Vortice di gusto : Strudel salato con patate e formaggio

Per un vortice di gusto ci vuole lo strudel salato.

Oggi rivisitiamo una classica preparazione dolce, adattando gusto e preferenze. Ho scelto di preparare uno strudel salato con patate, salsiccia e formaggio cremoso Exquisa, per un vortice di sapore e sfiziosità!

“Strudel” significa propriamente “vortice”, infatti, se tagliate verticalmente questa sfoglia, noterete una spirale all’interno.

Potete farcirlo come più desiderate. Io ho scelto patate, salsiccia, erbe aromatiche e formaggio cremoso senza lattosio Exquisa per amalgamare e rendere la farcia più delicata e corposa, così da stemperare il sapore coprente della salsiccia.

Potete servire il vostro strudel salato come antipasto saporito, come secondo piatto scenografico, per un pic-nic o un pranzo al volo.

Se vi piace molto la crosticina esterna, ecco un consiglio: cospargetela di parmigiano grattugiato! Il risultato vi farà impazzire!

Formaggio cremoso senza lattosio, un prodotto di qualità adatto a tutti

Lo strudel salato, necessita di una componente cremosa e leggera, ed io ho scelto il formaggio cremoso senza lattosio Exquisa.

Contiene meno di 0,01 gr. di lattosio per 100 gr. di prodotto, per questo è altamente digeribile, senza conservanti, senza glutine e, soprattutto, realizzato con latte fresco.

Per questo è un prodotto adatto a chi soffre d’intolleranze alimentari, ma non vuole rinunciare alla bontà e alla leggerezza del formaggio spalmabile, ed Exquisa è la soluzione che fa per tutti.

Conoscete la marca Exquisa? Se non la conoscete, dovete subito rimediare! È una linea che pensa a tutti, con prodotti di grande qualità e bontà, ottenuti da animali sani e con un’alimentazione appropriata.

strudel salato con patate e formaggio 3 683x1024 Vortice di gusto : Strudel salato con patate e formaggio

Un tubero con grandi proprietà nutritive e che piace a tutti

Altro ingrediente importante del nostro strudel salato, sono le patate che, lessate ed inserite nella farcia, conferiscono consistenza e sapore.

Le patate sono propriamente tuberi, adatti a diverse tipologie di ricette. Infatti, possiamo gustarle lesse, fritte, al cartoccio, in padella o al forno, saranno sempre buone!

Contengono potassio, che combatte l’ipertensione, ma anche vitamina C, contro i radicali liberi. Sono un alimento molto energetico ed altamente saziante, per questo è adatto per recuperare rapidamente le forze dopo uno sforzo fisico.

Mentre leggevo qualche vecchio libro di cucina, mi sono imbattuta in un aneddoto curioso, che riguarda la nascita di una delle preparazioni delle patate più amate: le patatine fritte.

Era una calda serata estiva del 1853, quando il cuoco del ristorante di Saratoga Springs, a New York, un certo George Crum, si trovò a servire un cliente fin troppo esigente!

Quella sera, il magnate delle ferrovie, il Signor Vanderbilt, aveva rimandato indietro per ben tre volte un piatto di patate, perché non erano abbastanza sottili per i suoi gusti, il cuoco, esasperato pensò di tagliarle in fette sottilissime, usando il pelapatate, e di friggerle. In realtà pensava che sarebbero risultate troppo dure per essere mangiate, al contrario, l’imprenditore le adorò!

Ingredienti per 4 persone

  • 1 rotolo di pasta sfoglia consentita
  • 180 gr. di patate
  • 300 gr. di salsiccia
  • 100 gr. di formaggio fresco cremoso Senza Lattosio Exquisa
  • 100 gr. di parmigiano reggiano 36 mesi
  • erbe aromatiche a piacere

Preparazione

Per la preparazione dello strudel salto, iniziate sbucciando le patate e tagliandole a fette spesse circa 3 mm., quindi lessatele per circa 10 minuti.

Nel frattempo lavate le erbe aromatiche prima di tritarle finemente.

Private la salsiccia della pelle, quindi sbriciolatela e fatela soffriggere in una padella.

In una terrina, versate la salsiccia ed amalgamatela con il formaggio cremoso, il parmigiano, le erbe aromatiche tritate, sale e pepe.

Passate ora alla pasta sfoglia: stendetela, assieme alla sua carta da forno, direttamente nello stampo. A questo punto, realizzate un secondo strato di patate, successivamente il composto preparato. Compattate aiutandovi con un cucchiaio.

Terminate chiudendo il vostro strudel salato con un ultimo strato di pasta sfoglia e sigillate bene i bordi premendo con le dita.

Prima di infornare, spennellate la superficie con l’uovo sbattuto: questo trucchetto farà sì che si crei uno strato croccante e lucido.

Buon appetito!

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Nota per celiaci o sensibili al glutine

Controllate sempre che gli ingredienti che adoperate per la preparazione delle vostre ricette siano adatti ai celiaci e alle persone sensibili al glutine. Verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul Prontuario dell’AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.

Nota per gli intolleranti al lattosio

Nota per gli intolleranti al lattosio

Dalla nota ministeriale: E’ stata eliminata la dicitura “delattosato”, in quanto precedentemente associata alla dicitura “dietetico”. Si potrà usare al suo posto la dicitura senza lattosio per i prodotti lattiero caseari e per il latte con contenuto di lattosio inferiore a 0,1 g per 100 g o ml

printfriendly pdf button nobg md Vortice di gusto : Strudel salato con patate e formaggio

Condividi!

Print Friendly, PDF & Email

3 commenti a “Vortice di gusto : Strudel salato con patate e formaggio

  1. letiziando

    Una cocotte decisamente ricca di sapore ed assai energetica, da gustare a pranzo per ripartire di “slancio” ;-)

    Bacio e buona giornata

    1. Nonnapaperina

      Grazie…………mi infondi un po’ di serenità………………… e voglia di andare avanti a seguire questo mio progetto personale………………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *