Medaglione di nasello su cous cous profumato al lime

Medaglione di nasello su cous cous al lime, un piatto leggero e sfizioso. Se avete voglia di una cena un po’ chic, con una pietanza che abbia un aspetto esotico e ricercato, questo medaglione di nasello su cous cous profumato al lime fa decisamente al caso vostro. Gli ingredienti particolari non mancano di certo a questo piatto che sa unire sapientemente i profumi fruttati del lime e della pesca ad una porzione di pesce azzurro.

Il letto di cous cous, realizzabile semplicemente, è un accompagnamento super interessante e nutriente che, come vedremo, è un’ispirazione che arriva da lontano. Come corona, sopra questa piccola ma ricca composizione, una fetta di prosciutto crudo che con la sua sapidità tendenzialmente un po’ grassa, completa ed arrotonda il risultato fine di questo assaggio.

Una pietanza che sa conquistare e che mostra tutto il suo carattere e la sua eleganza, già a partire dal colpo d’occhio. Semplicemente utilizzando un coppa-pasta, il letto di cous cous può essere ordinato ed organizzato al meglio affinché anche a vedersi questo piatto sia una composizione d’alta qualità.

Alla scoperta del cous cous e delle sue possibili applicazioni

Il medaglione di nasello con cous cous deve gran parte della sua bontà a questo ingrediente d’origine nordafricana. Questi chicchi di grano duro, macinati grossolanamente, sono impareggiabili come versatilità e vengono, infatti, accostati a verdure, pesce e carne, indifferentemente. Il cous cous è una delle più tradizionali espressioni del popolo berbero che essendo composto soprattutto da umili pastori, disponeva solo del grano e lo lavorava a mano, setacciandolo, frantumandolo e lasciandolo ad essiccare al sole.

Medaglione di nasello con prosciutto crudo

Per secoli il cous cous è stato l’alimento principale per sfamare i nomadi ed ha portato con sé minerali, proteine, vitamine e tutta una serie di proprietà nutrizionali. Occorre segnalare, con massima premura, che il normale cous cous è un ricavato del grano e contiene dunque glutine. Per questo nostro medaglione di nasello raccomandiamo dunque un cous cous di riso che ci consente di gustare qualcosa di molto simile ma in sicurezza, senza rischio per l’intolleranza al glutine e la celiachia. Questo tocco, piccolo ma significativo, rende consentita una pietanza che, diversamente, andrebbe scartata.

Pesce nasello, bontà e vantaggi per la nostra ricetta

Il medaglione di nasello su cous cous profumato al lime non è certo la prima pietanza che ideiamo con questo prelibato prodotto naturale. Forse avrete già assaporato i nostri involtini di nasello al forno con purè oppure lo speciale nasello saporito con crema di barbabietola.

Lo avrete capito, abbiamo un debole per questo pesce che spesso ha costituito la materia prima delle nostre ricette di mare e della nostra ispirazione. I vantaggi di questo ingrediente sono tanti, a partire dalla leggerezza e dal sapore, capace di ammaliare gli amanti del pesce ma anche di non infastidire chi, invece, non ama generalmente i sapori del mare.

Ed ecco la ricetta del medaglione di nasello su cous cous profumato al lime: 

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 fette di prosciutto crudo
  • 3 medaglioni di nasello
  • 80 gr. di cous cous di riso
  • 200 ml. di acqua bollente
  • buccia di ½ lime
  • 1 pesca noce
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
  • q. b. di sale
  • qualche fogliolina di menta fresca per decorare

Preparazione:

Per la cottura del medaglione di nasello su cous cous al lime, cominciate mettendo una pentola con dell’acqua sul fuoco fino a bollire. Aggiungete all’acqua la scorza di lime ed un pizzico di sale. Dopo il bollore, filtrate l’acqua ed eliminate la buccia del lime. Mettete una padella antiaderente sul fuoco e tostate il cous cous, mantenendo la fiamma moderata. Dopo due minuti spegnete il fuoco e bagnate il cous cous con l’acqua bollente aromatizzata.

Mescolate con un mestolo in legno e schiacciate il cous cous delicatamente, facendo in modo che l’acqua profumata lo ricopra interamente. Sgranate con una forchetta (possibilmente in legno) ogni tanto, così da evitare grumi. Prendete una padella antiaderente pulita, scaldate l’olio e fatevi rosolare i medaglioni di nasello. In pochi minuti i medaglioni di pesce prenderanno colore, dorateli da entrambi i lati e piegateli anche sullo spessore così che la cottura sia uniforme. Infine salate e spegnete il fuoco.

Prendete a questo punto una pesca, lavatela accuratamente e ritagliatela a fette. Ogni fetta dovrà essere alta circa mezzo centimetro e poi divisa in dadini. A questo punto, preparati tutti gli ingredienti, potrete comporre il piatto per servire il medaglione di nasello su cous cous al lime. Direttamente sul piatto da portata, con l’ausilio di un coppa-pasta dal diametro di poco superiore ai medaglioni di pesce, componete una base di cous cous.

La base dovrà essere alta circa 1 cm e su di essa potrete appoggiare il medaglione di nasello dorato. I dadini di pesche al naturale potranno essere disposti accanto al letto di cous cous. In cima, arrotolate le fettine di prosciutto, come a comporre una rosa. Per colorare e profumare la composizione, aggiungete qualche fogliolina di menta.

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

Nota per l’intolleranza al nichel

Sia che sei intollerante al nichel alimentare, allergico al nichel da contatto (DAC) o che ti è stata diagnosticata La SNAS non esiste una cura definitiva e non esiste un modo per eliminare questo metallo dalla vita di una persona. Per alleviare i sintomi è necessario seguire una dieta a rotazione a basso contenuto di Nichel e osservare tutte le regole relative a cosmetici, detersivi, pentole e stoviglie, abbigliamento idoneo etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *