Millefoglie di cotechino e verza stufata

  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo Totale
    2 Ore
Millefoglie di cotechino e verza stufata

Millefoglie di cotechino e verza stufata, tradizione e innovazione!

Millefoglie di cotechino e verza stufata, tradizione e innovazione!

Cercate una nuova idea da portare in tavola? Eccovi appunto il millefoglie di cotechino e verza stufata..

Il millefoglie di cotechino e verza stufata si presenta come un amabile stuzzichino, ma anche come uno sfizioso secondo. La scelta è la vostra, ma potrete star certi che, ogni volta che lo porterete in tavola, potrete regalare una soddisfazione immensa a tutti gli amanti dei suoi ingredienti principali. Questa pietanza è molto nutriente e può donare al corpo un buon carico di energia.

Il suggerimento è di assaporarla a pranzo o di portarla in tavola per le occasioni speciali. Infatti, il cotechino si rivela un alimento gustoso, ma anche abbastanza pesante per l’apparato digestivo. Tuttavia, accompagnandolo con la verza e moderando le porzioni, potrà essere un peccato di gola al quale ogni tanto possiamo anche non resistere!

Millefoglie di cotechino e verza stufata: le proteine non mancano

Come avrete capito, il cotechino è ovviamente uno dei principali ingredienti di questa ricotta semplice e, allo stesso tempo, sostanziosa. Questo alimento tanto apprezzato, non è altro che un insaccato composto principalmente dalla cotenna di maiale. Viene preparato attraverso delle particolari lavorazioni e il merito della sua tipica consistenza morbida è dato principalmente dalla lenta sobbollitura della carne. Un cotechino eccellente si differenzia dagli altri in quanto si affetta molto facilmente, ma non si sbriciola.

millefoglie di cotechino e verza stufata4

Pertanto, per riuscire a preparare un perfetto millefoglie di cotechino e verza stufata, è consigliabile prediligere un prodotto di qualità che, oltre a non sbriciolarsi, presenterà un colore roseo ma non troppo uniforme. Il secondo suggerimento consiste ogni volta nel preferire un insaccato preparato da un’azienda affidabile e nota per le lavorazioni per lo più tradizionali. In questo modo, potrete preparare un piatto invitante, ma anche un pasto capace di presentare tutte le qualità organolettiche tipiche del cotechino.

Oltre all’elevata percentuale di grassi (motivo per il quale è necessario non esagerare con le porzioni al fine di salvaguardare la nostra salute), questo alimento presenta solitamente una percentuale di proteine superiore al 17%. Ciò significa che questa pietanza potrà rivelarsi inoltre una buona fonte di energia, nonché un incentivo per lo sviluppo della muscolatura e per l’aumento del senso di sazietà.

L’altro ingrediente principale del millefoglie di cotechino e verza stufata…

Naturalmente, stiamo parlando della verza. Quest’ultima presenta un sapore molto delicato, soprattutto dopo la stufatura. Si tratta di un ortaggio molto digeribile, ricco di antiossidanti, vitamine e minerali, e dotato di interessanti proprietà benefiche come quelle idratanti, diuretiche e depurative.

Tuttavia, durante la preparazione del millefoglie di cotechino e verza stufata, questo vegetale tenderà purtroppo a perdere una buona parte delle sue sostanze nutritive… Ma di certo potrete godere comunque di alcuni dei suoi benefici per la salute e del suo coinvolgente sapore che si lega perfettamente a quello dell’insaccato. Pertanto, se siete amanti di questo alimento, il consiglio è di portare in tavola al più presto questo piatto: non ve ne pentirete e i vostri ospiti rimarranno estremamente soddisfatti!

Ingredienti per 4 persone

per la verza stufata

  • 600 gr verza
  • 300 ml brodo vegetale
  • q.b olio extravergine oliva
  • 1 spicchio aglio
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Procedimento

    per la verza

    1. Sfogliate, lavate e tagliate la verza a listarelle. Preparate del brodo vegetale.
    2. In una padella antiaderente fate appassire lo spicchio d'aglio. Unite la verza. Mescolate e lasciate rosolare qualche minuto. Unite il brodo, mettete il coperchio e lasciate cuocere lentamente per circa 30 minuti. Mescolate, pepate e aggiustate di sale.

    per il cotechino

    1. Mettere la busta in una pentola con abbondante acqua fredda, portare ad ebollizione e quindi cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti. Tagliare un angolo della busta per far uscire il brodo formatosi in cottura.
    2. Tagliate a fette e formate una millefoglie alternando il cotechino a una forchettata di verza stufata. Infilate uno stecco in legno per tenerla ferma e servite caldo.

    Condividi!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *