bg header
logo_print

I Lokum: delizie turche da sogno

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Lokum
Ricette per intolleranti, Ricette dal mondo
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (1 Recensione)

Oggi vi parlo dei Lokum, le prelibatezze orientali che conquisteranno i vostri sensi e vi trasporteranno in un viaggio culinario unico. Originari della Turchia, i Lokum sono conosciuti anche come “delizie turche” o “turchi deliziosi”, ma non importa come li chiamiate, sono una vera festa per il palato.

I Lokum hanno una storia ricca e affascinante che affonda le radici nell’antica Turchia ottomana, dove venivano preparati per gli imperatori e i loro cortigiani. Oggi, questi dolci prelibati sono amati in tutto il mondo e sono spesso associati alle celebrazioni e alle festività.

La loro consistenza morbida, la fragranza avvolgente e i gusti straordinariamente equilibrati li rendono perfetti come dessert o semplicemente come un piacere da gustare durante una pausa. Vengono realizzati con ingredienti di alta qualità, come zucchero, acqua di rose, pistacchi, noci o frutta secca, che vengono attentamente miscelati e cotti per creare una prelibatezza saporita e aromaticamente profumata.

Su questo sito, vi porteremo alla scoperta di una vasta gamma di lokum, da quelli tradizionali a quelli con un tocco moderno e creativo. Potrete scegliere tra una varietà di gusti, forme e confezioni per soddisfare i vostri desideri e regalare un tocco esotico alle vostre occasioni speciali.

Non sono solo dolci, ma rappresentano anche un viaggio nella cultura e nella tradizione turca. Siamo entusiasti di condividere con voi la bellezza di questi tesori gastronomici e speriamo che li apprezzerete tanto quanto noi.

Ricetta lokum

Preparazione lokum

  • In una pentola capiente, sciogliete lo zucchero lentamente nell’acqua, mescolando continuamente.
  • Aggiungete l’amido di mais gradualmente, continuando a mescolare.
  • Aggiungete il succo di limone e il colorante alimentare a piacere.
  • Continuate a mescolare il composto fino a quando diventa consistente e inizia a staccarsi dalle pareti della pentola.
  • Versate il composto in uno stampo quadrato o rettangolare, precedentemente unto con olio e spolverato con amido di mais.
  • Lasciate raffreddare completamente a temperatura ambiente per circa 12 ore.
  • Una volta raffreddato, tagliate il composto in piccoli cubetti o losanghe.
  • Spolverizzate i lokum dolce con zucchero a velo e amido di mais.

Ingredienti lokum

  • 500 g di zucchero
  • 400 ml di acqua
  • 200 g di amido di mais
  • il succo di 1 limone
  • colorante alimentare a piacere
  • zucchero a velo e amido di mais per la finitura

I Lokum: una delizia turca con una lunga storia

I lokum, noti anche come “Turkish delight” o “delizia turca” in italiano, sono dei dolcetti tradizionali turchi molto popolari che offrono un’esperienza gustativa unica. Questi dolci hanno una lunga e affascinante storia che si intreccia con la cultura culinaria turca e l’Impero Ottomano. In questo articolo, esploreremo più a fondo i segreti dei lokum, dai loro ingredienti principali ai loro vari aromi, dalla preparazione artigianale alla loro diffusione in tutto il mondo.

Sono preparati principalmente con zucchero e amido di mais o fecola di patate. Questa combinazione di ingredienti dona loro una consistenza morbida e appiccicosa. Tuttavia, la magia dei lokum risiede nei loro aromi e gusti. Possono essere preparati in una vasta gamma di sapori, tra cui i classici come rosa, limone, arancia e pistacchio. Altri gusti tradizionali includono melograno, ciliegia e mela. Questa varietà di aromi li rende adatti a diverse preferenze gustative.

La preparazione dei lokum è un processo laborioso che richiede maestria e dedizione. Gli ingredienti vengono attentamente cotti fino a ottenere una massa densa e appiccicosa. Una volta raggiunta la giusta consistenza, la miscela viene stesa in uno strato uniforme, tagliata in piccoli cubetti e spolverata con zucchero a velo o cocco grattugiato per evitare che si attacchino. Questo processo artigianale garantisce la qualità e l’autenticità di questi dolcetti.

Storia dei lokum

La storia dei lokum è affascinante e ha radici antiche che si intrecciano con la storia dell’Impero Ottomano e la cultura turca.

Hanno origini che risalgono a oltre 500 anni fa, durante l’epoca dell’Impero Ottomano. L’Impero Ottomano, che esisteva dal 1299 al 1922, abbracciava una vasta regione che includeva l’attuale Turchia, ma si estendeva anche in Europa, Asia e Africa. Durante questo periodo, si svilupparono molte delle tradizioni culinarie turche, compresi questi dolcetti.

I primi lokum erano molto diversi dagli attuali. Inizialmente, erano preparati mescolando miele con farina e aromi. Con il passare del tempo, la ricetta si evolvette, incorporando ingredienti come lo zucchero e l’amido di mais, che contribuirono a creare la consistenza masticabile distintiva dei lokum.

Inizialmente,  erano considerati una prelibatezza riservata alla nobiltà e alla corte reale. Erano preparati con ingredienti di alta qualità, come petali di rosa o pistacchi, e spesso venivano serviti durante occasioni speciali e festività.

lokum

I lokum oltre i confini ottomani

Nel corso del tempo, la popolarità dei lokum si diffuse al di fuori dei confini dell’Impero Ottomano. Con l’avvento delle vie commerciali e delle rotte di commercio, questi dolci prelibati furono introdotti in Europa e in altre parti del mondo, diventando presto un simbolo dell’esperienza culinaria turca.

Dopo la caduta dell’Impero Ottomano e la fondazione della Repubblica di Turchia nel 1923,  divennero un’icona della cucina nazionale turca. Oggi, sono prodotti in modo artigianale e industriale in tutto il paese e vengono esportati in molte parti del mondo. Sono disponibili in una vasta gamma di gusti e variazioni, mantenendo la loro tradizionale consistenza masticabile.

Continuano a essere apprezzati come dolce tradizionale in Turchia e sono anche ampiamente venduti come souvenir per i visitatori stranieri. Inoltre, vengono utilizzati in ricette creative per dolci e dessert in tutto il mondo, dimostrando la loro versatilità in cucina.

La storia dei lokum è un affascinante viaggio attraverso secoli di tradizione e cultura culinaria turca. Questi dolci hanno resistito alla prova del tempo e continuano a deliziare le persone in tutto il mondo con i loro sapori unici e la loro storia affascinante.

Modi creativi di gustare questi dolcetti

Oltre a essere gustati da soli, i lokum possono essere utilizzati come ingrediente in vari dessert e dolci. La loro consistenza masticabile li rende perfetti per essere incorporati in gelati, pasticceria e torte. Sperimentare con i lokum può portare a creare prelibatezze uniche che delizieranno il palato.

I lokum rappresentano una parte significativa della cultura turca e sono amati per la loro varietà di gusti e la loro storia affascinante. Se non hai mai assaggiato questi deliziosi dolcetti prima, non esitare a farlo. Sono una delizia da scoprire e condividere con gli amici e la famiglia.

Sono davvero versatili e possono essere utilizzati in molteplici modi creativi in cucina. Ecco alcune idee su come gustarli in modi diversi:

Gelato ai Lokum: Sminuzza i lokum in piccoli pezzi e mescolali nel gelato. Questo darà al gelato una dolcezza extra e una piacevole consistenza masticabile.

Pasticceria e dolci da forno: Aggiungi pezzi di lokum come ripieno o decorazione per crostate, torte, muffin o biscotti. La loro consistenza e il loro sapore unico possono aggiungere un tocco speciale ai tuoi dolci fatti in casa.

Fonduta di cioccolato: Fai una fonduta di cioccolato e usa i lokum come opzione di immersione. La combinazione di cioccolato fuso con il sapore masticabile è irresistibile.

Topping per yogurt o gelato: Sminuzza i lokum e usali come topping per il tuo yogurt greco o il gelato preferito. Aggiungeranno un tocco di dolcezza e un contrasto interessante alla consistenza.

Sciroppo di Lokum: Prepara uno sciroppo di lokum facendo sciogliere i lokum in acqua calda. Questo sciroppo può essere versato su pancake, waffle o dessert per aggiungere sapore e dolcezza.

Insalate con frutta secca e Lokum: Sminuzza i lokum e aggiungili a un’insalata con noci o mandorle tostate. Questo contrasto tra dolcezza e croccantezza crea una combinazione gustativa interessante.

Aperitivo: I lokum possono anche essere serviti come parte di un piatto di antipasti o aperitivo, insieme a formaggi e frutta secca. Questa presentazione è particolarmente popolare in alcune culture mediterranee.

Le delizie turche sono molto più di un semplice dolcetto da gustare da soli. Sperimentando con queste idee creative, puoi scoprire una vasta gamma di modi deliziosi per incorporare i lokum nella tua cucina e condividerli con amici e familiari, portando un tocco di cultura turca nei tuoi piatti.

Sono nominati anche nelle Cronache di Narnia

Il riferimento ai “lokum” nelle “Cronache di Narnia” di CS Lewis è una curiosità interessante. Nei libri, i lokum sono menzionati come parte dell’ambientazione e dell’atmosfera delle storie. Questi dolci sono spesso associati a Calormen, una delle nazioni nella serie, e vengono descritti come parte della cultura e delle tradizioni di quella terra.

I Calormeni sono un popolo immaginario nelle “Cronache di Narnia”, e l’uso dei lokum nei romanzi serve a creare un senso di esotismo e diversità culturale. Questi dolci rappresentano uno dei tanti dettagli che Lewis utilizza per dipingere un mondo immaginario ricco di sfumature e influenze culturali.

Sebbene i lokum siano menzionati solo in modo marginale nella serie, il loro utilizzo è un esempio di come l’autore abbia creato un mondo fantasy dettagliato e affascinante, incorporando elementi culturali e gastronomici per arricchire l’esperienza dei lettori e dar vita all’ambiente. delle sue storie.

Ricette turche ne abbiamo? Certo che si!

.

5/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Barfi di anacardi

Barfi di anacardi, una variante del celebre dolce...

Barfi di anacardi, una delizia da gustare I barfi di anacardi sono più buoni dei barfi classici, in quanto sono più ricchi di sapore. Gli anacardi sono infatti tra la frutta a guscio più...

Rose Soan Papdi

Ricetta Rose Soan Papdi: un dolce indiano colorato...

Rose Soan Papdi: una ricetta per chi soffre di intolleranze alimentari Tra i tanti pregi della ricetta del Rose Soan Papdi spicca la piena compatibilità con chi soffre di celiachia e con gli...

Chebakia

Chebakia, dal Marocco un delizioso dolce alle mandorle

Quale miele utilizzare? Una volta modellati, i chebakia vanno fritti in olio di semi, ma la ricetta non si conclude con la cottura. Arrivati a questo punto, infatti, si prepara un composto di miele...