Fusilli di Gragnano con Mozzarella Bufala Campana Dop

Fusilli di Gragnano con Mozzarella Bufala Campana Dop
Commenti: 0 - Stampa

Prepariamo i fusilli di Gragnano con Mozzarella Bufala Campana Dop

Se desiderate preparare un primo piatto capace di far rimanere ogni vostro ospite a bocca aperta, certamente i fusilli di Gragnano con Mozzarella Bufala Campana Dop sono la scelta ideale. Gustosa, unica e dall’aspetto magnifico, si tratta di una pietanza perfetta per le occasioni speciali e non solo.

Sì, come sempre è stata fatta con il cuore e, in questo caso, anche per poter partecipare al contest delle Strade della Mozzarella  dove sono stata invitata insieme ad altre Food Blogger. Volete assaggiarla? Parliamone!

Dal contest alla vostra tavola

Quello delle Strade della Mozzarella è un contest attesissimo da tanti, che quest’anno coniuga i mondi della Pasta di Gragnano IGP e della Mozzarella di Bufala Campana Dop: Pasta e Mozzarella veggie style.  Il contest è organizzato in collaborazione con il Pastificio dei Campi e quest’anno è dedicato proprio alla cucina vegetariana. Provate anche voi a fare questa semplicissima ma gustosa ricetta e ditemi che ne pensate!! Aspetto le vostre valutazioni su questi prodotti della nostra dieta mediterranea.

I fusilli di Gragnano  con Mozzarella Bufala Campana Dop hanno un sapore unico e un valore nutrizionale inconfondibile, fatto di elementi importanti come le fibre, le vitamine, i minerali e le proteine. Si tratta di un piatto che, dalla bontà ai benefici, dall’energia alla soddisfazione… offre davvero tutto e conquista grandi e piccini.

Ovviamente, il suggerimento è sempre lo stesso: scegliete alimenti di qualità e non ve ne pentirete! Ne guadagnerete sia per quanto riguarda il gusto che per tutte le sostanze nutritive che potrete portare in tavola.

Pronti per preparare questo delizioso primo piatto?

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di fusilli corti con il buco di Pastificio dei campi
  • 1 zucca intera (oppure potete acquistarne 4 piccole per mono porzioni)
  • 1 e 1/2 di Mozzarella di Bufala Campana Dop
  • 2 zucchine non troppo grandi
  • 1 porro tagliato a rondelle
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 piccolo peperoncino secco spezzettato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

Togliete le calotte alle zucche; con un cucchiaio ripulitele dai semi, quindi togliete la polpa con uno scavino e tenete da parte.

Infornate le piccole zucche così svuotate in forno caldo a 170 gradi e lasciate cuocere e asciugare per circa 20 minuti.

In una padella scaldate l’olio, unite la polpa di zucca, il porro e il peperoncino spezzettato; poi cuocete per circa 10′, mescolando di tanto in tanto finché la zucca non sarà morbida (se necessario bagnate con un po’ di acqua di cottura della pasta).  Aggiustate di sale. Aggiungete le zucchine tagliate a rondelle con troppi sottili. Proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Scolate la mozzarella dall’acqua di conservazione e tagliate a cubetti. Cuocete la pasta in acqua bollente salata e scolatela al dente.

Versatela nella padella con le verdure,  mescolate e lasciate andare per pochi minuti. Aggiungete la mozzarella e mescolate con cura.

Riempite le piccole zucche con la pasta condita e mettetele a gratinare in forno per circa 10′ a 180 gradi.

Servite i vostri fusilli di Gragnano nella zucca con Mozzarella Bufala Campana Dop e gustate!

Seguimi su Instagram e Facebook

Mi trovi sui canali social come Nonnapaperina. Se prepari una mia ricetta e la pubblichi su Instagram o Facebook, aggiungi l’hastag #nonnapaperina, taggami e sarò felice di riconviderla nelle mie storie.

Creerò una raccolta con tutte le ricette che verranno proposte dai lettori e non abbiate paura. Non criticherò nessuno!!! Don’t worry be happy.

Buon lavoro e aspetto la tua ricetta!

CONDIVIDI SU

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

31-12-2015
Scritto da:

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Pochi sanno che mi chiamo Tiziana Colombo. Tutti, nel mondo del wewb, mi conoscono come Nonnapaperina. Questo spazio nato è per caso 2004 come una sorta di diario che utilizzavo per condividere una passione. Una passione messa a dura prova dalla diagnosi di intolleranza al nichel prima e al glutine e al lattosio poi: una diagnosi inaspettata che mi ha fatto patire mezza vita. La colpa era sempre lo stress. Mi sono sentita completamente persa e in rete le notizie non erano sempre di aiuto. Non mi sono scoraggiata e ho cercato di trovare una soluzione! Dare un’informazione corretta. Mi sono sentita per molto tempo un vero “Don Chisciotte”. Ora la situazione è migliorata ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.

Ma da sola non potevo farcela! Cosi nel 2012 ho fondato l’Ass.Il Mondo delle Intolleranze APS, di cui sono il Presidente in carica. Ad oggi siamo diventati una realtà importante e un punto di riferimento per tantissime persone, chef, aziende e medici. Abbiamo un comitato scientifico formato da professionisti e un gruppo di lavoro attivo e dinamico. Ognuno di noi ha un suo ruolo e tutti gli aspetti vengono vagliati con cura. Vogliamo dare un’informazione corretta e responsabile e siamo a disposizione dei nostri utenti. Torna a pensare positivo e mangiare con gusto. Ti garantisco che è possibile.

Nessun Commento. Che ne dici di lasciarci il tuo commento?
logo_print
Iscriviti alla newsletter settimanale per rimanere aggiornato sulle novità

Iscriviti