Pasta due colori con asparagi per festeggiare la mamma!

pasta due colori con asparagi freschi
Commenti: 0 - Stampa

Pasta due colori con asparagi freschi e uova di salmone

La pasta due colori con asparagi freschi e uova di salmone è un primo piatto colorato e delizioso da preparare in occasioni speciali. Quale miglior momento se non la festa della mamma? Sorprendete le vostre madri con una pietanza originale e ad effetto per ringraziarle per tutto ciò che hanno fatto per voi.

La ricetta è piuttosto semplice e vi basterà scegliere una pasta a due colori, ad esempio i fusilli, facendo attenzione a scegliere una senza glutine se fra gli invitati ci dovesse essere qualche celiaco. La pasta due colori con asparagi freschi e uova di salmone è un piatto fresco e che vi permetterà di celebrare l’arrivo della primavera insieme alla famiglia!

Gli asparagi: arriva la primavera!

Arriva la primavera ed è tempo di asparagi! Dopo un lungo inverno, infatti, la natura inizia a colorarsi di verde e a offrirci prodotti gustosi e leggeri. Utilizzati fin dai tempi antichi, gli asparagi vengono usati in moltissime cucine ed esistono tante varietà, da quelli selvatici a quelli bianchi. Oltre a essere un ingrediente principale nella nostra pasta due colori con asparagi freschi e uova di salmone è usato anche in tanti altri piatti come frittate, insalate e primi e secondi piatti.

Gli asparagi sono un ottimo ingrediente che riesce ad aggiungere un sapore forte e deciso a tante pietanze e che ha ottime proprietà nutrizionali. Questo ortaggio è ricco di fibre, vitamine e sali minerali, come il magnesio e il potassio, e ha ottime proprietà diuretiche. In questa ricetta vi proponiamo di utilizzare le punte degli asparagi verdi.

L’ Asparagus officinalis è una pianta indigena dell’Europa e dell’Asia in zone dal clima temperato; in Italia viene comunemente coltivato negli orti. Gli asparagi erano molto apprezzati dai Romani, tra i quali sono da ricordare Giulio Cesare e il poeta satirico Giovenale. Gli asparagi possono essere coltivati dal seme oppure darizomi (detti zampe) da cui si originano i polloni carnosi e muniti di squamette alla estremità, che si usano come ortaggi di primavera.

A seconda del modo di coltivazione si hanno asparagi verdi o asparagi bianchi (cresciuti interrati), che sono tanto più apprezzati quanto più estesa è la parte tenera e commestibile. Si hanno numerose varietà di asparagi, da raggruppare nel modo seguente: asparago verde o asparago comune; asparago violetto o rosato, fra cui il bianco d’Olanda, che ha per prototipo assai pregiato l’ Argenteuil; l’asparago d’Alemagna o di Milano.

Negli Stati Uniti sono state ottenute delle varietà giganti quale la colossale di Connovers, ancora poco diffusa in Italia. Le varietà precoci si trovano già a febbraio, ma la massima produzione si ha in maggio/giugno.

La varietà più comune di asparagi è di colore verde chiaro. Scegliete cime diritte, di dimensioni uniformi, con punte compatte. Le cime rotonde e piene sono generalmente più tenere di quelle piatte. Dopo avere avvolto le basi in un panno umido, si conserva in frigorifero in una busta di plastica.

Gli asparagi sono una buona fonte delle vitamine A e C, sono inoltre ricchi di calcio, fosforo, potassio, ferro e tianina.

pasta colori ver cl

Le proprietà nutrizionali delle uova di salmone

Le uova di pesce sono un alimento piuttosto pregiato, e spesso costoso, dalle eccellenti proprietà nutrizionali. Nella nostra ricetta della pasta due colori con asparagi freschi utilizzeremo le uova di salmone. Questo ingrediente viene ampiamente utilizzato nella cucina giapponese anche se viene sempre più usato anche in Italia.

Le uova di salmone hanno un sapore deciso che ben si combina con quello altrettanto forte degli asparagi. Questo ingrediente, inoltre, è ricco di acidi grassi omega3 che, fra i tanti benefici, aiutano a mantenere il cuore in buona salute e a migliorare la memoria e la concentrazione.

Le uova di salmone racchiudono una freschezza profonda e il piacere intenso di un’onda iodata. In bocca, rotolano sulla lingua e poi scoppiano delicatamente sotto il palato per donare una sensazione di freschezza e un intenso sapore iodato. Trovano naturalmente il loro posto come aperitivo sui bliny, o come antipasto in insalata o su una vellutata di verdure. Coperte da una foglia di nori in stile sushi, si abbinano perfettamente al pesce crudo e possono anche essere servite con del salmone affumicato per completare la tavolozza di sapori di questo prodotto sublime.

Ed ecco la ricetta della Pasta due colori con asparagi freschi e uova di salmone

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr. pasta due colori senza glutine
  • 200 gr. punte di asparagi
  • 60 gr. uova di salmone
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di .olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione:

Mondate e lavate accuratamente gli asparagi. Pelate gli asparagi e tagliate a pezzi e lasciando integre le punte.

Soffriggete  gli asparagi in padella con un filo di olio extra vergine d’oliva e il brodo vegetale. Proseguite la cottura a fuoco moderato con la pentola coperta.

Lessate la pasta in abbondante acqua e scolatela al dente e spadellatela qualche minuto con le punte di asparagi lasciate da parte in precedenza e due cucchiai di olio a crudo.

Adagiate quindi la pasta nel piatto e guarnitela con le uova di salmone e servite.

5/5 (411 Recensioni)
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

madeleine al riso integrale

Madeleine al riso integrale e canihua, variante esotica

Madeleine al riso integrale, dolce perfetto per la Festa della Mamma Le madeleine al riso integrale e semi di canihua sono un’idea perfetta per la Festa della Mamma. Sono infatti dei dolcetti...

drip cake ai lamponi

Drip cake ai lamponi, una torta per la...

Drip cake ai lamponi e pistacchi per una giornata speciale La drip cake ai lamponi e pistacchi è un dolce delizioso e dal grande impatto visivo, equilibrato nel gusto e coloratissimo. E’...

Semifreddo allo Skyr e pere

Semifreddo allo Skyr e pere per la Festa...

Semifreddo allo Skyr e pere caramellate, raffinato Il semifreddo allo Skyr e pere caramellate è un dolce di alta classe, che non vi farà rimpiangere i prodotti da pasticceria. L’impatto visivo...

Ciambella profumata alle fragole

Ciambella profumata alle fragole per la Mamma

Ciambella profumata alle fragole, un tripudio di colori e sapori La ciambella profumata alle fragole con glassa rosa è un “signor” dolce buono da gustare e bello da vedere, ricco di ingredienti...

Torta con fragole e sciroppo

Torta con fragole e sciroppo di agave, per...

Torta con fragole e sciroppo di agave per la Festa della Mamma La torta con fragole e sciroppo di agave in pasta di zucchero è un dolce davvero speciale, che coniuga un gusto pieno con un impatto...

Straccetti di vitello

Straccetti di vitello con salsa alle fragole, piatto...

Straccetti di vitello con salsa alle fragole, un secondo delicato e originale Gli straccetti di vitello con salsa alle fragole sono un secondo molto particolare come potete vedere dalla foto. Un...


Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine da leggere attentamente! La raccomandazione è quella di controllate sempre gli ingredienti che utilizzate per la preparazione delle vostre ricette senza glutine. Tutti gli alimenti devono essere adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine, percui, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore. Quando cucinate per un celiaco organizzatevi al meglio per evitare sia la contaminazione ambientale che quella crociata. Un fattore che in molti sottovalutano. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per celiaci intolleranti al lattosio da leggere attentamente. Dalla nota ministeriale: senza lattosio. E' stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml. Per tutti gli alimenti non contenenti ingredienti lattei l’indicazione “naturalmente privo di lattosio” deve risultare conforme alle condizioni previste dall’articolo 7 del regolamento (UE) 1169/2011. Noi scriviamo "consentita o consentito" per lasciare libero ogni utente di utilizzare il prodotto della marca che preferisce. Mi raccomando di leggere sempre le etichette Tutte le informazioni date negli articoli sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Le informazioni che vengono date non sostituiscono ASSOLUTAMENTE il proprio medico o qualsivoglia specialista al quale vi consigliamo sempre di affidarvi. L’utilizzo e la somministrazione delle informazioni sono di esclusiva responsabilità del lettore.


08-05-2018
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti