Tartellette di frolla di riso: sinonimo di semplicità

Tempo di preparazione:

Le giornate sono più dolci con le tartellette di frolla di riso

Le tartellette di frolla di riso sono un dolce dal sapore piuttosto tradizionale, elaborato però con farine diverse dal solito: quella di quinoa e quella di riso. Potete inoltre riempire le vostre tartellette con diversi tipi di marmellata, ad esempio quella all’arancia, in modo da creare un contrasto di sapori dolci e amarognoli. Per l’elaborazione serviranno pochi e semplici ingredienti.

Questi dolcetti sono perfetti anche per intolleranti al lattosio e al glutine, in quanto non prevedono l’utilizzo di farine o di latte. Le tartellette di frolla di riso sono anche ideali per i vegetariani ma non per i vegani in quanto la ricetta include l’utilizzo delle uova. Potrete utilizzare questi dolcetti a colazione o per chiudere in bellezza i vostri pasti.

Farina di quinoa e farina di riso

La farina di quinoa è perfetta per preparare pane, biscotti o altri piatti salati. Può essere mischiata con altri tipi di farina, come nel caso delle nostre tartellette di frolla di riso, e, in più, è perfetta per chi non può consumare ingredienti che contengono glutine. La quinoa, uno pseudo-cereale proveniente dalla zona delle Ande, infatti, viene sempre più utilizzata in Europa non solo dai celiaci ma anche per creare moltissimi piatti diversi.

Nelle tartellette di frolla di riso, per elaborare la pasta frolla, dovrete utilizzare anche la farina di riso, anch’essa perfetta per gli intolleranti al glutine. Questo ingrediente, infatti, viene elaborato macinando i chicchi di riso che è un alimento gluten free. Si usa per creare dessert, besciamella e tante altre preparazioni.

Perché si chiamano tartellette?

Con il termine “tartellette” ci si riferisce a un piccolo dolcetto di pasta frolla. Questo nome, infatti, proviene proprio dallo stampino, solitamente monoporzione, in cui viene creato questo dessert. Se nel caso delle tartellette di frolla di riso prepariamo un piatto dolce, questo termine può riferirsi anche a stuzzichini salati che vengono creati nello stesso recipiente. La tartellette, dunque, non è altro che un piccolo contenitore di pasta frolla.

Mettetevi alla prova con la ricetta delle tartellette di frolla di riso e sarete capaci di preparare la base per moltissime ricette. Potete farcire le tartellette con gli ingredienti che preferite, dalla marmellata al cioccolato, dai formaggi alle salse. In questo modo potrete elaborare antipasti e dolcetti sempre nuovi, lasciando volare la vostra creatività!

Ingredienti:

  • 150 gr.- di farina di quinoa
  • 350 gr. di farina di riso
  • 150 gr. di zucchero
  • 150 gr. di uova
  • 150 cl di olio di riso
  • scorza di mezzo limone

Preparazione

Setacciate le farine. Riunite tutti gli ingredienti in una terrina e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Lasciate l’impasto a riposo per circa due ore quindi stendete con un mattarello e creare le formine con gli stampini.

Cuocere in forno a 175° per circa 20 minuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *