bg header
logo_print

Crespelle con champignons, un secondo delicato e gustoso

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Crespelle con champignons
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 15 min
cottura
Cottura: 15 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
5/5 (2 Recensioni)

Il successo a tavola è garantito dalle crespelle con champignon

Le crespelle con champignon sono una delizia tutta da gustare, prima con gli occhi e poi con il palato. Un piatto raffinato di grande impatto visivo ed organolettico, inoltre non richiede tanto tempo né troppa fatica. La semplicità degli ingredienti utilizzati ne fa una preparazione base assai apprezzata e versatile. Nella ricetta che vi propongo il tocco di bontà è dato, in particolare, dalla combinazione tra besciamella e funghi, un sodalizio a dir poco perfetto.

L’unica accortezza da adottare è dosare con cura gli ingredienti, seguendo le indicazioni e mettendo a bando l’improvvisazione. Gli ingredienti, poi, devono essere amalgamati fino a raggiungere una consistenza né troppo liquida né troppo solida, ma cremosa al punto giusto. Lo sappiamo, è proprio la morbidezza e l’elasticità delle crespelle a fare la differenza in termini di texture e gradevolezza al palato, sia da fredde che da calde.

Ricetta crespelle con champignons

Preparazione crespelle con champignons

Per preparare le crespelle con champignon iniziate proprio da questi ultimi. Pulite i funghi eliminando parte finale dei gambi e l’eventuale terriccio, poi lavateli delicatamente con uno spazzolino. Infine tagliateli a fette con una mandolina. In una padella antiaderente versate un filo di olio extravergine d’oliva e fate rosolare leggermente lo spicchio di aglio tagliato in due. Poi unite i funghi e fate cuocere per circa dieci minuti girando di tanto in tanto. Infine regolate con un po’ di sale e di pepe.

In una pirofila versate un mestolo di besciamella sul fondo. Adagiate le crespelle sul piano di lavoro e farcitele con un paio di cucchiai di funghi trifolati un po’ di besciamella e il formaggio grattugiato. Infine chiudetele a triangolo o a fagottino. Mettete le crespelle farcite nella pirofila e conditele con abbondante besciamella e formaggio grattugiato. Cuocere le crespelle in forno per circa 15 minuti, fino a quando saranno dorate e gratinate in superficie. Servite il piatto caldo e buon appetito.

Ingredienti crespelle con champignons

  • 12 crespelle
  • 400 gr. di funghi champignons
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 80 gr. di Parmigiano Reggiano 36 mesi grattugiato
  • un pizzico di sale e pepe

Le crespelle, una base ideale per mille idee in cucina

Il termine crespelle con champignons, almeno in riferimento alla cucina italiana, può dare adito a qualche fraintendimento. Le crespelle indicano delle sfoglie morbide e malleabili a base di farina e latte (spesso viene aggiunto anche l’uovo) da condire e guarnire a piacimento. In alcune regioni del sud Italia, come la Calabria, indicano invece una preparazione leggermente diversa, ovvero delle frittelle spesse e dalla forma variabile, paragonabili alle più famose zeppole di San Giuseppe, una specialità campana che si prepara a Natale.

Per quanto concerne le crespelle classiche si prestino a mille varianti tutte golose. Alcune sono pensate proprio per chi soffre di intolleranze alimentari e per chi deve seguire una dieta ipocalorica o vegana. In questo caso la ricetta è senza latte e senza uova, ma non per questo più povera in termini di gusto e di impatto visivo. Inoltre, possono essere guarnite in molti modi differenti. Se l’argomento vi stuzzica, vi invito a scoprire i segreti base per preparare le crespelle.

Crespelle con champignons

Il valore nutrizionale delle crespelle con champignon

In queste crespelle con champignons c’è tutto il buono delle preparazioni casalinghe e tutta la qualità della cucina tradizionale. Perché comprare piatti già pronti quando con un po’ di amore e fantasia possiamo presentare a tavola piatti sani e ricchi di gusto? Infondo le crespelle sono ideali per ogni occasione e possono essere riempite in mille modi differenti. Quindi basta poco per conquistare tutti. Le crespelle con champignons proprio per la presenza di questi preziosi funghi, sono una vera miniera di vitamine del gruppo B, funzionali al sistema neurologico e a quello immunitario. Tali sostanze, inoltre, ottimizzano e rendono più efficiente il metabolismo.

Queste apprezzabili proprietà, unite a quelle non meno virtuose del Parmigiano Reggiano, fanno delle crespelle un piatto bilanciato e perfetto sotto ogni punto di vista. Il Parmigiano, infatti, è considerato come il formaggio più salutare in assoluto. Non potrebbe essere altrimenti visto l’apporto così elevato di proteine, vitamina D e calcio. Per inciso, la vitamina D è una sostanza molto rara che giova al sistema immunitario. Il calcio, invece, fa bene ai denti e alle ossa. L’unico difetto del Parmigiano è l’apporto calorico, pari a 400 kcal per 100 grammi, parzialmente giustificato dalla lunga stagionatura.

Come preparare una besciamella diversa

La besciamella gioca un ruolo fondamentale nella ricetta delle crespelle con champignons, infatti funge sia da base che da farcitura. La base viene applicata direttamente sulla pirofila e garantisce che le crespelle non si attacchino. La farcitura, invece, deve essere ancora più abbondante, in quanto rende il piatto più gustoso e vellutato. Inoltre, se scegliete una besciamella di qualità, non si corre il rischio di coprire gli altri sapori. A tal proposito potete scegliere di acquistarla già pronta al supermercato, oppure potete prepararla in casa. Il mio consiglio è di fare da sé in modo da avere il pieno controllo degli ingredienti e preparare magari qualche variante davvero sfiziosa, come la besciamella senza glutine e senza lattosio, che trovate qui sul sito.

Questo tipo di besciamella non si limita a utilizzare alimenti privi di questa sostanza, ma introduce ingredienti diversi, che danno vita a una besciamella speciale e dal valore aggiunto, adatta alle ricette più complesse. In questo tipo di besciamella la farina tradizionale è sostituita dalla farina di riso, mentre il burro è sostituito dalla ricotta senza lattosio, che va integrata con un po’ di olio extravergine di oliva. Non mancano anche la noce moscata e il latte intero delattosato. La preparazione non è diversa da quella besciamella tradizionale, ma vi invito comunque a seguire la ricetta dettagliata di questa besciamella.

Ricette di besciamelle ne abbiamo? Certo che si!

5/5 (2 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Pollo al lime e elicriso

Pollo al lime e elicriso, un secondo raffinato...

Come cuocere il petto di pollo in modo perfetto? Cuocere il petto di pollo al lime è semplice, ma se volete ottenere un risultato perfetto dovrete prendere alcuni accorgimenti. Il primo riguarda il...

Brandade de Morue à la Nimoise

Brandade de Morue à la Nimoise: lo snack...

Tutto il sapore del baccalà Il protagonista di questa ricetta è il baccalà, che qui viene sottoposto a un trattamento particolare. Tanto per cominciare viene dissalato, ossia viene lasciato in...

Insalata con arrosto di alce

Insalata con arrosto di alce, un secondo intenso...

Cosa sapere sulla carne di alce La ricetta dell'insalata con arrosto di alce ci permette di spendere qualche parola sulla carne di alce, così poco diffusa dalle nostre parti eppure così buona. Il...