logo_print

Crema alla rosa in vasocottura con crumble al pistacchio

Crema alla rosa
Stampa

Un dessert al cucchiaio semplicemente sublime

La crema cotta in vasocottura alla rosa con crumble al pistacchio è un dessert meravigliosamente aromatico ma delicato. Questa delizia chic è adatta ad una cena formale, quando vogliamo fare bella figura e colpire l’attenzione dei nostri commensali con un dolce d’effetto ma semplice e non troppo pesante.

La vasocottura al vapore, regala alla crema una consistenza particolare, compatta e particolarmente profumata. In più, sopra a questa morbida crema pasticcera aromatizzata alle rose, uno sfizioso strato di croccantezza dato dal crumble al pistacchio.

Ciò che travolge e piace tanto di questo dessert è proprio il gusto dato dalla doppia consistenza, il croccante ed il morbido, l’uno accompagna l’altro ed il risultato è un buonissimo connubio di sapori.

La presentazione è particolarmente riuscita, con questa bicromia elegantissima da servire direttamente nei vasetti di cottura. Un prodotto che potrà uscire dalla nostra cucina ma essere figlio delle mani professionali della pasticceria.

Crema alla rosa con crumble al pistacchio, una combinazione vincente

Utilizzando la stessa tecnica in vasocottura, prevista per la nostra ricetta della crema alla rosa con crumble al pistacchio, possiamo comporre dessert molto diversi tra loro. Ad esempio, crema al cioccolato e crumble al pistacchio, crema alle fragole e crumble di cacao, crema al pistacchio e crumble al caramello e così via.

Crema alla rosa

Il concetto è chiaro, una volta appresa tecnica ed idea non c’è nulla che possa fermare fantasia e golosità quando si uniscono e lavorano assieme! Un gioco di contrasti, quello tra crema e crumble che nella sua semplicità funziona alla grande, conquistando grandi e piccini e consentendoci di fare felici tutti con un unico dessert.

Vasocottura, una tecnica sana e veloce

Non una qualsiasi crema pasticcera, quest’oggi prepariamo una crema davvero raffinata e delicata, degna di essere presentata ai nostri migliori commensali. I vantaggi di utilizzare questa tecnica di cottura sono notevoli e sfruttabili non solo per i dessert. Intanto con la vasocottura non c’è dispersione di elementi nutritivi.

Sostanze nutritivi, sapori e profumi, restano intrappolati nel vaso di cottura ed arrivano a cottura in modo omogeneo ed in minor tempo.

Noi consigliamo una vasocottura da completare al vapore, questo metodo può essere utilizzato al microonde, a bagnomaria o persino sfruttando il calore dell’asciugatura di una lavastoviglie (in questo caso applicando anche bustine protettive, resistenti al calore). Siete anche voi curiosi di scoprire la bontà di questa crema e la praticità di questa tecnica di cottura? Non vi resta che provare!

Ed ecco la ricetta della crema alla rosa cotta in vasocottura con crumble al pistacchio:

Ingredienti per 6 persone:

  • 2 dl di latte Accadi
  • 10 gr. di petali di rose profumate
  • 6 tuorli
  • 120 gr. di zucchero semolato
  • 3 dl di panna Accadi
  • 5 gr. di colla di pesce

Per il crumble:

  • 90 gr. di burro chiarificato
  • 60 gr. di zucchero muscovado
  • 100 gr. di farina 00
  • 20 gr. di farina di mais
  • 40 gr. di granella di pistacchio

Preparazione:

  • Per preparare la crema cotta in vaso cottura alla rosa con crumble al pistacchio, cominciate dal crumble.
  • Lavorate il burro con lo zucchero, unite le farine e la granella di pistacchio impastando il tutto assieme.
  • Adagiate il composto su di un tappetino in silicone, poi smuovetelo e sbriciolatelo per bene.
  • Mettete in cottura il crumble nel forno a 180° per 15 minuti.
  • Nel frattempo, mettete il latte sul fuoco fino a farlo bollire, poi spegnete la fiamma ed aggiungete i petali di rosa, comprendo la casseruola così da lasciarli in infusione.
  • Dopo due ore, filtrate il latte rimuovendo così i petali. Mettete a mollo la colla di pesce poi strizzatela.
  • In una coppetta unite lo zucchero, il latte aromatizzato alla rosa, la panna e la colla di pesce.
  • Versate il liquido così ottenuto nei vasetti da vasocottura e metteteli nel forno a vapore a 90° per 40 minuti.
  • Dopo il tempo indicato, attendente che la crema di raffreddi ed aggiungete un po’ di crumble ai pistacchi.
  • Servite e buon appetito!

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


01-05-2020
Scritto da: NonnaPaperina
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti