Agnello scalzato in crosta di noci : la tradizione a tavola

Per una Pasqua coi fiocchi, portiamo in tavola l’agnello scalzato in crosta di noci di macadamia con patate

Come ben sapete, la tradizione ci porta da sempre a preparare l’agnello per Pasqua. Quindi, che ne dite di provare una ricetta nuova? Quella dell’agnello scalzato in crosta di noci di macadamia con patate è una pietanza che ci permette di assaporare qualcosa di insolito e diverso, e di rivisitare la tradizione mettendo costantemente al primo posto il gusto. Pertanto, se amate sperimentare nuove ricette, certamente questo secondo piatto è ciò che fa per voi.

Potrete puntare sulle peculiarità di una carne saporita, ma anche sulle potenzialità di altri fantastici ingredienti come le noci di macadamia. Avevate mai pensato di combinare questi due alimenti? Oggi vediamo come fare e come preparare la ricetta dell’agnello scalzato, dando quel tocco di novità al nostro consueto menu di Pasqua! Siete pronti? Cominciamo parlando degli ingredienti che useremo…

La carne di agnello: nutriente e deliziosa

Sicuramente è la protagonista della Pasqua, ma in realtà dovremo portarla in tavola anche in altre occasioni. Infatti, è leggera, digeribile, saziante e sostanziosa. Di certo i grassi non le mancano, ma sono ben bilanciati con la quantità di proteine proposta. Pertanto, se consumata in porzioni equilibrate, si rivelerà un toccasana per i muscoli e per il corretto svolgimento di numerosi processi metabolici. Questa carne è protagonista della nostra ricetta dell’agnello scalzato in crosta di noci di macadamia con patate, ma si presenta come un alimento versatile e adatto a diversi tipi di occasioni. Qualche consiglio?

Vi suggerisco di provarla anche con un buon piatto di gnocchetti ossolani con ragù di agnello e lamelle di porcini o con la ricetta del lombo di agnello con purè di patate viola. In ogni caso, non dimenticatevi di prediligere una carne proveniente da piccoli o medi allevamenti, che rispettino gli animali, l’ambiente e noi consumatori. Questo si rivelerà un suggerimento ottimo anche per preparare l’agnello scalzato con patate: se siete dei buongustai, saprete che una carne di qualità ci aiuta a preparare un piatto di qualità, che soddisfa il palato e supporta l’organismo.

Agnello scalzato in crosta di noci

Come preparare l’agnello scalzato in crosta di noci di macadamia con patate?

Prima di passare alla lista completa degli ingredienti e alle modalità di preparazione, vorrei che consideraste le proprietà nutrizionali della carne d’agnello: non è solamente carica di proteine! La verità è che la carne di agnello è un gustoso alimento che ci regala un sostanzioso apporto di sali minerali (in particolare di potassio) e vitamine (soprattutto quelle del gruppo B). Pertanto, si tratta di un cibo alleato dello sviluppo e della corretta funzionalità muscolare, ma anche in grado di contrastare l’ipertensione. Per questi motivi, preparare un buon piatto di agnello scalzato in crosta di noci è sempre una buona idea!

Che dire di più? Di certo, se pensiamo di unire queste proprietà nutrizionali a quelle proposte dagli altri alimenti presenti nella ricetta di oggi, è ovvio che abbiamo a disposizione una portata prelibata e altamente nutriente. Insomma, per Pasqua e non solo, andiamo a vedere come preparare un secondo piatto favoloso.

Buon appetito!

Ed ecco la ricetta dell’ Agnello scalzato in crosta di noci di macadamia con patate

Ingredienti per 4 persone:

  • 12 costolette di agnello scalzato
  • 20 noci di macadamia
  • 1 cipolla media bianca
  • 4 patate rosse medie
  • 60 gr. di bacon
  • 3 cucchiai di  olio extravergine di oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

Pelate le patate e tagliatele a fette di uguale spessore con l’aiuto di una mandolina. Stendete le patate su di un foglio di carta da forno e infornate a 160 gradi per circa 20 minuti. Dopo 10 minuti girate le patate utilizzano una pinza per non scottarvi.

Tritate velocemente le noci di macadamia. Tagliate il bacon a listarelle sottili. Sbucciate la cipolla e affettatela finemente. Versate due cucchiai di olio in una padella e stufate la cipolla. Dopo qualche minuto aggiungete il bacon.  Prendete 4 coppapasta e mettete sul fondo le patate, poi uno strato di cipolle e proseguite fino a finire gli ingredienti. Terminate con il bacon. Tenete in caldo.

Salate e pepate le costolette e impanate  con il trito di  noci e cuocete velocemente in un soute.

Impiattate sistemando tre pezzi di costoletta e una porzione di patate e bacon. Rifinite i piatti guarnendo con poca granella di noci e con qualche goccia di fondo di cottura.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *