Alga Klamath: un toccasana per il metabolismo e non solo

Alla scoperta dell’Alga Klamath

Al giorno d’oggi abbiamo a che fare con tanti vegetali ricchi di proprietà terapeutiche e l’Alga Klamath è decisamente una di loro.

Non tutti la conoscono ma, grazie a numerose ricerche, è stato affermato che si tratta di un’alga di acqua dolce molto benefica: è utile per migliorare il metabolismo e può ottimizzare il funzionamento della tiroide e del cervello.

La possiamo consumare e introdurre spesso nella nostra dieta, anche perché è un alimento molto nutriente, incredibilmente digeribile e capace di proteggerci dallo stress e dalla stanchezza.

Sì, può davvero fare tutto questo, ma andiamo a conoscerla più a fondo e a capire tutte le buone ragioni per cui la dovremo assolutamente provarla!

Alga Klamath: ecco tutte le sue principali caratteristiche

Certamente, quello che avete scoperto in poche righe basta per farvi capire che abbiamo a che fare con un vero toccasana per la salute, ma ovviamente quest’alga nasconde molte altre proprietà e benefici.

La troviamo principalmente nel lago dell’Oregon che porta il suo stesso nome e, recentemente, ha iniziato a fare il giro del mondo, finendo nel piatto di tantissime persone, anche se si tratta di un alimento davvero insolito.

Come abbiamo detto, l’Alga Klamath è molto nutriente e questo è dovuto al suo notevole contenuto di tutti gli aminoacidi esistenti (sia quelli essenziali che non essenziali), ma anche di tante vitamine (ben 12!) e minerali.

Questo vegetale contiene in particolare un’elevata quantità di vitamina B12, di Omega 3 e di Omega 6.

Pertanto, offre una protezione dalle malattie che affiggono l’apparato cardiocircolatorio, ma anche uno stimolo per la costante produzione di globuli rossi.

Oltre a tutto questo, è utile considerare che quest’alga ha importanti effetti antiossidanti, anti-age, dimagranti (migliorando il metabolismo degli zuccheri e dei grassi, può provocare la perdita 2-3 chili in un mese), sazianti e ricostituenti.

Il suo consumo ci aiuta anche a fare un pieno di energia, a rafforzare e tonificare i muscoli, a favorire il ricambio cellulare, a migliorare l’assorbimento di alcuni minerali e a ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue.

Portiamo l’Alga Klamath nella nostra quotidianità: alcuni consigli per il consumo di questo alimento

Potrete portare nel vostro stile di vita l’estratto di questa alga sotto forma di integratore alimentare: prendendo una o due capsule al giorno per un mese, avrete la possibilità di constatare fin da subito un notevole aumento dell’energia e un miglioramento del vostro stato di salute a livello generale.

Potrete effettuare il ciclo di assunzione ad ogni cambio di stagione e godere ogni volta di ottimi e soddisfacenti risultati.

Tuttavia, se preferite portare l’Alga Klamath in tavola nel vero senso della parola, sappiate che la potete trovare anche sotto forma di fiocchi essiccati, che potrete aggiungere ai vostri piatti preferiti, e che la potrete consumare fresca e aggiungerla al succo di mela bio (ottima soluzione per i bambini!).

In alternativa, sappiate che quest’alga è disponibile in commercio anche con l’aggiunta di estratto di ficocianine che, essendo ricche di antiossidanti e feniletilammina, potranno favorire un intenso miglioramento dell’attività cerebrale.

Insomma, possiamo concludere dicendo che si tratta di un alimento capace di regalare tantissimi effetti positivi… Siete pronti per godere di tutti questi benefici?

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *