bg header
logo_print

Gnocchi al forno con funghi, un primo per San Valentino

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Gnocchi al forno con funghi
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana, San Valentino
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 01 ore 00 min
cottura
Cottura: 01 ore 00 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
5/5 (5 Recensioni)

Gnocchi alla besciamella di nocciole, un piatto per un giorno speciale

Gli gnocchi al forno con funghi sono un primo molto corposo, che non si risparmia in quanto a sapori e colori. Certo è un po’ grasso, ma ogni tanto sgarrare è lecito. Lo è anche per sorprendere la persona che amate per una splendida cena per San Valentino, una ricorrenza ideale per questa ricetta. D’altronde, anche la festa degli innamorati merita una cena o un pranzo romantico, valorizzato con gusto e corposità. La ricetta che vi presento oggi reinterpreta il concetto di gnocchi. Infatti, vengono realizzati non solo con le patate ma anche con la barbabietola, e pertanto trasmettono sentori più complessi e persino aromatici.

Entrambi gli ortaggi vanno ridotti in purea e uniti per formare un impasto malleabile. Anche il condimento è “creativo”, infatti viene realizzato con una besciamella diversa dal solito e con dei funghi spadellati. Per quanto concerne la varietà di funghi avete ampio margine di discrezione, vi consiglio comunque di utilizzare i finferli e i porcini.

Ricetta gnocchi al forno con funghi

Preparazione gnocchi al forno con funghi

Per preparare gli gnocchi di patate al forno in bianco partite dalla besciamella. In una pentola versate l’olio, l’amido e qualche cucchiaio di latte. Mescolate con una frusta fino a ricavare un composto privo di grumi. Mi raccomando, l’amido deve essere completamente assorbito nella soluzione. Portate il tutto ad ebollizione, poi regolate a fiamma bassa e aggiungete il latte, un po’ di sale e un po’ di noce moscata grattugiata. Fate sobbollire mescolando più volte per un paio di minuti, o almeno fino a quando la besciamella non avrà acquisito la consistenza desiderata. Ora occupatevi degli gnocchi. Lavate con cura le patate e trasferitele in una pentola piena di acqua fredda poco salata. Cuocetele a fiamma bassa, fino a quando non saranno diventate morbide (per una giusta consistenza verificate che la forchetta affondi senza troppa resistenza).

Poi scolate le patate, fatele raffreddare, pelatele e ricavatene una purea densa con lo schiacciapatate. Intanto cuocete le barbabietole nel forno, in alternativa utilizzate quelle cotte. Frullate le barbabietole fino a ottenere una crema densa. Mescolate le due puré (di patate e di barbabietole) in una ciotola, poi incorporate il tuorlo e un po’ di sale. Trasferite il composto in una spianatoia infarinata con amido di mais e aggiungete altro amido al composto, fino a quando non sarà diventato liscio e malleabile. Formate dei cilindri di un centimetro di diametro, poi tagliateli in modo da ottenere degli gnocchi di 2 centimetri ciascuno. Applicate il riga-gnocchi e metteteli sulla superficie infarinata con l’amido.

Cuocete gli gnocchi in acqua bollente poco salata per un paio di minuti, giusto il tempo di salire in superficie. Poi scolateli per bene con la schiumarola. Ora occupatevi del condimento. Pulite per bene i funghi, tagliateli a fettine e spadellateli con un filo d’olio extravergine d’oliva. Infine, regolate con un po’ di sale e una macinata di pepe. Poi aggiungete la besciamelle e date una bella mescolata. Ora trasferite gli gnocchi in una pirofila, cospargeteli di formaggio grattugiato a fateli gratinare al forno per 10 minuti a 200 gradi. Servite ben caldi gli gnocchi di patate al forno con funghi e buon San Valentino!

Per gli gnocchi alla barbabietola:

  • 2 grosse patate,
  • 2 barbabietole precotte,
  • 1 uovo,
  • q. b. di sale,
  • q. b. di amido di mais.

Per la besciamella alle nocciole:

  • 8 gr. di olio extra vergine di oliva,
  • 10 gr. di amido di mais o fecola di patate,
  • 200 gr. di latte alle nocciole o altro latte vegetale,
  • 1 pizzico di noce moscata grattugiata,
  • 1 pizzico di sale.

Per il condimento:

  • 200 gr. di funghi,
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva,
  • un pizzico di sale e di pepe,
  • 40 gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato.

Una besciamella fuori dall’ordinario

Per questi gnocchi al forno in bianco molti utilizzano la besciamella acquistata al supermercato. Non è un male, dal momento che si trovano prodotti di qualità. Tuttavia, la via più breve è anche quella che porta meno soddisfazioni e soffoca in qualche modo la creatività. Solo preparando la besciamella in casa, infatti, è possibile arricchirla con aromi e sapori. E’ proprio questo il caso della besciamella che funge da salsa per gli gnocchi al forno con funghi.

Gnocchi al forno con funghi

La besciamella è realizzata non con il latte normale, bensì con il latte vegetale. Tutti i principali latti vegetali vanno bene, da quello di soia a quello di cocco, passando per quello di mandorla. Consiglio, tuttavia, di utilizzare il latte di nocciole, che impatta in modo sensibile sul risultato finale, aggiungendo un aroma spiccato e non troppo dolce. Tra l’altro, il latte di nocciole è compatibile con la noce moscata, una spezia tradizionalmente associata alla besciamella. Il latte di nocciola presenta un buon profilo nutrizionale. Inoltre, non è tra i più calorici, pur superando l’apporto del latte standard, e non contiene molte proteine. In compenso, è ricco di sali minerali e di vitamine che fanno bene all’organismo.

Una salsa dal sapore rustico

Gli gnocchi in bianco al forno con funghi e besciamella vengono lessati come tradizione vuole, ma vengono ripassati al forno, in modo da sviluppare una sottile gratinatura. Infine, vengono conditi con la salsa alla besciamella e ai funghi. Al primo assaggio ricordano i primi piatti alla boscaiola, ma rivelano ben presto tutta la loro unicità. D’altronde la besciamella è diversa dal solito, come abbiamo visto, e si combina ottimamente con i funghi. Ma quali funghi utilizzare? La ricetta non impone una scelta precisa, dunque potete decidere liberamente. Io impiego i funghi porcini quando desidero una salsina dal sapore più delicato e aromatico, mentre mi affido ai finferli quando opto per un sapore un po’ più pungente.

Sia chiaro, tutti i funghi fanno il loro dovere, purché siano commestibili. Lo fanno anche sotto il profilo nutrizionale, apportando una discreta varietà di vitamine e sali minerali. Anzi, alcuni tipi di funghi abbondano persino di vitamina D, essenziale per il sistema immunitario e abbastanza rara in natura. I funghi, inoltre, sono poveri di proteine, grassi e carboidrati, che rendono il loro apporto calorico davvero basso. Possono essere cotti in molti modi, ma la classica passata di pomodoro è spesso la scelta migliore.

Sono un’alternativa per preparare un piatto di gnocchi diverso dagli gnocchi con sugo di pomodoro classico oppure a base di pesce con i frutti di mare. Mia figlia per San Valentino preparerà gli gnocchi alla sorrentina che mio genero adora! L’importante è tutto il contorno più che il menu di San Valentino vero e proprio.

Ricette gnocchi ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (5 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Cuore di sfoglia ai lamponi

Cuore di sfoglia ai lamponi, una delizia per...

Una farcitura semplice che rende molto Vale la pena parlare della farcitura, che è l’elemento che meglio caratterizza il cuore di sfoglia ai lamponi. La farcitura è realizzata con i lamponi, lo...

Girelle senza glutine bicolore

Girelle senza glutine bicolore, buone e adatte a...

Farine speciali per delle girelle senza glutine davvero deliziose Parliamo ora delle farine, che rappresentano un segnale di discontinuità rispetto alla classica ricetta delle girelle. La ricetta...

Chiffon cake al cacao

Chiffon cake al cacao, un’idea per San Valentino

Le speciali farine di questa chiffon cake Un’altra peculiarità di questa chiffon cake al cacao è la totale compatibilità con le esigenze dei celiaci, infatti tutte le farine impiegate spiccano...