Colazione con la bevanda di mandorla aromatizzata alla cannella

Tempo di preparazione:

Facciamo colazione con la bevanda di mandorla aromatizzata alla cannella, per un inizio di giornata all’insegna della salute!

La colazione è il pasto più importante della giornata e questa non è di certo una novità. Il primo cibo della giornata deve essere quindi in grado di darci la forza e l’energia necessaria per poter affrontare la nostra quotidianità, senza però appesantirci o renderci gonfi. Con queste premesse, oggi proviamo un nuovo menu: la colazione con la bevanda di mandorla aromatizzata alla cannella.

Tra le bevande più quotate per iniziare bene c’è sicuramente il latte di mucca, ricco di sostanze nutrienti necessarie per fronteggiare al meglio le nostre fatiche. Tuttavia, per chi è intollerante a questa bevanda, esistono numerose alternative derivate ad esempio dalle proteine vegetali di riso e mandorle. Focalizziamoci proprio su quest’ultimo: fare colazione con la bevanda di mandorla aromatizzata alla cannella. sarà una scelta piena di gusto e salute!

Conosciamo insieme le proprietà della bevanda di mandorla

La bevanda di latte di mandorla può essere integrata facilmente nella dieta di chi mal tollera il latte vaccino, sia per questioni etiche, come accade ad esempio con i vegani, che per questioni di salute, e per tutte le persone intolleranti o che non lo digeriscono facilmente. Fare colazione con la bevanda di mandorla è una buona abitudine perché in questo caso puntiamo su una bevanda più digeribile, priva di lattosio e colesterolo.

Contrariamente al latte comune, quello di origine vegetale favorisce molto di più la digestione, anche perché è ricco di fibre, oltre ad essere una valida fonte di potassio, calcio, ferro, manganese, magnesio e selenio. Unica nota dolente della colazione con la bevanda di mandorla aromatizzata alla cannella. è il fatto che si tratta di un drink calorico: non a caso, la dose consigliata è quella di circa un bicchiere al giorno. Inoltre, è una bevanda molto dolce, ma noi smorzeremo la sua dolcezza con un tocco di cannella!

Colazione con la bevanda di mandorla aromatizzata alla cannella: gli alimenti ideali per evitare lo zucchero!

L’aroma alla cannella si unisce al latte di mandorla e con esso crea un mix di sapori che mettono al bando l’aggiunta dello zucchero: non serve e, tra l’altro, potrebbe rovinare il gusto perfetto della nostra colazione con la bevanda di mandorla aromatizzata alla cannella.! Abbiamo a che fare con una spezia particolarmente apprezzata in quanto utile per contrastare i mali di stagione, come influenza e raffreddore, ma anche perché è capace di donare quel tocco di carattere in più a tutti gli alimenti che accompagna.

Un altro punto a favore della colazione con la bevanda di mandorla aromatizzata alla cannella. è che quest’ultima abbassa i livelli di glucosio nel sangue. Detto questo, sappiate che per preparare questa buona colazione, consiglio di usare la gustosa bevanda di mandorla Granarolo, in quanto preparato con materie prime di elevata qualità. E vi dirò di più: oltre a questa deliziosa bevanda aromatizzata, porteremo in tavola un po’ di uva, energizzante e carica di vitamine, e tutta la bontà del porridge di avena!

Ingredienti per una porzione

  • 30 gr di fiocchi d’avena Fior di Loto 
  • ½ bicchiere di bevanda di mandorla Granarolo
  • 120 ml di acqua naturale
  • 1 cucchiaino di sciroppo d’acero
  • ½ cucchiaino di cannella macinata
  • 6 acini uva bianca senza semi
  • 6 acini uva nera o rosata senza semi
  • 5-6 mandorle tostate

Preparazione

In un pentolino antiaderente, mettete la bevanda di mandorla e l’acqua, portate ad ebollizione; poi abbassate la fiamma ed aggiungete i fiocchi d’avena.

Cuocete lentamente, mescolando ogni tanto per 7-8 minuti; dovrete ottenere una consistenza morbida e cremosa.

Unite lo sciroppo d’acero e la cannella, amalgamando il tutto; versate il porridge ottenuto in una tazza e lasciate intiepidire

Servite con frutta fresca di stagione o, come in questo caso, con uva senza semi e mandorle tostate spezzettate grossolanamente.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *