Vellutata di funghi: la delicatezza che conquista la cucina e ogni ospite

Tempo di preparazione:

Una minestra delicata e salutare

Se volete offrire ai vostri ospiti una minestra unica e in grado di riscaldare gli animi la vellutata di funghi è la scelta ideale per tutti, adulti e bambini. La ricetta è molto semplice da preparare, ricca di ingredienti genuini e ricchi di sapore. Potrete conquistare tutti i vostri ospiti e i vostri familiari, fornendo loro un piatto pieno di gusto e nutrienti, ideale per pranzi e cene soprattutto durante la stagione invernale.

A questo proposito, ecco tutto quello che dovreste sapere sugli ingredienti di questa ricetta e sulle modalità di preparazione.

Le peculiarità dei funghi

I protagonisti di questa ricetta sono i funghi, alimenti pieni di gusto e carichi di interessanti proprietà terapeutiche e curative. Il merito di queste potenzialità va alle sostanze in esse contenute, come i carboidrati, le proteine, i grassi, alcune vitamine del gruppo B e minerali come fosforo e potassio. Tutte queste sostanze consentono ai funghi di offrire un’azione antibatterica, antiossidante e antitumorale.

Inoltre, gli esperti sostengono che chi consuma spesso i funghi può riscontrare una riduzione dei livelli di colesterolo cattivo e regolarizzare la pressione sanguigna, ma anche rinforzare le ossa, colmare le carenze nutrizionali (in particolare quella del ferro) e migliorare le funzioni cognitive. I funghi sono anche molto leggeri, ipocalorici ed estremamente digeribili.

Per tutti questi motivi, questi alimenti vengono consigliati a tutti, anche a coloro che desiderano perdere peso e, in particolare, ai pazienti diabetici. Infatti, i funghi offrono ottimi livelli di insulina naturale, ma anche di enzimi speciali che si occupano di aiutare l’organismo a scomporre gli zuccheri e l’amido contenuti negli alimenti assimilati. In più, alcune delle sostanze contenute nei funghi aiutano il fegato e il pancreas a funzionare al meglio.

Il tocco di sapore in più

In questa ricetta, i funghi sono i protagonisti indiscussi, ma troverete anche il retrogusto dell’amido di mais, il sapore autentico e naturale dell’olio extravergine d’oliva e dell’aglio. Tuttavia, il valore aggiunto a questa vellutata di funghi è dato dalla bontà inebriante delle erbe provenzali. Queste ultime daranno sapore e una sferzata di nutrienti e di antiossidanti in più al vostro piatto, permettendovi di godere di un piatto molto più speciale.

Tuttavia, anche il prezzemolo si rivelerà un ingrediente importante, in quanto anch’esso donerà una maggiore gustosità alla vostra vellutata di funghi. Pertanto, per assicurarvi un risultato perfetto, il consiglio è quello di sceglierlo fresco e di elevata qualità.

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di funghi champignons
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • un mazzetto di prezzemolo
  • erbe provenzali a piacere
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 lt di brodo vegetale
  • q.b. pepe

Preparazione

Pulite accuratamente i funghi e tagliate a fettine. Versate i funghi  in un tegame con l’olio caldo e lo spicchio di aglio. Lasciateli cuocere per circa dieci minuti, poi prelevate l’aglio e aggiungete 2-3 mestoli di brodo bollente e anche le erbe provenzali. Fate bollire tutto per circa 5 minuti. Poi frullate tutti gli ingredienti e rimetteteli a cuocere.

Non appena ci sarà l’ebollizione, aggiungete l’amido di mais (precedentemente sciolto in un po’ di brodo tiepido) e fate cuocere la vellutata per altri 3-4 minuti, continuando a mescolare e aggiungendo un po’ di pepe. Spolverizzate con il prezzemolo tritato e servite.

Un piatto di salute e bontà vi sta aspettando.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *