era ancora ottimo da consumare a tavola. Con gli avanzi di carne che usava per fare il bollito faceva questi ottimi involtini.

Gli involtini di verza della mamma Enrica sono un ottimo piatto per diversi ordini di motivi. Innanzitutto perché ogni ricetta della propria mamma è speciale a prescindere. Poi perché la verza è un alimento straordinario della cucina tradizionale e genuina che va assolutamente valorizzato: gli involtini rispondono esattamente a questa esigenza.

Infine c’è il discorso del riutilizzo dei cosiddetti avanzi. Capita molto spesso alla fine di un pranzo o di una cena in compagnia di amici e parenti di accorgersi di aver acquistato troppo pane o di aver cucinato troppa pasta. A volte poi, presi dal timore che il cibo non sia abbastanza, prepariamo diverse porzioni di secondo più del necessario. Spesso vorremmo riutilizzare il cibo avanzato ma non sapendo come fare ci arrendiamo e buttandone via, seppure a malincuore e dopo mille indugi, la gran parte.

Involtini di verza della mamma Enrica, un’occasione unica!

La mia mamma faceva di tutto per evitare che una risorsa preziosa come il cibo si trasformasse in rifiuto anche quando in realtà era ancora ottimo da consumare a tavola. Con gli avanzi di carne che usava per fare il bollito, che non piaceva a nessuno, faceva questi ottimi involtini. Provateli, non ve ne pentirete. Si tratta infatti di un’occasione unica per trasformare gli avanzi in una ricetta gustosissima e originale. Gli involtini di verza racchiudono squisitezze  proprio partendo da quel cibo che inopinatamente avremmo buttato.

Due parole vanno spese anche per la verza, che come sapete viene classificata come uno degli ortaggi più sani che ci siano, nonostante alcuni vecchi pregiudizi. La verza infatti è ricca di proprietà benefiche: funziona come antinfiammatorio e produce dei benefici a livello cardiovascolare. inoltre, come non tutti sanno, pare abbia ottimi effetti sulla salute della pelle: aiuta a proteggere l’epidermide e l’organismo dai raggi ultravioletti, oltre a vantare una felice combinazione tra la vitamina A e la vitamina D. Insomma una ricetta sana tutta da provare!

 

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr carne già cotta
  • 100 gr salsiccia a metro
  • 100 gr ricotta senza lattosio
  • 100 gr passata pomodoro
  • 2 cucchiai parmigiano reggiano 48 mesi grattugiato
  • 8 foglie verza
  • 1 tuorlo uovo
  • q.b. olio extra vergine
  • 1 rametto rosmarino
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Procedimento

  1. Passate la carne nel tritacarne o nel mixer, poi trasferitela in una ciotola capiente. Unite la salsiccia privata della pelle e sbriciolata, la ricotta, il tuorlo e il parmigiano grattugiato.
    Regolate il sale, pepate leggermente e impastate per bene con un cucchiaio di legno.
  2. Tuffate in acqua bollente salata le foglie di verza, cuocetele per 1 minuto, poi stendetele su un canovaccio ad asciugare.
    Distribuite sulle foglie l'impasto di carne, avvolgete le foglie intorno alla farcitura, formando degli involtini e legateli con spago da cucina.
  3. Fate scaldare in una padella l'olio, aggiungete il rosmarino e fate rosolare gli involtini di verza.
    Quando gli involtini saranno rosolati, unite la passata di pomodoro e lasciate cuocere per 15 minuti a fuoco medio.
    Al termine della cottura, aggiungete il sale e disponete sul piatto di portata. Servite subito in tavola.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *