Strudel di mele con spuma alla cannella: afrodisiaco

strudel di mele con spuma alla cannella

Un mix di gusto: Strudel di mele con spuma alla cannella

Se volete una dolce ricetta fresca e nello stesso tempo dal gusto intenso, allora siete stati fortunati perché approdati sul post adatto: oggi vi presenteremo lo strudel di mele con spuma alla cannella. Si tratta di un dolce che richiama la tradizione straniera e unisce la semplicità all’innovazione della cottura sottovuoto capace di soddisfare i palati più sopraffini.

Una ricetta che avrà un ottimo impatto sui vostri ospiti, in quanto possiede una scenografia accattivante e un gusto che va bene sia d’estate che d’inverno regalando un apporto vitaminico molto alto che grazie alla cannella viene potenziato in un mix di benessere, gusto e tanto eros grazie al potere afrodisiaco della cannella. Pronti per questo Focus culinario con strudel di mele con spuma alla cannella? Stupirete i vostri ospiti con pochi ingredienti!

La cannella: una spezia poliedrica

Un ingrediente molto importante di questo dolce è la cannella. Nell’immaginario collettivo questa spezia possiede delle proprietà afrodisiache strabilianti, ma non vanno dimenticate le sue proprietà curative che sono davvero tante e potenziate nello strudel di mele con spuma alla cannella dalla cottura sottovuoto che ne risalta l’aroma.

Sono ormai note alla letteratura scientifica i benefici di questa spezia: è un antinfiammatorio muscolare, un toccasana per pelle, intestino e sistema immunitario, ma non è indicata per chi soffre di tachicardia, stress psicologico e problemi di fegato. Il consiglio è quella di evitarla durante il periodo di gravidanza, quindi preparate lo strudel di mele con spuma alla cannella dopo il parto in modo da perdere qualche chilo, visto che la cannella mixata con il miele è un valido aiuto per dimagrire.

strudel di mele con spuma alla cannella

Come arricchire lo strudel di mele con spuma alla cannella

Questa ricetta è un ottimo pasto per uno spuntino energetico, ma si presta bene quale dessert con cui concludere una cena o pranzo dove carne o pesce siano stati protagonisti indiscussi. Lo strudel di mele con spuma alla cannella è versatile, si presta a qualche aggiunta come a un top al cioccolato fondente senza glutine o a una glassa ai frutti di bosco o a semplice zucchero a velo.

Se preparate lo strudel di mele con spuma alla cannella per una cena con degli ospiti importanti, ricordate di abbinare al piatto dei vini corposi ma dolci, come uno spumantino frizzante al punto giusto che non copra il sapore della cannella o delle mele. Anche un rosato va bene oppure un rosso locale. Se volete curare la presentazione del piatto, arricchite la ricetta con more o ribes: sarà un’esplosione di colori!

Questa ricetta va rigorosamente preparata con la tecnica della cottura sottovuoto che, inventata non molti decenni fa, prevede una cottura a bassa temperatura senza fritture e dispersione di proprietà nutritive.

Utilizzata da molti chef a livello mondiale, questa tecnica di cottura sta spopolando per i suoi vantaggi che la rendono adattabile ad una cucina casalinga capace di andare incontro alle esigenze dei palati più schizzinosi o di chi è alle prese con le intolleranze alimentari.

Quando lo chef Danilo Angè mi ha proposto questa ricetta ero curiosa di capire come riusciva a fare uno strudel utilizzando la cottura sottovuoto. Che dirvi, il risultato è stato davvero al di sopra delle mie aspettative. Gusto, bontà e semplicità in una sola ricetta. Provatela e fatemi sapere cosa ne pensate!

Ed ecco la ricetta dello Strudel di mele con spuma alla cannella

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 rotolo di sfoglia consentita
  • 600 gr. di mele golden
  • 40 gr. di zucchero semolato
  • 80 gr. di pinoli
  • 100 gr. di uvetta
  • 60 gr. di granella di pistacchi
  • 30 gr. burro chiarificato
  • 30 gr. di pangrattato consentito

Per la spuma:

  • 4 tuorli
  • 60 g di zucchero semolato
  • un pizzico di cannella in polvere
  • 2 dl di latte intero Accadi
  • 2 dl di panna Accadi

Preparazione:

Per la spuma: lavorare i tuorli con lo zucchero e la cannella, unire il latte e la panna, versare in un sacchetto da cottura, cuocere nel bagno termostatato a 82°C per 20 minuti e raffreddare.

Sbucciare le mele, privarle del torsolo e tagliarle a spicchi, unire lo zucchero, i pinoli tostati e l’uvetta. Inserire in un sacchetto da cottura, condizionare sottovuoto, cuocere nel bagno termostatato a 82°C per 30 minuti e raffreddare.

Versare la crema alla cannella in un sifone, caricare con il gas e conservare in frigorifero.

Srotolate la pasta sulla placca del forno e spennellate la superficie con la metà del burro fuso e spolverizzate con il pangrattato. Coprite con il composto di mele e arrotolate la pasta su se stessa sigillando bene i bordi.

Spennellate la superficie con il burro fuso rimasto. Cuocete in forno caldo a 180 gradi per 25-30 minuti. Lasciate raffreddare prima di tagliare a pezzi.

Adagiare due pezzi di strudel nei piatti di portata, sifonare la spuma alla cannella e completare con la granella di pistacchi.

5/5 (464 Recensioni)
Riproduzione riservata

Seguimi sui social

Mi trovi su quasi tutti canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Ho intenzione di creare una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte da voi e non abbiate paura. Non sono una chef professionista e non mi permetterò di non criticare niente e nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta! E se hai bisogno di qualche consiglio non esitare.

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata con radicchio e pesce spada

Insalata con radicchio e pesce spada, davvero proteica

Insalata con radicchio e pesce spada, un contorno colorato e nutriente L’insalata con radicchio rosso e pesce spada non è la classica insalata. D’altronde, la lista degli ingredienti spicca per...

Bollicine con spuma di frutta frizzante

Bollicine con spuma di frutta frizzante, fresco aperitivo

Bollicine con spuma di frutta frizzante, gustoso e fresco Le bollicine con spuma di frutta frizzante rappresentano un’ottima idea per un aperitivo diverso dal solito, una bevanda fresca, colorata...

Crostino di panettone con crema

Crostino di panettone con crema di mascarpone

Il panettone e l'usanza milanese di San Biagio Questa ricetta rievoca una delle feste tipiche di Milano, che molti di voi non conoscono. Sto parlando della festa di San Biagio, che cade il 3...

Olio aromatizzato alle arance

Olio aromatizzato alle arance, un condimento agrumato

Olio aromatizzato alle arance, un condimento davvero speciale L’Olio aromatizzato alle arance è un condimento davvero particolare in grado di stuzzicare il palato. Rappresenta una gradevole...

Pesche con spuma di cioccolato

Pesche con spuma di cioccolato, un abbinamento unico

Pesche con spuma di cioccolato bianco e lime, top Le pesche con spuma di cioccolato bianco e lime sono un dessert molto bello da vedere e buono da gustare. Inoltre è semplice da realizzare,...

nitro al caffe

Nitro al caffè con spuma al pistacchio, un...

Nitro al caffè con spuma al pistacchio, un’idea davvero geniale Il Nitro al caffè con spuma al pistacchio è un dessert delizioso, ideato di recente dal famoso chef milanese Danilo Angè. E’...

19-11-2018
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del web, mi conoscono come Nonnapaperina.

Leggi di più

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti