bg header

Dissetante frullato di noni, anguria e cannella

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

frullato di noni

Un concentrato di benessere

Oggi proponiamo un dissetante frullato di noni, anguria e cannella. Arriva l’estate e ci sentiamo spossati, deboli e sempre assonnati. Quando avremmo più tempo libero ed il clima ci consentirebbe di scatenarci, sembra invece che le energie vengano meno. E che possiamo farci? Approfittiamo dei frutti di stagione e regaliamoci il piacere di un fresco frullato rivitalizzante! In particolare, preparando il frullato di noni, anguria e cannella, mettiamo assieme gusto e nutrimento in formato concentrato! La polvere di noni viene ricavata da un frutto orientale, il noni appunto, che da secoli viene apprezzato per le sue proprietà officinali. Tonico, antidolorifico ed immunostimolante, il noni viene talvolta utilizzato per migliorare le prestazioni sportive.

Proprio per questa ragione, la sua assunzione può essere utile nella vita di tutti i giorni per recuperare le energie e avere una nuova carica per affrontare l’estate! Ma non è tutto! Il noni ha la capacità d’alleviare le infiammazioni e prevenire l’invecchiamento. Inoltre, il noni ha proprietà ricostituenti, digestive ed effetti positivi sull’umore, sulle affezioni delle vie respiratorie e sui ritmi sonno-veglia. Insomma, questa polvere di noni è una vera polvere magica e sembrerebbe un crimine che non sia sufficientemente conosciuta e sfruttata anche in Occidente. A questo, cerchiamo di porre rimedio nel nostro piccolo con questo gustoso e fresco frullato di noni, anguria e cannella.

frullato di noni

Frullato di noni, anguria e cannella: il golden drink dell’estate

Il Cocomero o anguria è il frutto del Citrullus vulgaris, pianta originaria dell’Africa, ora estesamente coltivata in tutta l’Europa Meridionale e in altri Paesi a clima caldo. Le varietà più apprezzate in Italia sono il cocomero di Faenza e di Pistoia (polpa rossa e seme nero), il cocomero napoletano (con semi biancastri) e il cocomero calabrese (grosso, polpa rossa molto zuccherina).

I cocomeri sono, in genere, sferici od ovoidali, del diametro di 15- 20 cm; il loro peso può arrivare fino a 4-5 kg. Hanno buccia liscia, verde all’esterno e bianca all’interno, mentre il colore della polpa varia dal rosso al bianco sporco a seconda delle varietà.

Si consumano nei mesi caldi e si apprezzano perché dissetano. La maggior parte delle varietà matura tra giugno e settembre. Evitate frutti eccessivamente maturi o immaturi o con parti deteriorate o ammaccate.

Refrigeratelo se molto maturo o consumatelo al più presto. È una buona fonte di vitamina A, e contiene anche vitamina C.

Credete che l’estate sia il momento giusto solo per mojito e cocktail? Noi abbiamo il nostro drink preferito e per farlo l’alcool non occorre! Una sterzata di energia ed allegria ce la garantiamo con un dissetante frullato di noni, anguria e cannella. Questo frullato è un concentrato di salute e gusto.

Ogni ingrediente offre il suo prezioso contributo e noi siamo subito pronti a cogliere il meglio da ogni elemento. Che profumo inebriante la cannella e che dolcezza l’anguria! Tutto quel che occorre per far svoltare la giornata e reagire al caldo torrido è un frullatore, un po’ di ghiaccio, della buona frutta ed un pizzico di fantasia.

Ghiaccio, amore, anguria ed un pizzico di cannella

Questo frullato di noni, anguria e cannella è uno dei nostri segreti di buona salute, capace di ammaliare grandi e piccini. Il dolce dell’anguria prevale su tutto ma il profumo di cannella si avverte e si distingue.

E non meno rilevanti sono le proprietà naturali della cannella. Antibatterica, antidolorificaantitumorale, capace di regolare gli zuccheri, la memoria i dolori mestruali e l’infertilità.

Le proprietà terapeutiche ed i benefici offerti dalla cannella sono molti, diversi ed efficaci, conosciuti fin dall’antichità. La cannella si usava, infatti, già nell’Antico Egitto e nell’Antica Roma come rimedio naturale.

Tra gli usi più frequenti quello contro raffreddore, influenza e diarrea grazie alla sua azione antimicrobica e astringente. I suoi effetti sono paragonati ad un antibiotico naturale, attivo anche contro i funghi. La cannella, inoltre, secondo alcuni studi, aiuterebbe a combattere anche la fame nervosa e per questo è consigliato come valido condimento.

Ed ecco la ricetta del frullato di noni, anguria e cannella:

Ingredienti per 4 persone:

  • mezza anguria
  • 1 cucchiaino di noni in polvere
  • 1 pizzico di cannella
  • q. b. di ghiaccio tritato

Preparazione:

Predisponete per ogni persona, una fetta di anguria. Private l’anguria di buccia e semi e mettetela a pezzetti nel frullatore con un cucchiaino di noni in polvere.

Frullate il tutto per circa 2 minuti e versate in un bicchiere da frappè con un cucchiaio di ghiaccio tritato e un pizzico di cannella

5/5 (48 Recensioni)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Ranch Water

Ranch Water, ecco come si fa il famoso...

Uno sguardo sulla tequila Vale la pena parlare della tequila, che è la vera protagonista del Ranch Water. Nello specifico parliamo della tequila bianca. Rispetto agli altri tipi di tequila non è...

Cocktail leggero con azzeruoli

Cocktail leggero con azzeruoli per un aperitivo rinfrescante

Un focus sugli azzeruoli Gli azzeruoli sono frutti molto particolari e sono ideali per un cocktail leggero come questo. Un tempo erano molto consumati, poi caddero nell’oblio durante l’età...

bevanda al tamarindo

Una bevanda al tamarindo per rinfrescarsi con gusto

Come dolcificare la bevanda al tamarindo La bevanda al tamarindo è buona così com’è, soprattutto per chi ama i sapori intensi, aromatici e vagamente astringenti. Tuttavia, potete anche...

logo_print