Lombata di agnello al forno: un secondo piatto di grande successo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading...
  • Porzioni per
    4 persone
  • Tempo di Cottura
    1 Ora
lambata di agnello al forno in crosta

Un secondo piatto perfetto per gli intolleranti al glutine, nichel e lattosio!

Per ogni occasione speciale, la lombata di agnello al forno in crosta di olive taggiasche e purea di pastinaca si rivela una scelta perfetta.

Se avete in programma una cena speciale e ci tenete a fare una bella figura con gli ospiti, la lombata di agnello in crosta di olive taggiasche e purea di pastinaca è decisamente una ricetta in grado di conquistare anche i palati più sofisticati. Per preparare questo secondo non è necessario essere chef esperti, ma basta solo un po’ di pazienza e tanta passione per la buona cucina.

Il sapore tradizionale di questo piatto è un punto di forza che si unisce a tutte le principali proprietà degli alimenti utilizzati, nonché alle varie sfumature di gusto che si affacciano in ogni boccone. In pratica, preparare questo secondo significa offrire agli ospiti un’esperienza culinaria unica e tante ottime sostanze nutritive.

Ma andiamo a scoprire qualcosa di più su questa ricetta e anche le specifiche modalità di preparazione che vi aiuteranno a portare in tavola un pasto perfetto e coinvolgente sotto ogni punto di vista.

Tutti i benefici della lombata di agnello

Le olive taggiasche presenti in questa ricetta sono capaci di regalare un gusto particolare all’intero piatto, ma possono anche donare al nostro corpo importanti effetti antiossidanti e numerosi benefici riguardanti la protezione del sistema cardiovascolare. Tuttavia, l’ingrediente principale di questa ricetta è decisamente il lombo di agnello. Quest’ultimo, contiene moltissime sostanze nutritive e in particolare una grande quantità di proteine.

In pratica, la lombata di agnello in crosta di olive taggiasche e purea di pastinaca è un piatto estremamente proteico. Questo vuol dire che è molto energetico e nutriente sotto diversi punti di vista. Infatti, essendo molto simili a quelle umane, le proteine di origine animale sono utilissime per il nostro organismo e lo aiutano a ottimizzare vari processi metabolici.

In particolare, le proteine favoriscono la produzione di ormoni e anticorpi, stimolano il rinnovo cellulare, migliorano la coagulazione del sangue e promuovono il corretto sviluppo e la crescita dei muscoli. Il lombo di agnello contiene anche elevate quantità di minerali, tra cui il ferro, e pertanto si rivela un alimento ottimo per tutti, ma soprattutto per i bambini e i ragazzi, per coloro che soffrono di anemia e per le donne che stanno affrontando una gravidanza.

Come avrete capito, questo piatto offre una buona dose di proteine, antiossidanti, vitamine e minerali. Tuttavia, oltre al lombo di agnello e alle olive taggiasche, anche la pastinaca si presenta come un alimento speciale. È una pianta particolare e la sua radice simile a una carota viene spesso utilizzata in cucina, sia per il suo sapore che per le sue innumerevoli proprietà benefiche.

Infatti, grazie a questo ingrediente facente parte della ricetta della lombata di agnello al forno, possiamo godere di un’elevata quantità di fitonutrienti, vitamine, minerali e fibre, e di effetti antinfiammatori, antifungini e anticancro.

Pertanto, andiamo a scoprire come portare in tavola tutti questi nutrienti, che si rivelano un vero e proprio toccasana per la nostra salute. Ci vorrà un po’ di tempo, ma sicuramente ne varrà la pena!

Ingredienti per 4 persone

Per l'agnello

  • 800 gr di lombo d'agnello
  • 2 scalogni
  • 2 rametti di timo
  • 1 rametto di rosmarino
  • 100 gr di burro chiarificato
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 50 gr di tapenade
  • 60 gr di pane sorgo

Per la tapenade

  • 230 gr di olive taggiasche denocciolate
  • 3 acciughe di Cetara dissalate
  • 40 gr di capperi in fiore
  • 70 gr di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d'aglio

Per la purea di pastinaca

  • 300 gr di pastinaca
  • 250 ml di latte Fresco Digeribile Granarolo
  • 400 ml di acqua
  • 40 gr di Parmigiano Reggiano stagionato per 36 mesi
  • q.b. sale

Per il pane sorgo

  • 80 gr di farina di sorgo
  • 120 gr di farina di riso
  • 200 gr di amido di mais
  • 50 ml di olio aromatizzato
  • 12 gr di sale
  • 12 gr di semi di guar
  • 20 gr di lievito di birra
  • 120 gr di albumi d'uovo
  • 320 ml di acqua

Procedimento

Preparazione del pane

  1. Accendete il forno alla temperatura di 50°. In una terrina versate in ordine gli ingredienti, albume compreso. Iniziate ad impastare e versate l’acqua a filo.
  2. Quando l’impasto sarà omogeneo, toglietelo dalla terrina con l’aiuto di una spatola e versatelo in uno stampo per pane in cassetta. Spianate e bagnate la superficie.
  3. Mettete lo stampo con l’impasto nel forno caldo, spegnate e lasciate riposare per trenta minuti. Dopodiché, togliete l’impasto dal forno e bagnate la sua superficie, se necessario.
  4. Accendete il forno a 195° e attivate la ventilazione. Quando il forno sarà pronto, o comunque dopo che l’impasto sarà arrivato al bordo dello stampo, infornate per circa 50 minuti. Sfornate e fate raffreddare, poi togliete il pane dallo stampo.
  5. Il giorno dopo affettatelo e mettete le fette a tostare in forno a 180° per otto minuti. A questo punto, girate le fette e lasciatele nel forno ancora per otto minuti.

Preparazione della tapenade

  1. Mettete tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore e azionatelo lavorando il tutto fino ad otterrete un composto non troppo omogeneo.

Preparazione della purea

  1. Pelate la pastinaca, lavatela e tagliatela in pezzi piuttosto grandi. Mettetela in una pentola e coprite con il latte e l'acqua. Aggiungete il sale e lasciate cuocere fino a che la pastinaca non si sfalderà.
  2. Scolate e frullate con l'aiuto di un frullatore ad immersione in modo da ottenere una purea. Aggiungete il Parmigiano. Aggiustate di sale, se necessario.
  3. Rosolate in una padella il lombo di agnello con il burro, il timo, il rosmarino e lo scalogno precedentemente salato e pepato. Una volta rosolato il tutto, spalmate la tapenade di olive sul lombo e aggiungete il pane tagliato a dadini.
  4. Terminate la cottura in forno a 200° per 5/6 minuti a seconda della grandezza del lombo. Lasciate riposare per almeno 5 minuti prima di tagliare la carne. Accompagnate l'agnello con la purea di pastinaca.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *