bg header
logo_print

Strudel di mele verdi e salmone: un mix di sapori

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Strudel di mele verdi e salmone
Ricette per intolleranti, Cucina Italiana
Ricette senza glutine
Ricette senza lattosio
preparazione
Preparazione: 20 min
cottura
Cottura: 20 min
dosi
Ingredienti per: 4 persone
Stampa
Array
3.7/5 (3 Recensioni)

La cucina senza glutine alla tua portata!

Se sei un amante del buon cibo ma segui una dieta senza glutine, sei nel posto giusto. Il nostro sito è un’oasi di deliziose ricette senza glutine, progettate per soddisfare il tuo palato e le tue esigenze dietetiche. Oggi, ti invitiamo a scoprire una delle nostre creazioni : lo strudel di mele verdi e salmone. Una combinazione sorprendente di sapori freschi e gustosi, questa ricetta è stata pensata per rendere la cucina senza glutine accessibile a tutti, senza compromessi sulla qualità e il sapore.

Siamo appassionati di fornire soluzioni culinarie che siano gustose e inclusive, e questo strudel è la prova vivente di quanto sia possibile creare piatti senza glutine deliziosi e appaganti. In questa introduzione, ti guideremo attraverso il processo di preparazione e ti forniremo tutti i dettagli di cui hai bisogno per portare questa delizia in cucina. Sia che tu sia un cuoco esperto o alle prime armi, questa ricetta è progettata per essere alla portata di tutti.

Sei pronto a scoprire il mondo della cucina senza glutine? Allora preparati a immergerti nella magia di gusti e sapori con il nostro “Strudel di Mele Verdi e Salmone.” Che tu stia cercando un’opzione per un pasto leggero o un antipasto che stupirà i tuoi ospiti, questa ricetta è una scelta eccellente. Continua a leggere per scoprire come preparare questa delizia, e ricorda che ogni piatto che cucini con amore diventa un’opera d’arte culinaria!

Ricetta Strudel di mele verdi e salmone

Preparazione Strudel di mele verdi e salmone

  • Iniziate preriscaldando il forno a 180°C e foderando una teglia la carta da forno in cui è avvolta la pasta sfoglia.
  • In una padella antiaderente, scaldate l’olio a fuoco medio. Aggiungete la cipolla rossa affettata e fate cuocere fino a quando diventa traslucida e leggermente dorata.
  • Aggiungete le fette di mele verdi, lo zucchero di canna e la cannella alla padella con la cipolla. Cuocete per circa 5-7 minuti o finché le mele diventano tenere ma non troppo molli. Aggiustate di sale e pepe secondo il vostro gusto personale.
  • Stendete la pasta sfoglia su una superficie leggermente infarinata. Se necessario, usate un mattarello per appiattirla leggermente.
  • Aggiungete il composto di mele caramellate e cipolla sopra il salmone.

Piegate i bordi della pasta sfoglia verso l’interno per coprire il ripieno, formando un rotolo stretto. Sigillate bene i bordi e mettete il rotolo sulla teglia preparata con la chiusura verso il basso.

  • Rompete un uovo in una ciotolina e sbattetelo leggermente. Spennellate la superficie del rotolo di pasta sfoglia con l’uovo per ottenere una doratura uniforme. Cospargi i semi di sesamo sulla superficie del rotolo spennellato.
  • Infornate il vostro strudel di mele verdi e salmone per circa 25-30 minuti o finché la pasta sfoglia è dorata e croccante.
  • Togliete dal forno e lascia raffreddare leggermente prima di tagliare il tuo strudel in fette. Servi caldo e goditi questa deliziosa combinazione di sapori senza glutine!
  • Questo strudel di mele verdi e salmone è perfetto come antipasto o come piatto principale leggero. La pasta sfoglia senza glutine rende questa ricetta accessibile a chiunque abbia restrizioni dietetiche, senza compromettere il sapore e la qualità. Buon appetito!

Ingredienti Strudel di mele verdi e salmone

  • 1 confezione di pasta sfoglia senza glutine pronta
  • 2 mele verdi
  • sbucciate
  • private del torsolo e tagliate a fette sottili
  • 200g di salmone affumicato
  • tagliato a strisce sottili
  • 1 cipolla rossa
  • affettata sottilmente
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un cucchiaio di semi di sesamo
  • Sale e pepe nero macinato fresco
  • Uova (per spennellare la pasta sfoglia) 

Strudel di mele verdi e salmone: dolce o salato?

La ricetta dello strudel di mele verdi e salmone rivisita il classico concetto di strudel e aggiunge un tocco salato e affumicato. Per questo motivo, questo piatto, grazie all’utilizzo del salmone può essere utilizzato sia come antipasto che come secondo piatto, da mangiare in famiglia o da presentare agli ospiti in qualche pranzo o cena importante.

Per questa ricetta abbiamo deciso di utilizzare una pasta sfoglia pronta senza glutine e poi vi spiego il perchè. Lo strudel di mele verdi e salmone è una ricetta da avere sempre a portata di mano visto che è veloce da preparare e vi permetterà di fare un figurone con tutti i vostri invitati. Mettetevi alla prova con questo secondo piatto!

Le origini antiche dello strudel

Lo strudel è un piatto che può essere dolce o salato e la versione più conosciuta è proprio quella che prevede l’utilizzo delle mele. Oltre allo strudel di mele verdi e salmone che vi proponiamo, esistono tantissime varianti di questo dolce che, in tedesco, significa “vortice”. Tutti, infatti, hanno in comune la tipica forma arrotolata. In Italia, è una pietanza tradizionale, specialmente nel Trentino-Alto Adige…ma quali sono le sue origini?

Sembra che questo dolce abbia origini turche, un discendente della cosiddetta “baklava”. Con le conquiste dell’impero ottomano questa preparazione raggiunse il territorio ungherese, dove si trasformò nel piatto che conosciamo oggi, e in seguito in Italia. Questa ricetta può variare sia per il tipo di pasta utilizzata ma anche per il ripieno, permettendo una grande varietà di accostamenti come nel caso dello strudel di mele verdi e salmone.

Mele e salmone: una combinazione perfetta

Il segreto dello strudel di mele verdi e salmone sta proprio nella contrapposizione del dolce delle mele e dell’affumicato del salmone, un abbinamento che risulta vincente in molte altre ricette. Le mele sono un frutto che, pur essendo presente tutto l’anno nei supermercati, è tipicamente autunnale e invernale. Un ingrediente da utilizzare in tante maniere durante la stagione fredda!

Il salmone, invece, è sempre più presente sulle nostre tavole, specialmente nella versione affumicata. Tartine, pasta e il nostro strudel di mele verdi e salmone diventano ancora più deliziosi e invitanti con questo ingrediente. Non è tutto. Il salmone fa anche bene alla salute già che è ricco di omega 3 e di vitamina D, sostanze che ci aiutano a mantenere il benessere psico-fisico.

Strudel di mele verdi e salmone: la scelta della pasta sfoglia

Nella preparazione della nostra deliziosa ricetta dello strudel di mele verdi e salmone senza glutine, una delle decisioni chiave riguarda la scelta della pasta sfoglia. In questo articolo, esploreremo le differenze tra la pasta sfoglia fatta in casa e quella già pronta, esaminando vantaggi e svantaggi di entrambe le opzioni.

Pasta sfoglia fatta in casa: tradizione e la personalizzazione

La pasta sfoglia fatta in casa è una scelta affascinante per coloro che desiderano un livello di controllo totale sulla loro preparazione. Uno dei vantaggi principali di preparare la pasta sfoglia in casa è la capacità di personalizzare la ricetta secondo le tue preferenze. Puoi scegliere le farine senza glutine di alta qualità e regolare lo spessore e il numero di strati per ottenere una consistenza unica. Questa opzione offre anche un’opportunità di sperimentazione culinaria per chi ama cucinare.

Tuttavia, la pasta sfoglia fatta in casa richiede tempo, sforzo e competenze culinarie. Il processo di stendere e piegare la pasta richiede pratica, e potrebbe non essere la scelta migliore quando si è di fretta o si è cuochi meno esperti.

Pasta sfoglia già pronta: la comodità e l’accessibilità

D’altra parte, la pasta sfoglia già pronta offre un livello di comodità senza pari. È pronta per l’uso e può notevolmente semplificare la preparazione di piatti sfogliati come il nostro strudel di mele verdi e salmone senza glutine. Questa opzione è ampiamente disponibile nei supermercati, incluso nella versione senza glutine, rendendola facilmente accessibile a chiunque.

La pasta sfoglia già pronta è la scelta ideale quando si ha poco tempo a disposizione o si desidera evitare la complessità della preparazione in casa. Tuttavia, potresti dover fare delle concessioni in termini di personalizzazione e controllo degli ingredienti, poiché non hai il controllo completo sulla qualità degli ingredienti utilizzati nella pasta sfoglia confezionata.

La scelta tra la pasta sfoglia fatta in casa e quella già pronta dipende dalle tue preferenze personali e dalle tue esigenze di tempo. La pasta fatta in casa offre personalizzazione e controllo, mentre quella già pronta offre comodità e velocità. Quando prepari il tuo Strudel di Mele Verdi e Salmone senza glutine, puoi scegliere la migliore opzione in base al tuo contesto e alle tue preferenze culinarie. Alla fine, entrambe le scelte possono portare a risultati deliziosi, quindi goditi la tua creazione!

Ricette strudel ne abbiamo? Certo che si!

3.7/5 (3 Recensioni)
Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Quiche con ortiche

Quiche con ortiche, una torta salata dal sapore...

Un approfondimento sulla pasta brisée La base di questa quiche con ortiche è rappresentata dalla pasta brisée. E’ bene prepararla in casa o acquistarla al supermercato in forma già pronta?...

Pizza con agretti e salsiccia

Pizza con agretti e salsiccia: un mix insolito...

Gli agretti, delle verdure aromatiche da non sottovalutare Vale la pena spendere qualche parola sugli agretti, che sono i veri protagonisti di questa pizza alla salsiccia. Si presentano con dei...

Casatiello napoletano

Casatiello napoletano, la tradizione pasquale che profuma di...

Origini e significato del casatiello napoletano Il casatiello napoletano è un tipico piatto pasquale della tradizione culinaria napoletana. Le sue origini risalgono al periodo dell'antica Roma,...