Filetti di trota salmonata con salsa di cetriolo e sedano

trota salmonata con salsa di cetriolo

Ecco un secondo piatto prelibato e di successo: quello dei filetti di trota salmonata con salsa di cetriolo e sedano

State cercando un secondo piatto diverso dal solito, che sia gustoso, sostanzioso e saziante? Se avete risposto di sì, sappiate che i filetti di trota salmonata con salsa di cetriolo e sedano potranno rivelarsi la scelta ideale. Infatti, combineranno il gustoso sapore di questo pesce dalle carni tenere e rosate, con quello di ortaggi freschi e dal carattere deciso, proponendo a ogni vostro commensale una fantastica esperienza organolettica.

Potrete contare su questa ricetta tutte le volte in cui non saprete cosa preparare, ma vorrete comunque stupire piacevolmente i vostri ospiti e familiari. Si tratta di un secondo piatto dotato di così tante potenzialità? Sì, lo è… e ancora non le conoscete tutte! I filetti di trota salmonata accompagnati dalla salsa di cetriolo fanno la differenza a tavola e persino per il nostro organismo. Scopriamo il perché e poi prepariamoli!

Una trota dalle mille qualità…

Lo sapete, non è vero? La trota salmonata non è una “semplice” trota. Si differenzia dall’esemplare comune per il colore rosato e aranciato delle sue carni che, per l’appunto, ci ricordano il salmone. Questa sostanziale differenza è dovuta all’alimentazione proposta ai pesci all’interno degli allevamenti, che risulta prevalentemente a base di carotenoidi. Con queste caratteristiche, i filetti di trota salmonata con salsa di cetriolo e sedano diventano ancor più coinvolgenti… Attirano persino lo sguardo curioso dei bambini, che sicuramente non vedranno l’ora di assaporare il loro pasto!

trota salmonata con salsa di cetriolo

Colorazione a parte, dovreste sapere che molti nutrizionisti consigliano questo pesce come alternativa al salmone, proprio per quanto riguarda le sostanze nutritive che propone. Infatti, entrambi i pesci sono altamente proteici, ma i filetti di trota salmonata sono meno calorici e propongono una minore quantità di sodio e grassi. Tuttavia, questi ultimi sono sempre costituiti in gran parte da omega 3. Buono a sapersi, non è vero? Questo pesce è inoltre una buona fonte di potassio, fosforo, magnesio e vitamine del gruppo B.

Le altre potenzialità di un pasto a base di filetti di trota salmonata con salsa di cetriolo e sedano

Insomma, l’avete capito… Questa pietanza non è solo deliziosa: può rivelarsi un vero toccasana per il nostro organismo. È un piatto saziante, che in genere si digerisce senza difficoltà. I filetti di trota salmonata sono preziosi alleati dell’apparato cardiovascolare e del sistema nervoso, di ossa e denti, di reni e muscoli. Tutte queste interessanti proprietà benefiche potranno acquisire un maggiore valore al fianco degli altri ingredienti, quali il cetriolo, il sedano, il limone, il basilico e l’olio extravergine d’oliva… L’abbondanza di antiossidanti, vitamine e minerali è incredibile!

In poche parole, portare in tavola i filetti di trota salmonata con salsa di cetriolo e sedano è sempre una buona idea, per il palato e per il nostro benessere. Quindi, non perdiamo tempo: andiamo a preparare questo delizioso secondo piatto… Non ci metterete molto e non farete neanche troppa fatica. Tuttavia, per ottenere un grande risultato, dovrete puntare su una grande qualità. Scegliere gli alimenti giusti potrà aiutarvi a creare una portata dal sapore e dall’aspetto sensazionale. Vi assicuro che non ve ne pentirete!

Ed ecco la ricetta dei filetti di trota salmonata con salsa di cetriolo e sedano

Ingredienti per 4 persone

  • 4 filetti di trota salmonata (circa 600 gr. in tutto)
  • 1 cetriolo
  • 2 gambi di sedano
  • 1 limone bio
  • 4 foglie di basilico
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale marino integrale

Preparazione

Eliminate i filamenti dal sedano e affettatelo. In seguito, frullatelo con il cetriolo tagliato a tocchetti (con la buccia), il basilico e un pizzico di sale. Suddividete la crema ottenuta in 4 piatti di servizio.

In una padella con l’olio caldo, mettete a cuocere i filetti di pesce, appoggiandoli prima dalla parte della pelle. Lasciateli cuocere per circa 3 minuti, poi girateli e lasciateli ancora cuocere su fiamma vivace per altri 2 minuti.

Suddividete il pesce nei 4 piatti di servizio con la crema di cetriolo e servite subito in tavola, guarnendo con qualche strisciolina di buccia di limone e capperi.


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Devono essere adatti ai celiaci e agli intolleranti al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio Dalla nota ministeriale: E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml


17-02-2020
Scritto da: Tiziana Colombo
Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?

TI POTREBBE INTERESSARE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


CON LA COLLABORAZIONE DI

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti