bg header
logo_print

Patate al gorgonzola e noci, un secondo filante e cremoso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

patate al gorgonzola e noci
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette vegetariane
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 20 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
4.8/5 (11 Recensioni)

Patate al gorgonzola e noci, un secondo piatto sostanzioso

Le patate al gorgonzola e noci sono un secondo piatto caldo e sostanzioso, un modo originale di mangiare questo tubero tanto utilizzato in cucina. Una pietanza gustosa da servire a tavola fumante e  vi farà venire voglia di sedervi subito a mangiare. La contrapposizione della crema del formaggio e delle noci croccanti, infatti, è un piacere da assaporare da soli o in compagnia.

Per portare in tavola questo piatto c’è bisogno di poco più di mezz’ora, fra preparazione e cottura. Le patate al gorgonzola e noci, infatti, hanno un’elaborazione rapida e con pochi ingredienti che sono a portata di mano nelle nostre dispense in autunno e in inverno. Un’opzione perfetta che convincerà anche i cuochi meno esperti e chi non sa cosa preparare a pranzo o a cena.

Ricetta patate al gorgonzola

Preparazione patate al gorgonzola

  • Cuocete le patate con la buccia per 5 minuti in acqua bollente. Tritate le noci grossolanamente.
  • Sbucciale e tagliate a fette non troppo spesse le patate. Distendete le fette sulla placca del forno ricoperta con l’apposita carta.
  • Spennellale le patate con l’olio, salate e pepate.  Infornale a 190°C per 20 minuti (il tempo sarà maggiore se le fette sono più spesse).
  • Quando mancano pochi minuti alla fine della cottura, sistemate sulle patate il gorgonzola a tocchetti e infornate nuovamente.
  • Quando il formaggio si sarà sciolto e avrà iniziato a formare una crosticina, togli le patate dal forno, spolverizzale con le noci tritate e servile in tavola.

Ingredienti patate al gorgonzola

  • 750 gr. di patate bio
  • 150 gr. di gorgonzola dolce
  • 5 cucchiai di noci
  • q. b. di sale e di pepe nero.

Il ruolo del formaggio nelle patate al gorgonzola e noci

Questa ricetta prevede l’uso delle patate, un tubero che viene usato in una vasta gamma di piatti in tutto il mondo. Eppure, uno dei protagonisti principali di questa pietanza, arricchisce il tipico sapore delle patate: il gorgonzola. Le patate con gorgonzola e noci si basano proprio sulla forza di questo formaggio italiano che, messo in forno, crea una crema che permette di fondere tutti gli ingredienti.

Il gorgonzola, molto probabilmente originario dell’omonima cittadina a pochi passi da Milano, è una delle eccellenze italiane da gustare con una fetta di pane o come materia prima in diverse ricette. Ingrediente DOP, può essere comprato in tutta Italia, facendo attenzione però all’autenticità del prodotto. Le patate al gorgonzola e noci saranno una nuova scusa per assaporare più e più volte questo formaggio made in Italy.

Sfatiamo alcuni miti sul gorgonzola

Attorno al gorgonzola gravitano alcuni falsi miti che, in qualche modo, ne frenano la diffusione. Il più importante riguarda la presenza di grassi, che secondo l’immaginario collettivo è molto abbondante. In realtà il gorgonzola è meno grasso del Parmigiano Reggiano e del Grana, apportando “solo” 27 grammi di lipidi rispetto ai 28 dei due famosi formaggi stagionati.

Un altro falso mito riguarda la presenza della “muffa”. In realtà si tratta di erborinatura, che è completamente sicura e frutto di un processo di produzione controllato e sottoposto a regole ferree. Anzi, è proprio l’erborinatura a conferire al gorgonzola il suo sapore caratteristico a metà strada tra il latte, l’amarognolo e l’acidulo.

Per quanto concerne le proprietà nutrizionali il gorgonzola non ha nulla da invidiare agli altri formaggi. Contiene tutte le sostanze del latte, ma in forma più concentrata: proteine (18 grammi ogni 100), calcio (0,5 grammi ogni 100), vitamina D e svariati sali minerali. L’apporto calorico, infine, si attesta sulle 320 kcal per 100 grammi, più o meno come gli altri formaggi poco stagionati.

Patate al gorgonzola e noci, ideali per la stagione fredda

Pur essendo disponibili tutto l’anno, questo è il momento di un frutto secco inimitabile e salutare, le noci. Da solo o con altri ingredienti, come nelle nostre patate al gorgonzola e noci, questo prodotto conferisce un sapore inimitabile e croccante a tutti i piatti e viene usato per elaborare sia pietanze dolci che salate. Le noci vanno consumate in piccole dosi, a causa dell’apporto calorico piuttosto alto, ma spesso, grazie al grande contenuto di omega-3, di omega-6 e di vitamina E.

Le patate al forno con gorgonzola, dunque, sono il giusto mix tra sapore, energia e ingredienti salutari. Possono essere presentate sia come piatto unico o come secondo piatto in una cena o in un pranzo con familiari e amici. Vi bastano cinque minuti per cucinare le patate in acqua bollente, pochi minuti di preparazione degli ingredienti e altri venti per la cottura in forno preriscaldato. Tutti a tavola!

Parliamo di patate

Le vere protagoniste di queste patate al gorgonzola e noci sono ovviamente le patate. Esistono tante varietà di patate, ciascuna delle quali si caratterizza per delle note specifiche, per una consistenza particolare e per il colore. Le più consumate sono le patate a pasta gialla e le patate bianche farinose. Le patate a pasta gialla sono adatte alla cottura al forno, ma anche alla lessatura. Le patate bianche, invece, sono perfette per la riduzione in purea.

Ci sono a disposizione poi alcune varietà particolari di patate, che a prima vista sorprendono per il colore. Il riferimento è soprattutto alle patate viola, delle ricche di antocianine che agiscono da antiossidanti e quindi da antitumorali.

Qualche parola va spesa anche per la “batata” americana. A dispetto del nome non si tratta di una vera patata, infatti appartiene a una famiglia diversa. Anche il sapore è abbastanza diverso, poiché si avvicina a quello della zucca. Stesso discorso per le proprietà nutrizionali, dominate dalla presenza del betacarotene, una sostanza che determina il colore arancione e che funge da catalizzatore per l’assorbimento della vitamina A.

Come aromatizzare le patate al gorgonzola e noci?

Le patate al gorgonzola e noci potrebbero apparire complete già così, ovvero a seguito dell’utilizzo di questi tre ingredienti. Tuttavia, è possibile pensare a una fase di aromatizzazione un po’ più complessa, che prenda in considerazione erbe e spezie. In realtà il margine di discrezione è ampio. l’unico limite è dato dal buon gusto e dal modo in cui gli ingredienti interagiscono tra di loro.

Di base si potrebbero impiegare la salvia, il timo e il rosmarino, che sono tutte erbe aromatiche utilizzate in genere per aromatizzare le patate. In particolare il timo si fa apprezzare per le sue note “agrumate”, che ricordano il limone. Se volete puntare al potenziamento del gorgonzola potete utilizzare il basilico, che con la sua freschezza valorizza i sentori dolci e aciduli del gorgonzola tagliato a pezzi. Può andare bene anche la maggiorana, che ricorda un po’ l’origano in una versione più delicata.

Tutte queste erbe aromatiche, se vengono utilizzate con raziocinio, fanno bene anche all’organismo. Il riferimento è all’abbondanza di vitamine e sali minerali, ma anche alla presenza di molti antiossidanti. Ricordatevi però che questi ingredienti sono in grado di coprire gli altri ingredienti, compromettendo in via definitiva l’equilibrio della ricetta.

FAQ sulle patate al gorgonzola e noci

A cosa fa bene mangiare le patate?

Mangiare le patate fa bene prima di tutto all’umore, d’altronde sono tra le fonti di carboidrati più buone in assoluto. Nutrono senza appesantire troppo, inoltre apportano vitamine, sali minerali e sono abbastanza povere di grassi.

Quante volte si possono mangiare le patate in una settimana?

E’ impossibile rispondere a questa domanda, poiché la quantità consigliata dipende dal consumo di altre fonti di carboidrati, come pasta, pane, pizza, riso etc.

Cosa sono le patate: carboidrati o proteine?

Di base le patate sono una fonte di carboidrati, tuttavia contengono anche una certa dose di proteine: 2-3 grammi ogni 100.

Perché si mettono le patate a mollo?

Lo scopo di questa pratica è eliminare l’amido e quindi impedire che, in fase di cottura in padella, le patate si attacchino al fondo. Tuttavia tale pratica è superflua se, come in questo caso, le patate vanno lessate.

Ricette contorni gustosi ne abbiamo? Certo che si!

4.8/5 (11 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Insalata di fiori di banano con fagiolini

Insalata di fiori di banano con fagiolini, un...

Parliamo dei fiori di banano Vale la pena parlare dei fiori di banano, che sono i veri protagonisti di questa insalata con fagiolini. Il nome non è creativo, ma molto descrittivo. Stiamo parlando...

Tortini di broccoli e patate

Tortini di broccoli e patate, un antipasto per...

I celiaci e gli intolleranti al lattosio possono mangiare questi tortini di broccoli e patate? Chi soffre di celiachia non può mangiare questo tortino di broccoli e patate, in quanto l’impasto...

Peperonata senza pomodoro

Peperonata senza pomodoro, un’alternativa più digeribile

Quale cipolla utilizzare? La lista degli ingredienti della peperonata senza pomodoro comprende anche le cipolle. Il dubbio è sempre lo stesso: quale varietà di cipolle utilizzare? La scelta è un...