Il sedano da costa: re dell’orto e onnipresente in cucina.

Il sedano da costa re dell’orto e onnipresente in cucina.Il sedano è una delle 3000 specie che fanno parte della famiglia delle Apiaceae, cresce nelle zone mediterranee e le sue proprietà benefiche sono conosciute fin dall’antichità. Esistono principalmente due varietà: il sedano da costa e il sedano rapa.

In questo post vi parlo del sedano da costa, il più diffuso e immancabile ingrediente, insieme a cipolla e carota, per il soffritto. Le coste carnose e croccanti del sedano le conosciamo tutti. In molti le mangiano come snack perché è risaputo che il sedano ha un bassissimo numero di calorie, appena 20 per 100 grammi.

Inoltre, è ricco di acqua e fibre (1,6 grammi di fibre per 100 grammi) preziosi alleati sia per perdere peso sia per il corretto funzionamento dell’intestino.  Altro punto a favore del sedano è che, a differenza di molti altri vegetali che perdono nutrienti durante la cottura, la maggior parte dei composti del sedano si conservano con il calore.

Sedano da costa: i benefici per la salute

Tuttavia, i motivi per cui bisognerebbe mangiare sedano non si fermano solo alle ragioni di peso e di gusto, ci sono innumerevoli altri motivi che vi invoglieranno a introdurre il sedano nella vostra dieta. Leggete di seguito quali sono:

  • uno studio pubblicato sul Journal of Medicinal, ha evidenziato che l’estratto di semi di sedano può aiutare ad abbassare la pressione del sangue. Il responsabile sarebbe un composto chiamato phtalides che aiuta a rilassare i muscoli intorno alle arterie.
  • è una fonte preziosa di antiossidanti, contiene, infatti, i seguenti fitonutrienti: acidi fenolici, flavonoli, dihydrostilbenoids, flavoni, furanocumarine e fitosteroli.
  • È ricco di vitamine e Sali minerali. La vitamina K è quella dalle quantità più rilevanti ma il sedano vanta anche acido folico, vitamina A e vitamina C. Mentre, tra i Sali minerali, troviamo potassio, calcio, magnesio, ferro, fosforo e sodio.
  • Molti ricercatori affermano che il sedano abbia proprietà anti-cancro grazie a un flavonoide chiamato luteolina, di cui il sedano è ricco.
  • I minerali alcalini organici che possiamo assumere, ad esempio bevendo il succo del sedano, hanno un effetto calmante sul sistema nervoso; un buon succo di sedano potrebbe essere quindi un’ottima soluzione naturale per chi soffre d’insonnia.
  • Pare che faccia aumentare le contrazioni dell’utero percui è sconsigliato durante la gravidanza. 

Insomma, il sedano rientra a pieno titolo nella lista dei super alimenti in grado di regalare al nostro organismo tanta salute in più. Potete aggiungerlo facilmente all’insalata oppure estrarre il succo o inserirlo in qualche ricetta, i modi per beneficiare delle preziose virtù del sedano certo non mancano.

E’ una verdura invernale,  in quanto anticamente era una dei pochissimi ortaggi che sopravviva al freddo mentre oggi è presente tutto l’anno sul banco del mercato.

 

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *