logo_print

Dessert cremoso alla mastiha con fragole e menta

cremoso alla mastiha
Stampa

Dulcis in fundo il dessert alla mastiha con fragole. Oggi ci dedichiamo al fine pasto! Alla nota dolce che conclude un buon menù. E non c’è menù che si rispetti senza un dessert degno d’attenzione. Con questo dessert cremoso alla mastiha con fragole e menta i vostri commensali non potranno rimanere indifferenti. Il semifreddo è un dolce che coccola il palato, senza appesantire lo stomaco.

Una delizia leggera dunque perché proposta in piccole quantità ed accompagnata da fresche fragole condite con un trito di foglioline di menta. 

Un dolce aromatizzato alla mastiha

Intanto, forse, vi starete chiedendo cosa sia la mastiha. Presto detto! La mastiha è un liquore greco, aromatizzato al mastic (una resina ottenuta dalla pianta del lentisco). Caratteristica di questo liquore, dalla certificazione D.O.P. dell’isola greca di Chio, è proprio il forte sapore di pino. Compreso di che tipo di aroma stiamo parlando, riuscirete un po’ di più ad immaginare il sapore peculiare del nostro dessert cremoso alla mastiha con fragole e menta.

Potrete valutare questa proposta se siete alla ricerca di un dolce diverso dal solito, raffinato ed atipico. Da apprezzare al cucchiaio, fresco ma non gelato, questo cremoso è particolarmente adatto all’estate perché rinfresca il palato con il sapore di menta. La mastiha vi ricorda gli shot della vacanza in Grecia? Adorerete il sapore di questo cremoso, che vi farà ricordare con gli amici i sapori delle cene in vacanza!

cremoso alla mastiha

Il dessert cremoso alla mastiha con fragole e menta: una ricetta che varca i confini

Poter gustare questo semifreddo, cucchiaiata dopo cucchiaiata, ammirando l’orizzonte su di una spiaggia in Grecia è sicuramente l’ideale… ma sappiamo accontentarci! Con un assaggio di questo dessert la mente è pronta a vagare in una vacanza d’estate al profumo di mojito! L’ingrediente segreto di questo dessert è sostanzialmente la mastiha di Chios, un elemento dalle proprietà straordinarie. Grazie alla presenza di oltre 80 principi attivi, la mastiha ha un potere antibatterico e disinfettante; aiuta inoltre la digestione ed è in grado di privarci di quel fastidioso senso di gonfiore, tipico dopo un pasto abbondante. Ecco dunque svelato il perché del nostro cremoso alla mastiha con fragole e menta.

Un dolce che aiuta a dimagrire sarà mai possibile? Sicuramente possiamo segnalare che la mastiha è in grado di ridurre l’assorbimento dei grassi e facilitare l’eliminazione delle scorie. In questo senso, è un prodotto capace di favorire il dimagrimento. Quindi facciamo largo al cremoso alla mastiha e bando ai sensi di colpa! 

Ed ecco la ricetta del cremoso alla mastiha con fragole e menta:

Ingredienti per 6 persone:

  • 5 tuorli
  • 140 gr. di zucchero semolato
  • ½ dl di acqua
  • 1 dl di mastiha
  • 3 dl di panna da montare Accadi
  • 500 gr. di fragole
  • 1 mazzetto di menta

Preparazione: 

Separate i tuorli e metteteli nella coppa di una planetaria., sbatteteli poi con lo zucchero cotto con l’acqua a 121°. Montate il tutto fino a quanto non si raffredda. Aggiungete la mastiha e la panna semi-montata, otterrete così un impasto piuttosto liquido. Versate l’impasto, dividendolo negli stampi monoporzione e poneteli nel congelatore.

Tagliate le fragole a spicchietti. Tritate poi a jiulienne le foglie di menta ed unitele alle fragole, lasciando il tutto a marinare per circa 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo, prendete i semifreddi dagli stampi e versateli nel piatto da portata. Accompagnate il tutto con le fragole insaporite alla menta.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


10-06-2020
Scritto da: Colombo Tiziana
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti