Idee per pranzo: Mafalde di mais con olive e peperoni

mafalde con olive e peperoni
Stampa

Mafalde con olive e peperoni: un primo a base di pasta al mais senza glutine

Pensate forse che la celiachia impedisca il piacere di gustare un buon piatto di pasta? Non è così, o almeno, non è necessariamente così. Quel che occorre, ovviamente, è avere le accortezze necessarie ad evitare le contaminazioni e scegliere i prodotti giusti, certificati senza glutine.
Con la pasta di mais, quella che abbiamo deciso di adoperare per preparare queste mafalde di mais con olive e peperoni, abbiamo una veloce, pratica e gustosa alternativa, gluten free. A livello nutrizionale, con questa pasta, ci garantiamo carboidrati, proteine, vitamine e fibre. In più, e non è trascurabile, il mais è fonte di folato, sostanza necessaria al corretto funzionamento di DNA ed RNA, per questo utilissimo anche in stato di gravidanza ed in fase di crescita.

Il mais è in grado di sostenere positivamente la digestione e di rallentare l’assorbimento degli zuccheri quindi la sua assunzione può essere utile in caso di glicemia e diabete. Il mais interviene sulle attività metaboliche, aiutando a risolvere anche eventuali problemi alla tiroide in modo assolutamente naturale. Inoltre, si riconosce al mais la capacità di prevenire l’anemia e di attenuare l’arteriosclerosi. Insomma, oltre che per l’assoluta assenza di glutine, motivi per mangiare mais ne abbiamo parecchi. Non trovate?

mafalde di mais con olive e peperoni

Il sapore semplice e ricco di olive e peperoni

Tra gli ingredienti più tipici della cucina mediterranea, troviamo olive e peperoni, protagonisti di questo piatto, tanto quanto la pasta di mais. Le mafalde di mais con olive e peperoni sono un primo piatto semplice, veloce e saporito, preparabile senza stress tutti giorni ed adatto a tutta la famiglia. La crema di olive verdi, leggera a diluita con l’acqua di cottura della pasta, sembra essere il collante di questo pasto che ne amalgama gli ingredienti e ne unisce i sapori.

Olive taggiasche e peperone completano il quadro con sapidità, nutrimento e gusto. E cosa potremmo volere di più da un primo piatto se non essere in grado di soddisfare così bene nutrimento, gusto e semplicità di preparazione? Ecco dunque una pietanza da tenere come asso nella manica quando non abbiamo idee su cosa preparare per pranzo! 

L’oliva taggiasca, presente come ingrediente in queste nostre mafalde di mais con olive e peperoni, è un prodotto tipico della Liguria ed in particolare delle provincie di Imperia e Savona.

Un’eccellenza locale italiana, enormemente diffusa in tutte le regioni ed apprezzatissima in molte ricette. 

Ed ecco la ricetta delle mafalde di mais con olive e peperoni:

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr. di mafalde corte di mais
  • 4 cucchiai di crema d’olive verdi
  • 2 cipollotti
  • 4 cucchiai d’olive taggiasche
  • 1 mezzo peperone rosso
  • 2 rametti d’origano fresco
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale

Preparazione:

Lessate la pasta in abbondante acqua bollente, lievemente salata. Nel frattempo, in una padella antiaderente, riscaldate un po’ di olio e mettete ad appassire i cipollotti affettati sottilmente. Lavate e mondate il peperone ed aggiungetelo nella padella, tagliato a dadini. Lasciate cuocere il tutto per 5 minuti, mescolando.

Scolate la pasta al dente ed unitela al condimento con tre cucchiai di acqua di cottura e con la crema di olive verdi. Saltate il tutto per circa 2 minuti e servite aggiungendo qualche foglia di origano fresco e delle olive taggiasche.

CONDIVIDI SU

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette


05-07-2020
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti