bg header

Lupini, antidiabetico naturale e ottima fonte di proteine

Tiziana Colombo: per voi, Nonnapaperina

Ricetta proposta da
Tiziana Colombo

Lupini, antidiabetico naturale

I lupini sono uno degli alimenti più incredibilmente preziosi per la salute dell’organismo umano che la natura ci ha regalato.

E non esagero visto che moltissimi studi hanno confermato che oltre ad avere ottime proprietà nutrizionali i lupini sono capaci di donare diversi benefici alla salute, sono una delle fonti di proteine vegetali più ricche su cui possiamo contare.

I lupini sono composti da ben il 40% di proteine, ossia 4 volte in più rispetto al grano integrale. Ecco perché sono considerati “la carne dei vegetariani”.

Le proteine sono fondamentali per la salute perché aiutano nella crescita di nuove cellule, supportano la riparazione dei tessuti e mantengono la funzione del sistema immunitario.

Un altro importante vantaggio recentemente scoperto dagli scienziati è la capacità dei lupini di ridurre il carico glicemico dei cibi ricchi di carboidrati e di migliorare il metabolismo del glucosio. I lupini sarebbero, dunque, un ottimo anti diabetico naturale.

Insomma, mangiare lupini, tra l’altro, un alimento comodo da consumare che non richiede nessun tipo di preparazione, sarebbe un vero e proprio rimedio naturale per chi soffre di diabete e per chi per varie ragioni deve integrare la propria dieta con proteine e fibre.

lupini

Possiedono un profilo nutrizionale così notevole che tutti possono trarne benefici

i lupini sono una fonte preziosa di fibra alimentare. 100 grammi circa di lupini contengono 16,4 grammi di carboidrati, tra cui 4,6 grammi di fibre, cioè il 18% della dose giornaliera raccomandata di fibre per le donne e 12% per gli uomini. L’alto contenuto di fibre favoriscono il senso di sazietà.

Le fibre aiutano a mantenere la salute cardiovascolare e a controllare il peso. Aggiungete i lupini alla vostra dieta come fonte di minerali.

L’alto contenuto di zinco promuove la funzione immunitaria, dà una mano nelle funzioni riproduttive e regola le attività dei geni.

Il manganese (bastano 100 grammi per raggiungere quasi completamente la dose giornaliera raccomandata), invece, neutralizza i radicali liberi, prevenendo i danni cellulari e supportando la crescita delle ossa e della cartilagine.

I lupini sono anche fonte di magnesio e di rame. La maggior parte del magnesio nel vostro corpo serve a mantenere una corretta densità ossea e a sostenere la funzione muscolare. Il rame, abbondante nei lupini, aiuta il metabolismo del ferro, contribuendo alla funzione del midollo spinale e del cervello, e a rafforza i vasi sanguigni.

Ecco non vi rimane che correre a comprarli, ricordatevi però che se da una parte sono sicuri per i celiaci perché non contengono glutine, potrebbero pero’ causare problemi o addirittura una reazione allergica a chi soffre di allergia alle arachidi.

Cercate uno snack nutriente e gustoso? Si rivelano la scelta giusta!

In inverno, in estate, a casa o quando siete fuori, la voglia di snack può essere soddisfatta con i lupini, dei deliziosi legumi privi di glutine. Sono facilmente digeribili e non mettono a rischio il peso forma. In più, sono essenziali per la nostra salute.

Lo sapevate? Anche se non sembra, in quanto sono uno snack che si vende spesso alle fiere e al luna park, si tratta di un alimento ricco di sostanze nutritive e dotato di interessanti proprietà benefiche.

Tuttavia, se li mangiamo crudi possono farci assimilare una sostanza pericolosa per il nostro organismo ma, se vengono cotti, sono perfetti sotto ogni punto di vista! Ma andiamo a scoprire cosa si nasconde dietro il loro coinvolgente sapore…

Lupini: la bontà non è tutto

Se amate questi legumi gluten-free, sicuramente concorderete con il fatto che sono molto buoni. Però, anche se non ce ne accorgiamo, è utile sapere che possono offrire una serie di effetti unici per il nostro organismo, nonché farci godere di interessanti proprietà terapeutiche, rivelandosi così non solo uno snack, ma un vero e proprio rimedio naturale.

Infatti, oltre ad aver appreso che si tratta di un alimento ottimo anche per i celiaci, è utile sapere che i lupini sono una grande fonte di energia, ci regalano un notevole apporto di vitamine e un ancor più elevato carico di minerali.

Arrivano direttamente dalla pianta del Lupinus albus, detta anche lupino bianco, e si presentano appunto come i semi di questo vegetale. E’ una pianta  originaria dei paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente.

lupini

Da crudi, non sono commestibili, ma dopo la cottura e la conservazione in salamoia, sono a dir poco perfetti!

Proprio grazie al loro processo di preparazione, vengono privati quasi completamente di una tossina dannosa per l’organismo che, come dicevamo prima, è il motivo per cui non possiamo mangiare questi alimenti senza prima averli cotti.

Tuttavia, fortunatamente, la cottura ci consente comunque di assimilare tutto il meglio da questi legumi: oltre a molte vitamine e sali minerali, essi presentano un valido contenuto di proteine e di acidi grassi omega 3 e omega 6.

Lupini come snack!

In pratica, scegliendo questo snack possiamo avvalerci non solo di un buon carico di energia, ma possiamo inoltre rinforzare l’organismo sotto ogni punto di vista, rendere il nostro corpo più sano e proteggerci dalle malattie, nonché ridurre i livelli di colesterolo cattivo, prevenendo così tutte quelle malattie che colpiscono il cuore e l’apparato cardiovascolare.

Pertanto, i lupini consumati con regolarità permettono di tenere sotto controllo il colesterolo, proprio come i pistacchi, i pinoli, le noci, le nocciole e le mandorle.

Quindi, per star bene, non ci resta altro che mangiare sano, avere un buon stile di vita e concederci un ottimo snack gluten-free, proprio come questi particolari legumi!

Naturalmente l’assunzione di lupini e di altri alimenti salva cuore, deve essere associata ad una dieta sana e ad uno stile di vita salutare.

Ho da scoperto che i lupini possono essere consumati anche dagli intolleranti al nichel in quanto ne contengono in minima quantità!!! Eureka… felice io!

Provate a cimentarvi nella ricetta dei falafel con lupini. Sono uno spuntino vegetariano, molto leggero e nutrienti. Si tratta, di base, di polpettine realizzate con i lupini, un legume parecchio consumato tra le due sponde del Mediterraneo. La ricetta è molto semplice e non differisce molto da quella delle polpettine, siano esse di carne o di verdure.

4/5 (4 Recensioni)
Riproduzione riservata
CONDIVIDI SU

2 commenti su “Lupini, antidiabetico naturale e ottima fonte di proteine

  • Gio 2 Gen 2020 | Dina Ottagi ha detto:

    Non viene menzionato il contenuto di nichel, espressamente chiesto.
    Mi farebbe piacere saperlo. Grazie

    • Ven 3 Gen 2020 | Tiziana Colombo ha detto:

      Secondo molti professionisti si possono consumare solo fave, ceci e lupini in caso di intolleranza al nichel. Io li mangio un paio di volte al mese senza disturbi.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare HTML tags e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

TI POTREBBE INTERESSARE

Banane in sfoglia con crema alle nocciole

Banane in sfoglia con crema alle nocciole, un...

La banana, un frutto dalle tante potenzialità Vale la pena parlare della banana, il vero protagonista della ricetta delle banane in sfoglia con crema alle nocciole. La banana è un frutto...

Brandade de Morue à la Nimoise

Brandade de Morue à la Nimoise: lo snack...

Tutto il sapore del baccalà Il protagonista di questa ricetta è il baccalà, che qui viene sottoposto a un trattamento particolare. Tanto per cominciare viene dissalato, ossia viene lasciato in...

Gulab jamun

Gulab jamun, i dolcetti al latte della tradizione...

Un impasto fuori dal comune L’impasto dei gulab jamun è fuori dal comune per almeno due motivi. In primo luogo perché viene valorizzato dal cardamomo, una spezia che raramente compare negli...

logo_print