bg header

Spaghetti alla gricia vegetariana: il gusto del benessere…

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Spaghetti alla gricia vegetariana

Gli spaghetti alla gricia vegetariana sono una variante squisita, leggera e senza carne di maiale, della storica ricetta romana. Il nome di questo gustoso primo piatto deriva dal termine “gricio“, con cui venivano chiamati intorno al ‘400 i panettieri provenienti dalla Germania. Gli ingredienti di questa versione vegetariana sono il pecorino, i fiori di zucca, le zucchine, qualche foglia di basilico, sale, pepe e olio extravergine di oliva.

Se volete preparare una pietanza semplice, unica e originale, questo è una ricetta perfetta, da portare in tavola in qualunque occasione… Gli spaghetti alla gricia vegetariana vi offriranno tutto il gusto e il nutrimento di cui avete bisogno, deliziando il palato e lasciando soddisfatti tutti i vostri ospiti!

Un primo piatto nutriente e casereccio!

La pietanza fantasiosa si ispira alla cucina romana e ai sapori caserecci che la contraddistinguono, portando in tavola alcuni sapori un po’ antichi, ma sempre apprezzati! Il pecorino è il cuore degli spaghetti alla gricia vegetariana. Si tratta di un formaggio ovino saporito e ricco di sali minerali come fosforo, calcio e sodio e di vitamine del gruppo B, in particolare la B2. Ha un alto contenuto di colesterolo ma, tuttavia, questo viene bilanciato dall’abbinamento con gli altri ingredienti, tendenzialmente poveri di grassi.

Questo delizioso primo piatto si presenta la scelta perfetta per un pranzo o una cena informali, in cui gli invitati sono sia adulti che bambini! Gli spaghetti alla gricia vegetariana piacciono infatti a tutti, in particolare per la presenza delle zucchine e dei fiori di zucca, che rendono la pietanza fine, delicata e profumata, ma anche ricca di un’ulteriore dose di minerali, antiossidanti e vitamine in grado di favorire principalmente il benessere del sistema nervoso, delle ossa, della pelle, dei denti e degli occhi.

Spaghetti alla gricia vegetariana

Pasta alla gricia vegetariana: un successo assicurato con tutti i vostri ospiti!

Come avrete capito, si tratta davvero di un piatto speciale sotto ogni punto di vista, che per il suo mix di gusti, dalle sfumature più intense e più delicate, conquista ad ogni età.  La ricetta degli spaghetti alla gricia vegetariana prevede una preparazione semplice e veloce, e alla fine si presentano come un vero e proprio primo piatto di riferimento anche in occasione di pranzi organizzati all’ultimo minuto.

Per completare il vostro pasto, potete servire la portata insieme ad un vino rosso di medio corpo, che esalta i tipici sapori rustici. In più, a mio avviso, per preparare gli spaghetti alla gricia vegetariana, è utile usare una pasta particolare e capace di donare ancor più valore all’intera pietanza e di esaltarne i sapori. La mia scelta ricade sugli Spaghetti Grani Antichi Probios, preparati con farine di altissima qualità, ricavate da varietà di grano autoctone siciliane, biologiche e cariche di nutrimento.

Ricetta Spaghetti alla gricia vegetariana

Ingredienti

  • 320 gr. di spaghetti Grani Antichi Probios oppure degli Spaghetti Molisana senza glutine
  • 6 fiori di zucchine
  • 2 zucchine
  • qualche foglia di basilico
  • 150 gr. di pecorino stagionato Alival
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale e pepe

Preparazione

Lavate, spuntate le zucchine e tagliate a rondelle. Lavate delicatamente i fiori, tagliateli a metà, togliete il pistillo e tagliateli a striscioline.

In una padella, scaldate l’olio e aggiungete le zucchine. Cuocete per 5 minuti a fuoco medio e versate i fiori di zucca e il basilico sbriciolato. Aggiustate di sale.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolate al dente. Trasferite la pasta nella padella con il condimento.

Aggiungete dell’olio e un po’ di pepe macinato, mescolate e servite rigorosamente con il pecorino grattugiato.

3/5 (1 Recensione)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Gnocchi di patate e bruscandoli

Gnocchi di patate e bruscandoli, un primo rustico

Le peculiarità delle patate viola Tra i protagonisti di questi gnocchi di patate e bruscandoli spiccano proprio le patate viola. Ho scelto di utilizzare proprio le patate viola per conferire...

Gnocchi con fave e prosciutto

Gnocchi con fave e prosciutto, un primo dal...

Le mille proprietà delle fave Le fave sono dunque tra i protagonisti di questa ricetta a base di gnocchi. Il loro impiego è creativo e va oltre quelli che sono i canoni tradizionali, infatti non...

Timballo di crespelle con ricotta

Timballo di crespelle con ricotta, un primo piatto...

Timballo di crespelle: una sfiziosa ricetta a base di crespelle classiche Tra le peculiarità di questo timballo di crespelle, o timballo di crepes che dir si voglia, spiccano proprio le crespelle....

logo_print