Speciale Capodanno: stelle di sfoglia con crema all’arancia e frutti di bosco

Tempo di preparazione:

Una gioia per grandi e piccini: le stelle di sfoglia con crema all’arancia e frutti di bosco

Le stelle sono tante, milioni di milioni… No, non sto dando i numeri, sono semplicemente in trepidante attesa del Capodanno! Per me è un momento unico, soprattutto in cucina, dove mi diletto con manicaretti e prelibatezze originali e mai scontate. Oggi, ad esempio, vi racconterò come preparare le stelle di sfoglia con crema all’arancia e frutti di bosco. Ma, prima, vediamo quali sono le virtù terapeutiche di alcuni protagonisti della mia ricetta. Buona lettura!

L’arancia, godetevi le sue piacevoli note dolci e agre soprattutto in inverno

Le arance, frutto che contraddistingue la stagione invernale, rappresentano certamente una fonte essenziale di vitamine, minerali, tra cui sodio, potassio, ferro, calcio, fosforo, e fibra alimentare solubile (nella scorza bianca interna). Tra le vitamine troviamo soprattutto la C e la A, ma anche una larga parte di quelle del gruppo B.

Le arance, frutto del Citrus sinensis, sono utili per il sistema immunitario, contengono pectina e sono antiossidanti contro i radicali liberi.

Una curiosità sulle arance: di recente i ricercatori della Cornell University a Ithaca, nello Stato di New York, hanno nutrito animali affetti da tumori del fegato allo stadio iniziale con un estratto di succo di arancia concentrato. Pensate, l’incidenza e la dimensione delle lesioni precancerose sono scese del 40%.

Stelle di sfoglia alla crema

Scopriamo insieme alcune proprietà benefiche dei frutti di bosco

Vorrei parlarvi ora dei frutti di bosco, che della mia ricetta delle stelle di sfoglia con crema all’arancia e frutti di bosco sono grandi protagonisti! Fragoline, mirtilli, ribes, lamponi ma anche more, che bontà! Non solo, lo sapevate che i frutti di bosco sono alleati della nostra salute? Per esempio, il mirtillo sia rosso, sia nero è un frutto, o meglio una bacca, ed è una vera e propria farmacia naturale per la presenza della vitamina A e C e di potenti sostanze antiossidanti (antocianine).

In più, oltre a combattere i radicali liberi e ad agire efficacemente come antinfettivi, i mirtilli hanno una spiccata azione protettiva sui capillari, fornendo un valido aiuto contro couperose, varici, gambe gonfie, lividi. Due altri concentrati di salute sono il ribes, bacca dalle proprietà antinfiammatorie e diuretiche, e il lampone, che contiene vitamina C e tannini dagli effetti benefici a livello di circolazione sanguigna, con azione antinfiammatoria, antibiotica e antivirale.

Ed ecco la ricetta delle stelle di sfoglia con crema all’arancia e frutti di bosco

Ingredienti per 6 stelle:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia consentita
  • 200 gr robiola fresca Nonno Nanni
  • 2 cucchiaini di zucchero a velo senza glutine
  • 1 pizzico vaniglia bourbon in polvere
  • 2 cucchiai di succo d’arancia
  • ½ cucchiaino di scorza d’arancia grattugiata
  • q.b di frutti di bosco freschi a piacere
  • alcune foglioline di menta, melissa o di erba limoncina per decorare
  • q.b di zucchero di canna e latte Accadi per spennellare le stelline di sfoglia

Preparazione

Per realizzare la ricetta delle stelle di sfoglia con crema all’arancia e frutti di bosco, occorre innanzitutto preparare le stelle di sfoglia.

Accendete il forno e portatelo a 180°C con funzione statica. Rivestite una teglia con carta forno.

Stendete la sfoglia e, con degli stampini della misura di circa 10 centimetri, ritagliate 12 stelle; prendetene sei ed adagiatele sulla teglia, spennellandole leggermente con del latte e punzecchiandole coi rebbi di una forchetta.

Prendete uno stampino più piccino sempre a forma di stella (misura di circa 6 centimetri) ed incidete una stellina al centro di ciascuna delle altre sei stelle rimaste; estraete ciascuna stella più piccina, ed adagiatele tutte  sempre sulla teglia del forno, spennellandole anch’esse col latte (serviranno poi per decorare il tutto).

Prendete una stella forata e sovrapponetela su una delle stelle grandi in precedenza spennellate con il latte, premendo un poco (come a voler creare un voul-au-vent), proseguendo così per tutte le altre cinque allo stesso modo;

alla fine spennellatele ancora con poco latte e spolverizzatele tutte (grandi e piccole) con abbondante zucchero di canna.

Cuocete per una decina/quindicina di minuti (devono gonfiarsi e dorarsi bene);poi, spegnete e lasciate raffreddare completamente.

Preparazione crema:

Passate la robiola al setaccio per renderla cremosissima, poi, aggiungete il succo e la scorza d’arancia grattugiata, la vaniglia bourbon in polvere e lo zucchero a velo. Amalgamate poi ben bene con una spatola in silicone, ottenendo una crema vellutata.
Versatela in un sac à poche con la bocchetta tonda e riempite le stelle di sfoglia a forma di stella; decorate con frutti di bosco freschi a piacere, qualche fogliolina di menta, e con la stellina piccina che avete cotto insieme alle stelle più grandi.

Buon dessert!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *